Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Gli azzurri verso Tokyo 2020: il saluto di Malagò e l'incontro con Mattarella al Quirinale

images/2021/varie/saluto_malagò/medium/gruppo_saluto_malagò_22_giugno.jpg

Serata particolare quella di martedì 22 giugno al Centro di Preparazione Olimpica Acqua Acetosa Giulio Onesti per gli atleti che ci rappresenteranno ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 Alice Betto, Angelica Olmo, Verena Steinhauser, Gianluca Pozzatti e Delian Stateff.

Gli azzurri, accompagnati dal Presidente federale Riccardo Giubilei e dal Segretario Generale Ivan Braido, hanno ricevuto la visita del Presidente del CONI Giovanni Malagò che ha voluto salutare la delegazione, confermando la vicinanza con il mondo del Triathlon e con la nostra Comunità.

Le dichiarazioni del Presidente Malagò dopo l’incontro: “Sono molto orgoglioso del vostro percorso di crescita e dei risultati che avete meritatamente conseguito, permettendo alla Federazione di ottenere il più alto numero di qualificati di sempre nella storia della disciplina ai Giochi Olimpici. Un record significativo, merito degli sforzi profusi dalla realtà guidata dal Presidente Giubilei e dallo staff tecnico diretto da Alessandro Bottoni. Siete tutti esordienti e sono sicuro che riuscirete a valorizzare il vostro entusiasmo, onorando le prove individuali e anche quella mista, una delle novità introdotte nel programma a cinque cerchi. Sono felice che domani verrete alla cerimonia di consegna del tricolore al Quirinale e che vi calerete nell’atmosfera che connota la missione in Giappone, dall’alto di un senso di appartenenza che fa la differenza. Vi siamo vicini e vi sosteniamo, consapevoli che scriverete – tutti insieme – una bella pagina di sport grazie alla bellezza del triathlon”.

"Desidero ringraziare il Presidente Malagò" - dichiara il Presidente FITRI Riccardo Giubilei - "per le parole rivolte ai nostri azzurri e per la carica che ha saputo infondere al tutto l'ambiente. La nostra Federazione è particolarmente vicina ai cinque nostri atleti che esordiranno ai Giochi Olimpici, rappresentando l'Italia del Triathlon con tenacia, umiltà e un grande spirito di squadra a cui tutto lo staff tecnico sta lavorando da tempo con ottimi risultati"

Questa mattina la delegazione federale, composta da Alice Betto, Angelica Olmo, Verena Steinhauser, Delian Stateff, Gianluca Pozzatti, gli azzurri del Paratriathlon Giovanni Achenza e Veronica Yoko Plebani accompagnati dal Presidente FITRI Riccardo Giubilei, è stata ricevuta dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, presso i giardini del Quirinale, per la cerimonia di consegna del tricolore ai portabandiera olimpici.  
Parte così ufficialmente il conto alla rovescia per l’avvio dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Tokyo 2020, con le gare di Triathlon programmate per il 26, il 27 e il 31 luglio e quelle di Paratriathlon per il 28 e 29 agosto.

 

News correlata
Giochi Olimpici Tokyo 2020: gli Azzurri convocati

   

gruppo delegazione azzurra al coni

presentazione delegazione bandiera gruppo triatlhon

gruppo al quirinale delegazioni CONI Tokyo2020

 

il saluto di Malagò agli azzurri 22 6 2021