Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Garmin TriO Series Kuota Trio Peschiera: lo Sprint

images/2016/News_2016/gare_2016/garmin_trio/Garmin_Tri_pozzatti_arrivo.jpg

 garmin sprint zane arrivo

 

Kuota TriO Peschiera, giorno due: un'altra splendida giornata di sole illumina il villaggio gara gremito di atleti, accompagnatori e turisti per la prima edizione della gara su distanza sprint.
L'atmosfera è quella che caratterizza gli eventi del circuito Garmin TriO Series, tesa e adrenalinica per la gara, ma serena e divertita allo stesso tempo.
Ci si sente un po'come in famiglia sotto i tendoni vicino agli stand degli sponsor, si chiacchiera, ci si prepara per dare il meglio di sé, si condividono le piccole preoccupazioni con i propri compagni di squadra mentre gli speaker Silvia Riccò e Dario Nardone stemperano la tensione e la musica di sottofondo aiuta a far salire la carica.

Maurizio Canzi, AD Kuota Cycle - title sponsor della gara - osserva soddisfatto il villaggio e dichiara alle telecamere di Bike Channel "Sono molto soddisfatto di questo evento: se l'anno scorso eravamo già ad un ottimo livello, quest'anno abbiamo fatto il salto di qualità. Un'organizzazione come questa in Italia è davvero difficile da trovare e i riscontri degli atleti e dei clienti continuano a confermarlo: vederli contenti e felici è il nostro più grande risultato. Obiettivo per il prossimo anno è fare ancora di più, non smetteremo mai di migliorarci per dare il massimo ai nostri triatleti!"

La gara è partita alle 13 con la batteria donne e l'andamento è stato molto simile all'olimpico di ieri.
Prime ad uscire dall'acqua e a dettare il ritmo sono state Veronica Signorini (Triathlon Cremona Stradivari) e Ilaria Zane (DDS) seguite a quasi un minuto da Dorottya Petrov (PPR), Renate Forstner (terza all'olimpico) e Giulia Bedorin (707).
La frazione ciclistica ha visto condurre in solitaria la Zane e la Signorini, seguite dalla Bedorin e dalla Petrov che non sono riuscite a colmare il gap.
Imponendo il suo ritmo di corsa, seppur con le gambe affaticate dalla gara di ieri che l'ha vista seconda, ha tagliato per prima il traguardo del Kuota TriO Peschiera Sprint Ilaria Zane con il tempo di 01:04:49 seguita ad 1'08" da Veronica Signorini. Terza Dorottya Petrov con 2'35 di distacco.

Più dinamica la gara maschile, che si è giocata nelle transizioni e che ha visto un'ultima frazione davvero agguerrita.
I primi atleti ad entrare in T1 sono stati Gianluca Pozzatti (CUS Trento), Gabriele Salini (707) e Sergiy Kurochkin (Granbike); l'ottima transizione di Pozzatti e Salini li ha visti fuggire in solitaria per la frazione ciclistica, lasciando solo Kurochkin.
Salini detta il ritmo nei 20 chilometri di gara e arriva per primo in T2, inseguito ad una manciata di secondi da un gruppo composto da otto atleti tra cui Gianluca Pozzatti, Daniel Hofer (CSS Carabinieri), Marco Corrà (A:S: Minerva Roma), Cooper Rand (DDS), Sergyi Kurochkin.
Delicatissima la transizione che vede uscire in testa a tutti Gianluca Pozzatti seguito da Riccardo Mosso (707), Gabriele Salini (707), Daniel Hofer e gli altri atleti del gruppo di testa ciclistico.
La corsa è dura, ma Gianluca Pozzatti non molla e arriva per primo al traguardo con il tempo di 56'51"
Sul secondo gradino del podio Daniel Hofer in 57'05", sul terzo Marco Corrà in 57'14"


La Grand Final del circuito Garmin TriO Series ha visto un altro importantissimo podio, quello della classifica a squadre Team Rank!
Inserita come novità del circuito per il 2016, ha riscontrato un gradissimo successo: tante sono state le squadre che hanno deciso di puntare sul circuito Garmin TriO Series per la stagione correndo tutte e quattro le tappe per portare a casa più punti possibili, scalare la classifica ed aggiudicarsi i golosi premi: il montepremi complessivo era infatti di 10.000 euro, diviso tra le prime 8 classificate. La nona e la decima sono state premiate da TriathlonTravel con con 5 pettorali omaggio per prestigiose gare internazionali come Israman e Laguna Puket Triathlon.
Prima classificata: 707 Triathlon (Brescia) che, oltre al premio in denaro, ha ricevuto da parte di Amyko - Safety Partner del circuito - la fornitura dei suoi safety bracelets, dispositivi di sicurezza utili durante l'allenamento.
Seconda squadra classificata il Desenzano Triathlon (Brescia), terza The Hurricane S.S.D. (Pescara).
La classifica intera è consultabile sul garmintrioseries.com a questo link.

Con questi due grandi giorni del Kuota TriO Peschiera cala il sipario sul Garmin TriO Series 2016: l'appuntamento è al 2017 con grandi novità e una qualità sempre in crescita.

(fonte comunicato società organizzatrice)


Foto: Marco Bardella