Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Triathlon: a Marina di Grosseto finale del circuito interregionale di duathlon kids e supersprint

images/comitati_regionali/toscana/facebook_1476903943240.jpg

 

Una domenica indimenticabile per tanti giovani e giovanissimi triathleti, splendidi protagonisti della finale del circuito interregionale di duathlon kids e supersprint, andato in scena, sotto un sole gradevolissimo, sul lungomare di Marina di Grosseto. L'evento, perfettamente organizzato dal Comitato Toscano della Fitri, era riservato ai migliori atleti delle categorie minicuccioli, cuccioli, esordienti, ragazzi, junior, youth A e youth B della macro area del centro Italia (Lazio, Umbria, Marche e, ovviamente, Toscana).

Nella categoria minicuccioli (bambini nati nel 2009 e nel 2010) maschi, 10 i partecipanti. Primo posto per Matteo Santilli (Sbr3) che ha coperto il percorso previsto (100 metri a corsa, 500 in sella alla mountain bike e altri 50 metri a corsa) in 3'17”. Alle sue spalle, Leonardo Bottoni (Minerva Roma, 3'23”) e Jacopo Ciandri (Nuoto Livorno3, 3'30”). 5 le bambine della categoria minicuccioli al via. Prima posizione per Beatrice Giubilei (Terni Tr., 3'33”), seguita da Sofia De Angelis (Fitri) in 3'41” e da Carlotta Catanzani (Fitri) in 3'42”.

Fra i cuccioli (2007 e 2008), che hanno coperto il percorso doppio rispetto ai minicuccioli, 18 i maschi e 19 le femmine al via. Prima posizione per Riccardo Salustri (Sabina Tevere) in 4'18”, seguito da Edoardo Manfatti (Nuoto Livorno 3) in 4'20” e da Tommaso Saccocci (Sbr3) in 4'23”. Fra le femmine, prima Nichole Piroddi (Sabina Tevere) in 4'30”, e alle sue spalle Giorgia Desideri (Sabina Tevere) in 4'34” e Alessia Massari (Aria Sport) in 4'39”. Nella gara riservata agli esordienti (classe 2005 e 2006; 400 metri a corsa, 1,5 con la mountain bike e 200 metri a corsa), ben 39 i maschi e ben 21 le femmine ai nastri di partenza. Podio, fra i maschi, per Davide Catalano, della Sbr3 (primo in 5'41”), per Ludovico Carboni della Minerva Roma (secondo in 5'46”) e per Luca Picano della B4S-TTT (terzo in 5'46). Fra le femmine, prima Giulia Rossi (Nuoto Livorno3) in 5'28”, seguita da Martina Iorio (Sabina Tevere) in 6'02” e da Susanna Terrinoni (Green Hill), in 6'06”.

Gli atleti della categoria ragazzi (2003 e 2004) hanno coperto 800 metri a corsa e poi 3 km in bici e altri 400 metri a corsa. Fra le femmine (21 al via), prima piazza per Sofia Terrinoni (Green Hill), in 10'12”, seguita da Giulia Bianchi (Green Hill) in 10'30” e Martina Mancini (Aria Sport) in 10'33”. Fra i maschi (35 al via) successo per Marco Lattanzi (Minerva Roma) in 9'35”, seguito da Leonardo Rocchegiani (Minerva Roma) in 9'36” e da Marco Scorza (Minerva Roma) in 9'42”. Per youth A, youth B e junior, 2000 metri a corsa, 6 km in sella alle bici ed infine 1000 metri a corsa. 24 le femmine al via. Vittoria per Cecilia Vinciarelli (Yu) della Sbr3 in 21'17”. Seconda piazza per Virginia Cicchetti (YA) della Minerva Roma in 21'23”. Terza Lara Bologna (Sbr3 YB) in 21'25”. 39, fra junior, YA e YB, i maschi ai nastri di partenza. Successo per Mattia Iorio (junior delle Fiamme Oro) in 18'25”. Poi Filippo Cattabriga (YA della Minerva Roma) in 18'26” e Francesco Gazzina (anche lui YA della Minerva Roma) in 18'48”. Ha tagliato per quarto il traguardo, ma è risultato vincitore della sua categoria (YB) Damiano Pallocci della Sabina Tevere (19'08”).

