Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Nasce un'altra creatura di Qualitry: il triathlon sprint di Baldassarre - Lago Sirio (TO)

images/2015/foto_news/Logo_Qualitry.png

Domenica 11 ottobre, quando il tiepido autunno regala ancora piacevoli giornate, la stagione del triathlon verrà chiusa nel nord Italia dalla prima edizione del Triathlon Sprint di Baldassarre, sul lago Sirio.

Il lago si trova due chilometri a nord di Ivrea, provincia di Torino, ma la zona cambio sarà allestita nel comune di Chiaverano, presso lo Chalet Moia, splendido stabilimento balneare di questo specchio d’acqua che Legambiente ha certificato negli anni come uno dei più puliti d’Italia.

Distanza Sprint per l’esordio (750 mt. nuoto, 21,4 km bici e 4,9 km corsa), ma i luoghi e i percorsi permettono di ipotizzare per il futuro anche quella Olimpica. La frazione bike è sicuramente quella più impegnativa, con 850 mt. di dislivello positivo, adatta a chi piace un percorso dove far valere le proprie doti di ciclista, a chi non piacciono i “grupponi” e l’onnipresente scia.

Lasciata la bicicletta, correre nei verdi viottoli che circondano il lago sarà un piacere e i 4,9 km scorreranno via in un attimo.

Pacco gara, ristori e pasta party, sempre nel segno di Qualitry, con attenzione e cura dei particolari per ottenere la massima soddisfazione dei triatleti.
Anche questa volta, un obiettivo benefico; dopo UGI a Pinerolo e San Marcellino a Sestri Levante, sarà la LIPU sezione di Torino la ONLUS a beneficiare di parte delle quote d’iscrizione. La gara è intitolata a Baldassarre, il celebre cigno che qualche mese fa è stato affogato da un bagnante proprio nel lago Sirio. Un modo per ricordarlo e per aiutare la Lega Italiana Protezione Uccelli nei suoi programmi di tutela delle specie protette. Su www.chaletmoia.it il luogo del ritrovo e la storia di Baldassarre.


Tribù Bikers metterà a disposizione un cospicuo numero di mute da affittare a prezzi modici per quei neofiti che sempre in maggior numero si avvicinano al mondo del triathlon. L’Hotel Sirio mette a disposizione un certo numero di camere a prezzo convenzionato, mentre il Camping Lago Sirio, a 50 mt dalla zona cambio, attende camperisti per il soggiorno dei due giorni e predisporrà il parcheggio ai partecipanti negli spazi rimanenti.

Dalla pagina FB è possibile seguire le news da qui alla data dell’evento https://www.facebook.com/events/831065840318457/ I percorsi interesseranno i comuni di Andrate, Borgofranco d’Ivrea, Chiaverano, Ivrea e Nomaglio, che hanno accordato il loro patrocinio.

Tutte le info su www.qualitry.it 

(comunicato organizzazione)