Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Il TD Rimini vince il Campionato Italiano di Duathlon a squadre a staffetta davanti al Cus Pro Patria Milano e all'Azzurra Triathlon

images/2016/News_2016/TRICOLORI_2016/ISSO/TRICOLORI_DUATHLON_A_SQUADRE_A_STAFFETTA_ARRIVO.jpg

tricolori duathlon a squadre premiazioni

 

Si conclude la giornata dedicata al Duathlon a squadre ad Isso con i Tricolori di Duathlon a Squadre a Staffetta e la Coppa Crono Duathlon organizzati dalla società Sport & Wellness.  

Nella gara che assegna i tricolori di Duathlon a Squadra vince il TD Rimini con Parodi, Camporesi, Priarone e Chiodo davanti al Cus Pro Patria Milano di Bonacina, Sesana, Roscalla e Patanè. Sul terzo gradino del podio l'Azzurra Triathlon composta da Cretu, Micotti, Bianchi, Ugazio.

Nella Coppa Crono Duathlon si impongono la squadra maschile del Freezone (Rossi, Bonazzi, Lavelli e Natali) e la squadra femminile del Raschiani Triathlon Pavese (Blanda, Manzato e Zavanone). Completano il podio maschile al secondo posto il Cesena Triathlon (Casali, Ravaglia e Pignotti) e al terzo il Feralpi Triathlon (Tosi, Berardini e Ferrari). Nella gara femminile alle spalle del Raschiani Triathlon Pavese il CUS Pro Patria Milano (Scalambra, Canagni, Schianchi e Dalla Tor) secondo e Busto Arsizio (D'Andrea, Ferrati, Moneta, Bienati) al terzo posto.

Sono online tutte le classfiche: 

CLASSIFICA TRICOLORI DUATHLON A SQUADRA

CLASSIFICA COPPA CRONO MASCHILE

CLASSIFICA COPPA CRONO FEMMINILE

 

Isso assegna i titoli italiani di Duathlon a Staffetta e Coppa Crono

La seconda giornata di gare porta ad Isso gli atleti che animano le gare di Campionato Italiano di duathlon a Staffetta e Coppa Crono.

La mattina sono le staffette a prendere la scena; quattro atleti per squadra nella formula donna/uomo/donna/uomo a coprire ciascuno la distanza di 2.2 km per la prima frazione run, 7 km per la frazione ciclistica e 1 km per la frazione podistica conclusiva.
La formazione del TD Rimini tiene testa fin dalle prima battute, senza lasciare ai team avversari alcuna possibilità di replica. La prima tra le donne a partire è Federica Parodi, che stacca immediatamente le avversarie già dopo la metà della prima frazione, incrementando il proprio vantaggio fino al passaggio di testimone al compagno Mattia Camporesi. Alle loro spalle, seppur con un margine molto ampio, è la Propatria di Carlotta Bonacina a cercare di assicurarsi la seconda piazza, seguita però a stretto giro dalla seconda formazione riminese aperta da Maria Sella. La carte si mischiano parzialmente al secondo cambio, con il TD Rimini a mantener la leadership, ma con l'Azzurra Triathlon capace di guadagnare posizioni e portarsi al cambio in seconda posizione, seguita dal CUS Propatria. Questo è l'ordine che si mantiene fino al traguardo finale che incorona il team riminese di Parodi, Camporesi, Priarone e Chiodo, campione italiano di duathlon a Staffetta 2016. Il podio è completato dal CUS Propatria Milano di Bonacina, Sesana, Roscalla e Patanè che si vestono d'argento e dall'Azzurra Triathlon di Cretu, Micotti, Bianchi e Ugazio che fa proprio il bronzo.

La Coppa Crono anima Isso nel pomeriggio con la consueta energia che questo genere di competizione porta con sé. Con un minimo di tre atleti per team ed un massimo di cinque, oltre quaranta formazioni si sono confrontate in un duathlon estremamente veloce (2.9 km per la prima frazione run, 13 km di ciclismo e 1.5 km per l'ultima frazione podistica). Tra le donne è il Raschiani Triathlon Pavese (Blanda, Manzato, Zavanone) a battere sul filo di lana le avversarie del CUS Propatria Milano (Scalambra, Camagni, Schianchi, Dalla Tor) , distanziandole di soli 5" sulla finish line. Il podio in rosa è poi completato dall'ARC Busto Arsizio (D'Andrea, Ferrari, Moneta, BIenati). Sul versante maschile è il Freezone (Rossi, Bonazzi, Lavelli e Natali) a dominare con un gap di un minuto e mezzo sul Cesena Triathlon (Casali, Ravaglia, Pignotti). Chiude il podio il Feralpi Triathlon (Tosi, Berardini, Ferrari) che precede di soli due secondi il team dei Los Tigres (Mauri, Gonzales, Canclini).

(fonte comunicato società organizzatrice)

 

 

 

coppa crono duathlon premiazione femminile

coppa crono duathlon premiazione maschile