Soddisfattissimi della giornata tutti gli atleti e gli organizzatori.

(fonte comunicato CR Fitri Toscana)

Una domenica indimenticabile per tanti giovani e giovanissimi triathleti, splendidi protagonisti della finale del circuito interregionale di duathlon kids e supersprint, andato in scena, sotto un sole gradevolissimo, sul lungomare di Marina di Grosseto. L'evento, perfettamente organizzato dal Comitato Toscano della Fitri, era riservato ai migliori atleti delle categorie minicuccioli, cuccioli, esordienti, ragazzi, junior, youth A e youth B della macro area del centro Italia (Lazio, Umbria, Marche e, ovviamente, Toscana). Nella categoria minicuccioli (bambini nati nel 2009 e nel 2010) maschi, 10 i partecipanti. Primo posto per Matteo Santilli (Sbr3) che ha coperto il percorso previsto (100 metri a corsa, 500 in sella alla mountain bike e altri 50 metri a corsa) in 3'17”. Alle sue spalle, Leonardo Bottoni (Minerva Roma, 3'23”) e Jacopo Ciandri (Nuoto Livorno3, 3'30”). 5 le bambine della categoria minicuccioli al via. Prima posizione per Beatrice Giubilei (Terni Tr., 3'33”), seguita da Sofia De Angelis (Fitri) in 3'41” e da Carlotta Catanzani (Fitri) in 3'42”. Fra i cuccioli (2007 e 2008), che hanno coperto il percorso doppio rispetto ai minicuccioli, 18 i maschi e 19 le femmine al via. Prima posizione per Riccardo Salustri (Sabina Tevere) in 4'18”, seguito da Edoardo Manfatti (Nuoto Livorno 3) in 4'20” e da Tommaso Saccocci (Sbr3) in 4'23”. Fra le femmine, prima Nichole Piroddi (Sabina Tevere) in 4'30”, e alle sue spalle Giorgia Desideri (Sabina Tevere) in 4'34” e Alessia Massari (Aria Sport) in 4'39”. Nella gara riservata agli esordienti (classe 2005 e 2006; 400 metri a corsa, 1,5 con la mountain bike e 200 metri a corsa), ben 39 i maschi e ben 21 le femmine ai nastri di partenza. Podio, fra i maschi, per Davide Catalano, della Sbr3 (primo in 5'41”), per Ludovico Carboni della Minerva Roma (secondo in 5'46”) e per Luca Picano della B4S-TTT (terzo in 5'46). Fra le femmine, prima Giulia Rossi (Nuoto Livorno3) in 5'28”, seguita da Martina Iorio (Sabina Tevere) in 6'02” e da Susanna Terrinoni (Green Hill), in 6'06”. Gli atleti della categoria ragazzi (2003 e 2004) hanno coperto 800 metri a corsa e poi 3 km in bici e altri 400 metri a corsa. Fra le femmine (21 al via), prima piazza per Sofia Terrinoni (Green Hill), in 10'12”, seguita da Giulia Bianchi (Green Hill) in 10'30” e Martina Mancini (Aria Sport) in 10'33”. Fra i maschi (35 al via) successo per Marco Lattanzi (Minerva Roma) in 9'35”, seguito da Leonardo Rocchegiani (Minerva Roma) in 9'36” e da Marco Scorza (Minerva Roma) in 9'42”. Per youth A, youth B e junior, 2000 metri a corsa, 6 km in sella alle bici ed infine 1000 metri a corsa. 24 le femmine al via. Vittoria per Cecilia Vinciarelli (Yu) della Sbr3 in 21'17”. Seconda piazza per Virginia Cicchetti (YA) della Minerva Roma in 21'23”. Terza Lara Bologna (Sbr3 YB) in 21'25”. 39, fra junior, YA e YB, i maschi ai nastri di partenza. Successo per Mattia Iorio (junior delle Fiamme Oro) in 18'25”. Poi Filippo Cattabriga (YA della Minerva Roma) in 18'26” e Francesco Gazzina (anche lui YA della Minerva Roma) in 18'48”. Ha tagliato per quarto il traguardo, ma è risultato vincitore della sua categoria (YB) Damiano Pallocci della Sabina Tevere (19'08”). Soddisfattissimi della giornata tutti gli atleti e gli organizzatori.