Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Tricolori Crono Giovani: il Briefing del weekend di Sanremo

Ci siamo! Tutto pronto per il Campionato Italiano Triathlon Crono Giovani a Squadre in programma a Sanremo nell'imminente fine settimana del 21 e 22 settembre. La manifestazione, come nella passata edizione, è organizzata dalla società Riviera Triathlon 1992.

Diverse le gare in programma nel fine settimana: Tricolori a Squadre di Triathlon Crono Giovani  che assegneranno i titoli italiani di categoria Under 23, Junior e Youth sia maschili sia femminili con partenze a squadra composte da 3 a 5 atleti; il Trofeo Italia Ragazzi e la prova finale di Coppa Italia.

Domenica, gran finale dedicato alle compagini regionali che si sfideranno per la Coppa delle Regioni 2019 con 75 staffette iscritte in rappresentanza di 17 Regioni di cui 23 della categoria ragazzi, 34 delle categorie Youth e 18 Junior per un totale di 300 atleti al via.

BRIEFING


START LIST

Campionato Italiano Triathlon Crono a Squadre Giovani Maschile

Campionato Italiano Triathlon  Crono a Squadre Giovani Femminile 

Under23 - JuniorYouth A / B 

 

Coppa Italia Alfabetico - Coppa Italia Pettorale

 

Trofeo Italia Giovanissimi alfabetico - Trofeo Italia Giovanissimi Pettorale

 

Tabella staffette Coppa Regioni

 

GUIDA TECNICA

Indicazioni per i parcheggi

 

PROGRAMMA

Venerdì 20 settembre 2019

Ore 14.00 – 19.00         Portosole: Villaggio dello Sport

Ore 14.00 – 19.00         Portosole: Apertura uffici con distribuzione pettorali e pacchi gara

Ore 19.00                     Portosole: Briefing tecnici

 

Sabato 21 settembre 2019

Ore 08.00 – 19.00         Portosole: Villaggio dello Sport

Ore 08.00 – 19.00         Portosole: Apertura uffici con distribuzione pettorali e pacchi gara

Finale Coppa Italia – gara individuale a Cronometro cat YA, YB e JU

Ore 08.30 – 08.55         Portosole: Apertura Zona Cambio YA, YB e JU Maschili

Ore 09.00                     Portosole: partenza gare individuali maschili (ogni 30”)

Ore 11.00 – 11.25         Portosole: Apertura Zona Cambio YA, YB e JU Femminili

Ore 11.30                     Portosole: partenza gare individuali femminili (ogni 30”)

Trofeo Italia - gara individuale cat. Ragazzi

Ore 13.00 – 13.25         Portosole: Apertura Zona Cambio cat. Ragazzi

Ore 13.30                     Portosole: partenza gara Ragazzi M

Ore 14.05                     Portosole: partenza gara Ragazzi F

Gara Individuale cat. Esordienti e Cuccioli

Ore 14.00 – 14.25         Portosole: Apertura Zona Cambio cat. Esordienti e Cuccioli

Ore 14.30                     Portosole: partenza gara Esordienti M e F

Ore 14.45                     Portosole: partenza gara Cuccioli M e F

Campionato Italiano a Squadre Crono - Triathlon

Ore 14.30 – 14.55         Portosole: Apertura Zona Cambio Staffette Maschili

Ore 15.00                     Portosole: partenza prima Staffetta Maschi

Ore 16.00 – 16.25         Portosole: Apertura Zona Cambio Staffette Femminili

Ore 16.30                     Portosole: partenza prima Staffetta Femmine

Ore 18.00                     Portosole: Premiazioni

Pasta Party attivo tutta la giornata e riservato agli atleti

 

Domenica 22 settembre 2019

Ore 08.00 – 18.00         Portosole: Villaggio dello Sport

Ore 07.30 – 16.30         Portosole: Apertura uffici con distribuzione pettorali e pacchi gara

Coppa delle Regioni - Triathlon

Ore 07.30 – 08.00         Portosole: Apertura Zona Cambio Youth

Ore 08.10                     Portosole: partenza Staffette Youth

Ore 09.20 – 09.50         Portosole: Apertura Zona Cambio Junior e Ragazzi

Ore 10.00                     Portosole: partenza Staffette Junior

Ore 11.20                     Portosole: partenza Staffette Ragazzi

Ore 13.00                     Portosole: Premiazioni

Gara Silver Rank:

Ore 11.00 - 12.45          Corso Salvo D’Acquisto: Apertura Zona Cambio

Ore 13.00                     Bagni Morgana: partenza Sanremo Olympic Triathlon

Ore 16.30                     Portosole: Premiazioni

Pasta Party attivo tutta la giornata e riservato agli atleti

 

 

 

Il 21 e 22 settembre andrà in scena la 18ima edizione del Portosole Sanremo Olympic Triathlon – Trofeo Daniele Rambaldi – Memorial Marco Gavino che, per il secondo anno consecutivo, sarà il contenitore del Campionato Italiano di Triathlon Giovani TT, del Trofeo Italia e della Coppa delle Regioni.

Oltre 1600 gli atleti che prenderanno parte alla due giorni di gare. Atleti provenienti da ogni parte d’Italia per quanto riguarda le gare giovanili e anche da Svizzera, Francia, Brasile, Polonia e Serbia, per quanto riguarda la gara su distanza olimpica che, tra l’altro, assegnerà anche i titoli regionali.

L’evento inizierà già venerdì 20 settembre alle ore 17.00 con l’inaugurazione del Villaggio dello Sport all’interno di Portosole che sarà l’epicentro delle successive due giornate di gara.

La prima novità sarà sabato 21 settembre. Ad aprire la giornata di gare, alle 9.00, la Finale di Coppa Italia nella formula a cronometro. Circa 500 atleti tra i 14 e 19 anni si sfideranno in una gara secca di 200 mt di nuoto, 2 km di bici e 1 km di corsa partendo distanziati 20” l’uno dall’altro.

Si svolgeranno, poi, le gare individuali della categoria Ragazzi (12-13 anni) che si sfideranno sulla distanza di 200 mt di nuoto, 3 km di bici e 1 km di corsa.

A seguire entreranno in scena più piccoli. Intorno alle 14.00 si daranno battaglia le categorie minicuccioli, cuccioli ed esordienti, ragazzini tra i 6 e gli 11 anni.

Nel tardo pomeriggio, invece, si assegneranno i titoli italiani a squadre per le categorie Youth, Junior e Under 23.

I ragazzi tra i 14 e i 23 anni si sfideranno con la formula Squadre Crono, molto avvincente sia per chi gareggia che per chi guarda: le squadre, composte da un minimo di 3 a un massimo di 5 atleti, partiranno a distanza di 1′ l’una dall’altra, non potranno fare scia tra di loro e chi vorrà vincere, dovrà far registrare il miglior tempo dopo 300 mt di nuoto, 4 km di bici e 1 km di corsa.

Domenica 22 settembre, invece, le categorie Ragazzi, Youth e Junior daranno vita alla Coppa delle Regioni. I comitati regionali convocheranno i migliori atleti della propria regione nelle varie categorie. Atleti che dovranno affrontare le stesse distanze del sabato ma nella formula 2+2. Ogni squadra sarà così composta da due femmine e due maschi che dovranno passarsi il testimone al termine di ogni mini triathlon.

Sempre domenica 22 settembre ci sarà lo start del Sanremo Olympic Triathlon, gara Silver Rank, che presenterà una novità nel percorso podistico:

  • il nuoto si svolgerà nello specchio acqueo antistante i Bagni Morgana, a fare da sfondo la bellissima e suggestiva vista di Sanremo;
  • il percorso ciclistico si snoderà per i primi 18 km sulla Pista Ciclo Pedonale del Parco Costiero Riviera dei Fiori sino a San Lorenzo al Mare. Ci si immetterà, poi, sull’Aurelia per ripercorrere gli ultimi 24 km della Milano Sanremo, affrontando il Cipressa, prima, e il Poggio, poi. Sanremo, Taggia, Riva Ligure, Santo Stefano al Mare, Cipressa, Costarainera e San Lorenzo al Mare, i comuni attraversati da questa spettacolare frazione;
  • il percorso podistico uscirà da Portosole per delinearsi sul molo di Porto Vecchio.

