Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Triathlon sprint di Caprarola, suggestioni ed emozioni nella gara della Forhans

images/2015/foto_news/Foto_Triathlon_sprint_Caprarola.jpg

 

Sabato un triathlon sprint (750 mt nuoto; 19 km ciclismo; 4,8 km podismo); domenica sera una podistica in notturna di 7 km attraverso il centro di Caprarola. Emozioni e suggestioni non sono mancate lo scorso week end e le centinaia di atleti che hanno preso parte alle due manifestazioni sportive ( ma alla podistica era collegata anche una competitiva che ha coinvolto i meno allenati) hanno potuto godere appieno delle bellezze della zona vivendo una “due giorni” di sport organizzata dal Forhans Team di Gianluca Calfapietra.

L’Assessore allo sport Emiliano Nustriani aveva già avuto modo di sottolineare come eventi quali il triathlon e la podistica potessero essere ottimi strumenti per la promozione del Territorio. Ma lo scenario naturale che fa da sfondo al triathlon e l’incredibile arrivo in notturna davanti al Palazzo Farnese in occasione della 7 km hanno regalato emozioni inattese alle numerosissime persone intervenute.

LA GARA DI TRIATHLON VINTA DA FABBRI (MASCHILE) E ARCELLI (FEMMINILE)

La gara di triathlon è vissuta sulla lotta tra Fabbri (triathlon rimini) Pallotta e Spadaccia che, usciti dal nuoto dietro a Tempestilli, non hanno tardato a prendere la testa della corsa nella frazione di bici per poi giocarsi la vittoria nella frazione di corsa a piedi. Fabbri si aggiudicherà la gara facendo registrare anche il miglior tempo assoluto in terza frazione (16’ 27” sui 4,8 km).

La prova femminile è stata invece vinta dalla Arcella (Zona Cambio triathlon ASD) davanti alla Mignogna e ad Annalisa Pelo. Simile a quello maschile lo sviluppo della gara. le migliori infatti escono nel secondo gruppo dal nuoto, dietro alla velocissima Sanna, conquistano la testa durante la frazione di bici e si giocano poi la vittoria a piedi. Anche in questo caso la Arcelli fa segnare il miglior tempo di frazione a piedi (18’31”).

Foto visibili sulla pagina facebook e sul sito www.romacorre.it

CLASSIFICA MASCHILE

CLASSIFICA FEMMINILE 

 

foto Costantin