Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Cuccuru e Sicura al lavoro a Peschiera in vista della Coppa del Mondo australiana

images/2019/foto/Paratriathlon/Raduno_Peschiera_Gennaio/medium/IMG_3555.JPG
Paratriathlon

Sono iniziati gli allenamenti programmati dei gruppi della Nazionael Italiana di Paratriathlon a Peschiera del Garda (Vr). In questi primi due weekend di lavoro hanno partecipato gli atleti che saranno impegnati nella prima gara internazionale in programma a Devonport, in Australia per il 3 marzo. In raduno, dunque, Rita Cuccuru (categoria PTWC - Woman Triathlon) e Federico Sicura (categoria PTVI - Zerotrenta Triathlon) insieme alle guide Ivan Risti e Daniel Hofer che si sono alternate nell'ultimo periodo.

Gli allenamenti hanno avuto come focus il nuoto ed il ciclismo: in entrambe le specialità, le guide hanno preso immediatamente confidenza con gli strumenti che riguardano la categoria PTVI, il cordino per nuotare legati e il tandem nel ciclismo. Le sedutein acqua sono stati svolti presso le Piscine Signorelli di Peschiera in vasca da 25 metri e al Centro Federale Fin di Verona in vasca da 50 metri, mentre per i primi chilometri in sella al tandem hanno pedalato lungo le strade del Lago di Garda trovando subito feeling con il mezzo.

Per quanto riguarda Rita Cuccuru, al rientro dopo due anni trascorsi solo sulla handbike, medesimi focus con adattamenti diversi viste le differenti categorie: il lavoro è stato concentrato sulla tecnica a nuoto, cercando soluzioni e adattamenti veloci che da subito Rita ha fatto suoi.

Sono molto felice di avere due atleti di livello internazionale come Ivan Risti e Daniel Hofer a supporto del progetto tandem – sottolinea Mattia Cambi è sicuramente un passo importante essere arrivati a loro grazie anche al lavoro svolto dalle società sportive. Credo che possano contribuire positivamente al movimento e alle performance in gara, senza dimenticarci che la loro figura e la loro esperienza all'interno del gruppo anche nei confronti di tutti gli altri atleti sarà importante. C'è stato subito grande entusiasmo – ribadisce il Direttore Tecnico del Paratriathlon azzurro – abbinato alla grande disponibilità per i due weekend di lavoro svolti sin qui”.

Quando mi è stato chiesto di fare da guida a Federico Sicura ho accettato senza sapere bene a cosa andassi incontro – ha spiegato Ivan Ristima lo spirito avventuroso di noi triatleti ha prevalso. Credo sia un’esperienza impegnativa, ma allo stesso tempo gratificante e ricca di nuovi insegnamenti. Mi auguro che questo percorso possa esser seguito da molti altri atleti élite che vogliano mettere a disposizione un po’ del loro tempo e capacità per questi ragazzi che puntano ad un grandissimo traguardo”.

A breve, saranno pubblicate le start list della Paratriathlon World Cup di Devonport (Aus), primo appuntamento internazionale dei due atleti sopracitati. La Cuccuru tornerà a Peschiera anche il prossimo fine settimana mentre dal 7 febbraio il raduno prevederà la presenza di Giovanni Achenza (G.S. Fiamme Azzurre), Anna Barbaro (Woman Triathlon Italia) con le guide Laura Gatti e Francesca Tibaldi e Veronica Yoko Plebani (707).

IMG 0634

IMG 7095

deff0afb 2b55 4ee3 9e9b 0f82d362439a