Daniele Moraglia, organizzatore del Portosole Sanremo Olympic Triathlon e presidente Riviera Triathlon 1992: “Lo scorso anno la manifestazione è stata un successo. Ci auguriamo, e speriamo di riuscirci, di bissare il risultato. I numeri sono importanti così come la crescita dei partecipanti. Pensare che lo scorso anno vi erano circa 1000 partenti mentre quest’anno saranno 1600, ci riempie d’orgoglio e, un pochino, ci spaventa. Abbiamo cercato di apportare ulteriori migliorie rispetto alle ultime edizioni mantenendo il fulcro della manifestazione nel grande piazzale di Portosole che, si è mostrato nuovamente partner serio e affidabile. Forte appeal lo crea il percorso ciclistico, reso possibile grazie alla collaborazione con i Comuni di Sanremo, Taggia, Riva Ligure, Santo Stefano al Mare, Cipressa, Costarainera e San Lorenzo al Mare poter percorrere parte della Pista Ciclabile del Parco Costiero Riviera dei Fiori e gli ultimi km della Milano-Sanremo dovrebbe regalare momenti unici ai partecipanti. Grazie, alle Istituzioni che ci sono vicine, in particolare: Regione Liguria, Comune di Sanremo e Provincia di Imperia, nonché i Comuni di Taggia, Riva Ligure, Santo Stefano al Mare, San Lorenzo al Mare, Cipressa e Costarainera, interessati dal passaggio del percorso bici della gara di domenica".

“Sanremo ospiterà un'importante rassegna a tinte tricolori, una intensa due giorni di gare che rappresenta una vera e propria festa del triathlon - aggiunge Luigi Bianchi, Presidente Federazione Italiana Triathlon - nella famosa località della Riviera dei Fiori, con un programma fitto ma che concede il giusto spazio e la dovuta importanza a ogni singolo evento, si intrecceranno le traiettorie degli atleti del futuro e degli appassionati delle multidisciplina. Due giorni dedicati al settore giovanile, un ambito che riveste particolare importanza per la nostra Federazione e in cui stiamo iniziando a raccogliere i frutti del lavoro svolto anche in ambito internazionale, i triathleti in erba potranno cimentarsi sia nelle prove individuali, sia in quelle a squadre e a staffetta, in cui toccheranno con mano il sano e intenso agonismo abbinato al divertimento nel praticare questo affascinate sport. Non smetterò mai di sottolineare quanto siano importanti questi eventi per il nostro movimento: il circuito giovanile italiano è fondamentale per la crescita individuale di ciascun atleta e una grande opportunità per le stesse società sportive le quali devono prendervi parte con forte motivazione e grande orgoglio. Confermato anche il classico triathlon olimpico a chiusura del programma che coinvolgerà numerosi atleti Age Group in una gara unica, affascinante e densa di storia visto che il tracciato ciclistico ricalca l'ultima parte della Milano-Sanremo. I numeri dell'evento parlano da soli: oltre 1.600 atleti di tutte le età coinvolti in un appuntamento che rappresenta un successo sin dalla vigilia. Non mi resta che augurare ai ragazzi, agli appassionati, agli accompagnatori e alle famiglie che vivranno questa fitta due giorni di triathlon un weekend pieno di emozioni positive e chiudo ringraziando organizzatori, giudici e volontari che garantiranno la perfetta riuscita di questo evento assicurando la massima sicurezza dei percorsi e tutti i servizi necessari”.

Grande soddisfazione anche per l’amministrazione comunale come emerge dalle parole del sindaco Alberto Biancheri e dell’assessore a Sport e Turismo Alessandro Sindoni: “Un saluto agli organizzatori e ai partecipanti della nuova edizione del Portosole Sanremo Olympic Triathlon che, quest'anno, ha visto un incremento delle iscrizioni. Un segnale di crescita, per una manifestazione che si impone nel panorama sportivo della città e che può vantare percorsi e scenari davvero unici: la pista ciclopedonale, il mare, Porto Sole. Un’occasione straordinaria per gli amanti dello sport all’aperto ma anche per la promozione del nostro territorio. Agli atleti e a tutti coloro che, a vario titolo, sono coinvolti nella manifestazione il più cordiale benvenuto a Sanremo”.

