Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Demarchi d’oro tra gli junior agli Europei di Duathlon di Targu Mures. Tante medaglie per il Team Italia Age Group

Alberto Bartolomeo Demarchi fa sventolare in alto il Tricolore ai Campionati Europei di Duathlon di Targu Mures. In Romania, il portacolori della Cuneo 1198 domina la gara su distanza sprint riservata agli junior, conquistando il gradino più alto del podio della rassegna continentale davanti ai belgi Jack Douglas e Simon Martin.

Un gara d’attacco e condotta sin dalle prime fasi quella del neo campione europeo juniores, sempre nel gruppetto di testa e abile nell'evitare una caduta in cui sono stati coinvolti gli altri due azzurri Daniele Gambitta (Magma Team), che ha chiuso al 9° posto, e Edoardo Leoni (Raschiani Triathlon Pavese), il quale non è riuscito a concludere la gara.

Nella gara femminile, Vittoria Loschi (Torino Triathlon), quinta, è la migliore azzurra al traguardo; la seguono Doga Erman (Cus Pro Patria Milano), sesta, e Sofia Terrinoni (Minerva Roma), settima. Successo per Vittoria Possberg (Sui) davanti a Monika Bartol (Slo) e Dominika Peszleg (Hun).

 

“Sono molto soddisfatto degli Europei dei nostri ragazzi, non soltanto per la bella medaglia d’oro conquistata da Demarchi, ma anche per la prestazione di squadra - sottolinea Fabio Pruiti, consigliere federale che ha accompagnato la delegazione italiana a Targu Mures - I nostri ragazzi hanno affrontato al meglio un evento così importante, tutti volevano mostrare il loro valore e hanno disputato una gara d’attacco. Inoltre, hanno dimostrato tanta voglia di crescere e di mettersi in gioco, sfruttando al meglio l’occasione di questi Europei che rappresentano un passaggio importante per la loro crescita”.

RISULTATI COMPLETI

 

 

Ricco bottino per il Team Italia Age Group: 8 medaglie italiane in totale, 6 ori e 2 bronzi.

Nella gara di Duathlon Sprint, tre successi italiani nel settore maschile: Huber Rossi (Venus Triathlon) domina la gara della categoria 40-44, Carlo Croce (CNM Triathlon) si impone tra i 65-69 e Gherardo Mercati (Triathlon Bergamo) vince la categoria 80-84; inoltre, Giancarlo Tricasi (Netium) è terzo tra i 45-49. In ambito femminile, Lucia Soranzo (Triathlon Team Ravenna) si impone nella categoria 70-74.

Nel Duathlon Classico, Normanno di Gennaro (Teramo Triathlon) va a segno nella categoria 70-74, mentre Gherardo Marcati (Triathlon Bergamo) vince la categoria 80-84. Tra le 40-44, Cristina Coccia (Teramo Triathlon) conquista il terzo posto.

 

"Riprende l’attività internazionale e il Team Italia Age Group si fa trovare preparato - sottolinea Caterina Vacchi, consigliera federale e presidente della Commissione Age Group - 7 partecipanti e 8 podi: c’è da essere più che orgogliosi della nostra squadra azzurra!".

 

RISULTATI

targu uomini gruppo

AG 2c58ed70 7fba 4234 8ce5 b259d3922c37

AG 59da0897 c918 4e3c 8511 53add108bfc6

AG 1f4a44c7 cfc3 4f94 99c3 c1eaab2f2c77