Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Volkswagen Triathlon Internazionale di Bardolino al via il 15 giugno

images/2019/medium/TriathlonBardolino_elicottero.jpg
Presentazione Gara

Sabato 15 giugno 2019 si correrà il Volkswagen Triathlon Internazionale di Bardolino. Sarà la 36^ edizione della gara che ha contribuito a scrivere la storia della triplice disciplina, capace di regalare ogni anno emozioni uniche.
Una della caratteristiche del Triathlon Internazionale di Bardolino è la scritta “sold out“. Il triatleta italiano almeno una volta vuole parteciparvi, e sono tanti gli stranieri che decidono di raggiungere la località turistica del Lago di Garda veronese per godersi, da protagonisti, la gara.
Chi la prova poi ci ritorna, perché è una competizione che non solo non stanca mai, ma che ogni anno sa rinnovarsi senza però intaccare quelli che sono i suoi punti forti, le sue qualità migliori.
Merito di Dante Armanini, uomo dalle mille risorse, soprattutto umane, che prima di pensare a far cassa si concentra sul soddisfare tutte le esigenze del triatleta.
Sta di fatto che anche quest’anno, sabato 15 giugno, Armanini metterà in scena il “suo” triathlon. Sarà la 36^ edizione, numero che gli consegna il titolo di gara più longeva d’Italia. La prima “firmata” anche da Volkswagen, azienda che da qualche anno è entrata nel mondo della triplice.
In questo mese che si separa dal “giorno X” scopriremo tutti i motivi per i quali vale (sempre) la pena esserci!


I PRIMI CINQUE MOTIVI PER ESSERCI
1. Bardolino: la splendida location sul Lago di Garda con la presenza di oltre 6.000 spettatori, nella zona cambio/Arrivo, nei lungolaghi e nelle vie del paese, e con 2.000 atleti in rappresentanza di 22 Nazioni.
2. La zona cambio unica al mondo… a due piani! Sarà montato, come ormai tradizione, anche quest’anno l’esclusivo soppalco di 1.368 metri quadrati, con rampe di salita/discesa.
3. Il tracciato in acqua verrà delineato da un cavo d’acciaio, con boe ogni 30 metri e con l’indicazione dei metri percorsi (250 – 500 – 750 – 1.000 – 1.250).
4. Saranno presenti 550 volontari con il piano sanitario della Croce Rossa Italiana: 6 medici, 8 infermieri professionali, un ospedale da campo, 4 ambulanze e auto medica; 12 sommozzatori, 6 moto d’acqua, 20 imbarcazioni, 45 moto come scorta tecnica.
5. Il montepremi totale è pari a 20.000 euro che verranno ripartiti tra i primi 40 classificati Uomini e le prime 20 Donne. Riceveranno premi in natura i primi 10 Age Group S3-S4-M1-M2-M3-M4 e i primi 5 Junior – S1-S2-M5-M6-M7. Saranno premiate anche le 5 società più numerose.


TUTTO A PORTATA DI CLICK
L’appuntamento con il Triathlon Internazionale di Bardolino è quindi per il 15 giugno 2019. La distanza da affrontare è, come da tradizione, quella olimpica: 1.5K di nuoto, 40K di ciclismo e 10K di corsa.
L’evento sarà valido anche come prima tappa del Circuito Europeo Triathlon Race Of Nations, giunto alla quinta edizione, che annovera anche i triathlon olimpici Sixtus Schliersee Alpentriathlon (Schliersee, Bavaria, Germany), Triathlon di Zell Am See-Kaprun (Austria-Carinzia) e 16° Triathlon di Bled (Slovenia).
Per ulteriori informazioni e per iscriversi, consultare il sito ufficiale con un semplice click: http://www.volkswagen.triathlonbardolino.it/

 

(fonte: comunicato società organizzatrice)