Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Grand Prix Triathlon Palermo: le start list della finale

images/2021/FOTO/Varie_News/medium/BallabioFITRI_GP_Lignano21-62762.jpg

Sabato 23 ottobre è il giorno della Finale del Grand Prix Triathlon 2021.

Il prestigioso circuito italiano tornato protagonista del calendario dopo la cancellazione dell’edizione 2020, ritorna a Palermo, nella suggestiva baia di Mondello, per l’ultimo atto che si disputerà su distanza sprint.

113 gli atleti al via, 71 uomini e 42 donne. Occhi puntati su Gianluca Pozzatti, campione italiano di triathlon olimpico e secondo nella tappa di Lignano Sabbiadoro, Angelica Prestia, a segno la scorsa settimana, Alessandra Tamburri, seconda sabato scorso nella medesima distanza e sul podio anche ai Tricolori, Federica Parodi, sul podio a Lignano, Nicolò Ragazzo, campione italiano under 23, l’americano Seth Rider, l’australiano Matthew Hauser e l’ungherese Csongor Lehmann, dominatore della prima tappa del circuito.

 

START LIST
Uomini - Ordine alfabetico
Donne - Ordine alfabetico

 

PROGRAMMA

Sabato 23 ottobre
10.15 Apertura Zona Cambio Donne
11.00 Chiusura Zona Cambio Donne
11.15 Partenza GARA DONNE
12.30-12.45 Svuotamento Zona Cambio Donne
13.00 Apertura Zona Cambio Uomini
13.45 Chiusura Zona Cambio Uomini
14.00 Partenza GARA UOMINI
15.30 Premiazioni

 

GUIDA TECNICA

 

NOTA BENE: Tutti gli atleti devono portare con sé l’autocertificazione dello stato di salute. Ricordiamo che il Delegato Tecnico ed il Giudice Arbitro sono autorizzati ad escludere dalla competizione gli atleti che non avranno regolarizzato la posizione al giorno antecedente il campionato, ovvero le cui società non abbiano compilato correttamente il campo scadenza certificato medico sul tesseramento. Ricordiamo che è obbligatorio il Green Pass per tutti gli atleti.