Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Visaggi e Bajo battono avversari e freddo al Triathlon di Baldassarre

images/2016/News_2016/gare_2016/qualitry/Femminile_Podio_Best.jpg

Sapore internazionale, atleti polacchi, svizzeri, ucraini, ma a vincere questa seconda edizione del Triathlon di Baldassarre, passato dallo Sprint del 2015 all’Olimpico, sono stati due atleti di casa. Silvia Visaggi, Torino Triathlon, in 3h00’57”, e Davide Bajo, Valle d’Aosta Triathlon, in 2h25’01”.

Più del 10% i ritirati, causa il repentino abbassamento delle temperature che una pioggerella autunnale ha portato a Chiaverano e sulla Serra, dove si inerpicava l’impegnativo percorso podistico. Fra di loro gli accreditati per la vittoria Vlodymyr Polikarpenko, Aquatica Torino, e Stefano Intagliata, PPR Team, che per esser più celeri in T1 hanno omesso di coprirsi adeguatamente e hanno lasciato il via libera al valdostano con il quale avevano formato un terzetto all’uscita dall’acqua. A completare il podio maschile Tommaso Gatti, Pool Cantù 1999, e Lorenzo Boeris, Cus Torino Triathlon. Gara condotta in testa fin dalla prima bracciata Silvia Visaggi che ha gestito il vantaggio accumulato dopo il nuoto, lasciato avvicinare Elisa Razzi, per poi concludere la gara con oltre 4’ di vantaggio sull’atleta del Firenze Triathlon. Terza volta sul terzo gradino del podio in questa brillante stagione per Laura Stoduto.

In abbinamento alla gara individuale Fitri, si è svolta anche quella a staffetta ASI con 15 squadre al traguardo fra maschili, femminili e miste. Imponente il servizio d’ordine approntato da Qualitry che ha organizzato per il Canavese Triathlon la manifestazione.

Oltre 300 le persone coinvolte nell’evento fra atleti e volontari. La sicurezza sui percorsi è stata garantita da personale Qualitry, ANC e ANPS Ivrea, AIB Chiaverano, Scuola Italiana Cani da Salvamento, LIPU Torino, Polizia Municipale di Ivrea, ANPAS di Ivrea e di Caluso. Un’altra prova di proficua collaborazione fra le amministrazioni locali, quelle di Chiaverano ed Ivrea, oltre alla disponibilità delle realtà commerciali locali. 

Risultati su www.kronoservice.com 

Nei prossimi giorni tutte le foto su www.qualitry.it.

(fonte comunicato società organizzatrice)

 

Maschile Podio