Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

PSE 2018: Tricolori Aquathlon Giovani tutti i vincitori

images/2018/gare/Titoli_italiani/pse/aquathlon_tricolori/medium/IMG_8989.jpg

 

Flash dai Campi Gara

Nella "festa" di Porto Sant'Elpidio organizzata dalla Minerva Roma si sono disputati i tricolori di Aquathlon Giovani 2018. I 6 nuovi Campioni Italiani sono: Nicolò Ragazzo (PPR) e Bianca Seregni (Raschiani Triathlon Pavese) nella categoria Junior, Alessio Crociani (TTR) e Angelica Prestia (Pianeta Acqua) nella categoria Youth B, Pietro Giovannini (TTR) e Myral Greco (TTR) nella categoria Youth A.

Ecco il resoconto e le classifiche finali.

Resoconto

Il pomeriggio di Porto Sant’ Elpidio si apre con il Campionato Italiano di Aquathlon Juniores. La prova maschile vede Nicoló Strada (TTR) uscire per primo dall’acqua assieme a Nicoló Ragazzo (PPR) e Davide Ingrilli (Raschiani Triathlon); nei 3 km finali Ragazzo e Strada progressivamente prendono luce su Ingrilli che cede il passo anche a Matteo Carlo Perri ( Minerva Roma) e Samuele Angelini (FFOO). All’ultimo km Ragazzo piazza l’allungo decisivo e vince davanti a Strada e Perri. Quarto Angelini, quinto Ingrilli e sesto Nicolò Ruggero (Run Ran Run).

Tra le donne è un assolo di Bianca Seregni (Raschiani Triathlon) che, uscita dall’acqua con ampio margine gestisce i 3km di corsa e taglia vittoriosa il traguardo. La lotta per il podio sorride a Costanza Arpinelli (Minerva) che grazie ad un ottima frazione di corsa conquista l’argento davanti a Carlotta Bonacina (Raschiani); quarta Asia Mercatelli (TTR), quinta Fulvia Caterina (Minerva Roma ) , sesta Francesca Crestani (Tri Rn Marostica).

È la volta degli Youth B. Nella prova maschile è Alessio Crociani (TTR) a dettare legge fin dalle prime bracciate; fin dalle prime bracciate apre un gap su Matteo Nonino (Cus Udine) che gli consente di vincere il titolo in solitaria. Dietro a Nonino , secondo, la lotta per il terzo gradino del podio è serrata e si risolve in una lunga volata con Filippo Cattabriga (Minerva Roma) che conquista il bronzo davanti a Giacomo Merlo (Tri Rn Marostica). Al 5° posto Christian De Ponte (Torino Triathlon) e 6° Francesco Gazzina (Minerva Roma).
Stesso copione anche nella prova femminile con Angelica Prestia (Pianeta Acqua) che presa la testa della gara in acqua taglia per prima il traguardo davanti a Elisa Terrinoni (Minerva Roma) e Dogà Erman (Sbr 3). Quarto posto per Chiara Lobba (Tri Rn Marostica), quinto per Giada Stegani (Leosport) e sesto per Viola Pagotto (Silca Ultralite).

Negli Youth A donne vince Myral Greco (Ttr) su Valentina Rosamilia (Minerva Roma) e Anna Adelaide Badini Confalonieri (Cuneo 1198). Al quarto posto Paola Sacchi (Pianeta Acqua) al quinto Sofia Terrinoni (Green Hill) e sesta Alice Salerno (Green Hill).
Negli uomini vince Pietro Giovannini (Ttr) su Leonardo Cantù (Raschiani) e Miguel Espuna Larramona (Mugello Tri). 4° Gabriele Paoletti (Firenze Tri), 5° Alessio Trincheri (Doria Nuoto Loano) e 6° Sebastian Weissteiner (Bressanone Nuoto).

tutte le classifiche

- seguono aggiornamenti -  

 IMG 8966

IMG 8971

IMG 8977

IMG 8981

IMG 8984

IMG 8987