Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Svolgimento attività sportiva: i chiarimenti della FITRI

images/2020/Gare_ITALIA/Tricolori_Triathlon_Olimpico_SAN_BENEDETTO/medium/phoca_thumb_l_ballabio_ci_olimpico_san_benedetto-3745.jpg
Dopo il DPCM

Considerato quanto disposto dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 24 ottobre 2020 e dopo un’attenta valutazione di quanto in esso contenuto relativamente alle nuove limitazioni imposte alla pratica sportiva, si ritiene di dover chiarire che le ASD/SSD affiliate alla FITri possono proseguire, a porte chiuse, le attività di allenamento in palestra e in piscina destinate agli atleti agonisti di tutte le categorie la cui preparazione è finalizzata alla partecipazione ai Campionati e alle gare nazionali (Gold e Silver).

È invece sospesa l’attività di allenamento in palestra e in piscina al chiuso per tutti gli atleti la cui preparazione è correlata solo alla partecipazione ad eventi di livello regionale e/o provinciale (Bronze). Sono altresì sospesi tutti i campionati e gare di livello regionale e/o provinciale (Bronze).

Resta inteso che, in attesa di eventuali diverse indicazioni dell’Autorità di Governo, quanto sopra indicato è ricavabile dalla lettura testuale del citato DPCM e che la prosecuzione delle attività di allenamento e competizione dovranno, in ogni caso, essere svolte nel più rigido rispetto dei protocolli federali e del protocollo emanato lo scorso 22 ottobre dal Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Qualora ci dovessero essere ulteriori e successivi sviluppi sarà cura della Federazione aggiornarvi con tempestività.

 

Notizia correlata:
DPCM del 25 ottobre: le nuove disposizione anti Covid-19. Le parole di Bianchi
Linee guida per l'attività sportiva di base e l'attività motoria: il nuovo protocollo attuativo