Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Gare FITRI: Green Pass obbligatorio dal 2 ottobre

images/2021/FOTO/Varie_News/medium/Lignano19EliteUomini_Ballabio-4172.jpg

In ottemperanza alla vigenti disposizioni governative in materia di contenimento della diffusione di Covid-19, sentiti la Commissione Gare, la Commissione Medica e il Medico Federale, la Federazione Italiana Triathlon comunica che, dal prossimo 2 ottobre, la partecipazione a tutte le gare del calendario FITRI è subordinata all’esibizione del cosiddetto Green Pass.

La certificazione verde, rilasciata 15 giorni dopo la somministrazione della prima dose di vaccino e valida fino alla data prevista della seconda dose (nel caso di vaccino a doppia dose), al completamento del ciclo vaccinale (validità 12 mesi), oppure dopo la guarigione dall'infezione da Sars-Cov-2 (6 mesi), può essere ottenuta anche effettuando un test molecolare o antigenico rapido che dia risultato negativo al Covid-19 nelle 48 ore che precedono l’evento.

Con l’entrata in vigore dell’obbligo di presentazione del Green Pass alle gare del calendario federale, le partenze torneranno ad essere effettuate con modalità mass start oppure a batterie (a discrezione del delegato tecnico e/o del giudice arbitro). Per le altre disposizioni, rimane in vigore l’attuale protocollo gare Covid-19.

 

 

Nel frattempo, si fa presente che, in occasione dei prossimi campionati italiani di triathlon sprint di Cervia, sarà effettuata anche la gara open a cui potranno iscriversi coloro i quali non hanno ancora gareggiato nella stagione 2021 (la suddetta gara non attribuirà punteggi rank e per i circuiti).