Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

13° Triathlon di Recco, i vincitori

images/2018/gare/qualitry/medium/PHOTO-2018-07-23-11-07-15.jpg

Con la vittoria di Cristiano Iuliano e Michela Santini è andata in archivio anche questa 13° edizione del Triathlon Olimpico di Recco – Rank Silver del calendario nazionale FITRI 2018, organizzata da Qualitry.

La gara si è disputata in una splendida giornata di sole con la temperatura mitigata dai temporali del sabato che facevano temere per il suo regolare svolgimento dopo che già altri eventi erano stati annullati nel nord Italia.

Tutto regolare invece sul lungomare Bettolo e i triatleti hanno potuto godere anche di buone condizioni del mare. Muta facoltativa e partenza puntuale dalla “spiaggia dei frati” alle ore 13.00, batteria femminile, seguita da “mass start” di circa 200 uomini.

Ad uscire prima dall’acqua dopo 1500 mt. di nuoto è stata Silvia Visaggi, DDS Milano, in 20’51”, seguita a ruota dalla compagna di squadra Beatrice Taverna; a 15” Camilla Silvestri, Tri Evolution. Staccata di 4’30” Michela Santini, Woman Triathlon Italy, che iniziava la rimonta sui 44 km del percorso ciclistico nell’entroterra recchese fino a balzare in testa alla gara femminile. Anche la Silvestri sopravanzava le due atlete DDS e al cambio bici/corsa si attestava seconda. Le posizioni non cambiavano e, nonostante il miglior parziale di corsa sui 9,250 mt., Silvia Visaggi saliva sul terzo gradino del podio. Quarta Beatrice taverna. Da sottolineare il miglior parziale in bici di Barbara Davolio, compagna di squadra della Santini, che dopo il ciclismo era addirittura terza per poi terminare quinta al traguardo.

Cavalcata in solitaria invece per Iuliano, Tri Evolution, che usciito con più di 2’ di vantaggio dall’acqua, ha incrementato il vantaggio sugli inseguitori fino a scendere dalla bici con quasi 7’ di vantaggio su Filippo Galli, Pool Cantù 1999. Quest’ultimo doveva lasciare la piazza d’onore a Giovanni Maiello, Virtus Acqui, protagonista del miglior parziale nella corsa dopo aver accusato un ritardo di quasi 4’ da Galli nel nuoto.

Al quarto posto, ultimo per la premiazione in denaro prevista dal regolamento federale, è giunto Gabriele Vergano, Cus Torino Triathlon, che era secondo dopo il nuoto.

Soddisfazione da parte di tutti i partecipanti per l’ospitalità offerta dalla città di Recco, dall’Ascom e dalla Pro Loco; quest’ultima ha ristorato i triatleti, e gli oltre 100 volontari impegnati, con le trofie al pesto Novella e la focaccia Tossini. L’acqua Cristallina e la birra Bavaria ne hanno invece placato la sete.

La Croce Verde e la Protezione Civile di Recco e dei paesi limitrofi, coordinate da Danilo Garaventa, hanno garantito la sicurezza dei percorsi.

Alle premiazioni il Vice-sindaco, nonché Assessore allo Sport, Gian Luca Buccilli, ha mostrato compiacimento per come la città ha ospitato la manifestazione cha ha riempito per due giorni Recco di atleti e di accompagnatori.

Tutti i risultati su https://www.endu.net/it/events/www.qualitry.it/results/2018

fonte comunicato società organizzatrice

PHOTO 2018 07 23 11 07 14