Parole di apprezzamento anche per Ilaria Cavo, assessore regionale allo Sport: “Nuotare, pedalare e correre sono sicuramente le tre attività motorie di base che meglio si interfacciano con l’ambiente naturale del territorio che diventa in questo caso un affascinante “campo di gara”. La Liguria è notoriamente una meravigliosa “palestra naturale” e il triathlon, una sinergica combinazione agonistica nel praticare tre diversi sport, è la disciplina olimpica che può meglio esaltare congiuntamente le qualità sportive dei suoi atleti e le qualità turistico-ambientali del nostro territorio. Sono anche questi i motivi per i quali il triathlon è uno sport in continua crescita, il merito va riconosciuto a società quali la Riviera Triathlon 1992 che, con grande volontà e sacrificio, ha favorito fa crescita del movimento della triplice disciplina anche nel nostro territorio. Il mio personale ringraziamento va a tutti gli organizzatori della Società Riviera triathlon 1992. Un caloroso benvenuto al partecipanti al 18° Portosole Sanremo Olympic Triathlon che avranno modo di vedere e vivere il nostro territorio attraverso percorsi di gara davvero unici e suggestivi. A loro il mio augurio di abbinare alle fatiche di questa impegnativa competizione un piacevole soggiorno nella splendida Sanremo, città dei fiori e dello sport”.

“Portosole è un pezzo della città di Sanremo che sta cercando di ridurre sempre più le barriere architettoniche al fine di rendere agevole la fruizione della marina e del nostri servizi a lutti. In questa precisa volontà, si inquadra la manifestazione che abbiamo il piacere e l'onore di ospitare”, aggiunge Gianluca Petrera, Amministratore Delegato di Portosole C.N.I.S.

“In qualità di direttore tecnico della Società Idroedil confermo il nostro supporto all'evento organizzato da Riviera Triathlon 1992 - prosegue Andrea Vaccaro, Direttore Tecnico Idroedil - lo scorso anno ho potuto apprezzare, in prima persona, l'eccellente risultato ottenuto in termini di visibilità, competizione e passione, dovuto all'energico impegno profuso dall’organizzazione e dagli atleti partecipanti. Con grande piacere auguro la buona riuscita dell'evento e un ringraziamento particolare all’amico Daniele Moraglia per averci nuovamente coinvolto In questa manifestazione che regala un gronde palcoscenico al nostro territorio”.

Stefano Colombo, CEO Montefarmaco OTC dichiara: “Siamo lieti di essere partner del Portosole Sanremo Olympic Triathlon: migliorare la salute e il benessere della persona all’interno della società in cui è inserita la vision di Montefarmaco. Vogliamo contribuire alla salute e al benessere del consumatore attraverso la creazione e distribuzione di prodotti di qualità e di comprovata efficacia. Siamo convinti che il benessere inizi dalla parte più profonda dall'animo o, se condiviso, possa migliorare la vita di tutti i giorni. Benessere alimentare, benessere motorio e benessere mentale dovrebbero essere sempre integrati”.

“Anche quest'anno parliamo di Sanremo Olympic Triathlon per un'edizione che promette gronde partecipazione, avendo superato quota 1600 iscritti - conclude Alessandro Zunino, Delegato CONI Imperia - vista l'ottima organizzazione del 2018 e il grande lavoro svolto dalla Riviera Triathlon 1992, c'era da aspettarselo. Ci sono tutte le caratteristiche della grande manifestazione, oltre al riconoscimento federale abbiamo la messa in palio del titolo italiano crono e un ricco programma agonistico che va dalla finale di coppa Italia alle gare per esordienti e cuccioli. La splendida location offerta dal territorio matuziano farà da cornice alle gare cercando di alleggerire il grande sforzo profuso da tutti i triathleti nelle tre frazioni che si snoderanno su un percorso leggermente diverso rispetto a quello del passato, per contingenti motivi, ma altrettanto impegnativo e bello. Dato il giusto e prioritario rilievo agli aspetti sportivi fa piacere poter evidenziare come manifestazioni di questo tipo possano far vivere la città, riempiendola di atleti per un week end con il giusto contributo alla sua promozione”.

 

 

(fonte: comunicato stampa società organizzatrice)