Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Triathlon Sprint Città di Naso

Ancora un successo la quinta edizione del Triathlon Sprint di Città di Naso, trasformata quest’anno in duathlon a causa delle avverse condizioni meteo-marine, organizzata dal Triathlon Team Trapani, in collaborazione con la palestra Body Center Naso di Cono Favazzi con la presenza di triathleti di caratura nazionale, che hanno elevato il contenuto tecnico della manifestazione supportata da sponsor ed patrocinata dall’ Amministrazione Comunale con il Sindaco Daniele Letizia in testa che si sono adoperati per la buona riuscita dell’evento. 

Caratteristico il circuito con due zone cambio con una prima frazione di corsa a Ponte Naso abbastanza veloce in attesa  della successiva frazione di bici con maxi-salita di 8 km per raggiungere il caratteristico Centro Storico di Bazia, con pendenze superiori al 20% dove non pochi hanno dovuto mettere il piede a terra per l’impossibilità ad avere un giro di pedalata sufficiente a tenere in equilibrio la bici.  

E se questo non bastasse la conclusiva frazione di corsa si è snodata in un circuito multilap con continui saliscendi.  Lo Sprint  più estremo mai realizzato in Sicilia, a cui gran parte dei praticanti questa affascinante disciplina non hanno voluto mancare proprio per questa particolarità della gara. 

In campo maschile tutto secondo pronostico per quanto riguarda la vittoria con il forte Ennio Salerno della PPR Torino che, dopo la prima frazione a controllare il gruppo dei migliori, iniziata la salita stacca tutti e si presenta con un buon vantaggio nella seconda zona cambio andando a vincere in solitudine in 1h05’50”, alle sue spalle si danno battaglia ed un ottimo Domenico Lo Faro dello Sport Extreme CT conquista la seconda posizione in 1h08’49”  su Fabio Sirugo del TD Rimini 1h08’55”;  seguono i due  della Multisport  Catania Sebastiano Foti 1h09’22” e Massimiliano Sardo 1h09’28”; sesto il Francese del Limoges Triathlon Nicolas Marsaudon in 1h10’09”.

Al femminile scontata la vittoria di Marianna La Colla del Magma Team che ferma ad 1h26’52”. In mattinata un duathlon dedicato al settore giovanile organizzato con l’ASI con gran parte dei partecipanti di Naso dove Cono Favazzi ha creato un bel vivaio che ha visto nella cat cuccioli m. al primo posto Alessandro Nanì seguito da Giorgio Santoro e Lorenzo Orlando ed in quella femminile la vittoria di Chiara Pece del TCPA2 su Cristina Nani’ e Alessia Origlio; negli esordienti primo Vincenzo Triscari su Francesco Bontempo e Flavio Barbagiovanni; nei ragazzi vince Giovanni Tramontana della Pol Neptun di Patti sul compagno Giuseppe Bellitti e Pierpaolo Franchina. A fine gara degustazione di Anguria e Dolci con epilogo il tradizionale pasta-party finale e premiazione finale.

(Fonte comunicato società organizzatrice)