Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Triathlon di Baldassarre: il resoconto

images/2021/Gare_ITALIA/Baldassarre_Triathlon/medium/SACH4733-2.jpg

Quando tutto intorno pioveva a dirotto, nell'isola felice del lago Sirio quasi splendeva il sole. Domenica poca pioggia e molto onore ai "finisher" dell'Olimpico Baldassarre a  Chiaverano (TO) due km sopra Ivrea, nella settima edizione di quello che molti definiscono "il più duro" paragonandolo solo a quello di Embrun, in Francia. 

Premiati i presenti da una giornata quasi  normale con temperatura dell'acqua e dell'aria che si equivalgono, 18 gradi. Il via alle 10:45, seguito da quello dello Sprint (atipico per le distanze di bike & run) la gara di contorno per chi vuole approcciare gradatamente alla distanza maggiore.

Come ha fatto Paola Cortona, Granbike, che già vincitrice di uno Sprint in passato a Chiaverano, si è portata a casa la posta più grossa, regolando Paola Torretti, Sai Frecce Bianche, che ha accusato un ritardo di oltre 9', e Lidia Righi, del Kino Mana.

La classifica maschile vede invece al primo posto Federico Incardona, Cus Propatria Milano, con Luca Schiasselloni, Sai Frecce Bianche, alla piazza d'onore e Riccardo Rubini, TTS, in terza posizione.

Tutto l'impegno di Qualitry è stato ancora una volta rivolto alla sicurezza, con i Cani da Salvamento Torino in acqua e l'Ivrea Soccorso, e le varie organizzazioni di Prot. Civile (ANC, ANPS, gli ASA) sulle strade recentemente asfaltate.

La LIPU e la Onlus "Piccolo Carro" sono state ospiti alle quali è stato destinato parte del ricavato.

Bellissima la diretta sulle frequenze di Radio Alfa - Discovintage, forse la prima volta per un evento di triathlon in Italia. Ospite d'onore Justine Mattera che si è cimentata sulla distanza Sprint, 

Si ringrazia particolarmente il comune di Chiaverano che sostiene da sempre la manifestazione con il suo patrocinio.

SACH4673 2

 

(Fonte: comunicato stampa società organizzatrice)