Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

World Cup Madrid, Olmo è medaglia di Bronzo! Uccellari è top ten: 7^ posizione

images/2019/gare_internazionali/WORLD_CUP/Madrid/medium/podio_Olmo_madrid_WC.jpg
World Cup Madrid

Dopo la prima storica vittoria ottenuta a New Plymouth e il terzo posto di Mooloolaba nel circuito di World Cup, l'azzurra Angelica Olmo (C.S. Carabinieri) centra ancora il terzo posto e conquista il bronzo nella tappa di World Cup a Madrid su distanza Sprint. Doppietta francese sui gradini più alti del podio con Emilie Morier medaglia d'oro e Sandra Dodet d'argento. 4^ Sophie Coldwell (GBR) e 5^ la padrona di casa spagnola Anna Godoy Contreras. Giorgia Priarone (707) chiude la sua gara in 22^ posizione, ritiro per Ilaria Zane (DDS).

Nella gara maschile doppietta tedesca con Justus Nieschlag vincitore e Lasse Lührs sul secondo gradino del podio dopo un arrivo al photofinish, Davide Uccellari (G.S. Fiamme Azzurre) è top ten con il 7° posto finale a circa 15" dai vincitori. Terzo gradino del podio per lo spagnolo Roberto Sanchez Mantecon. Gregory Barnaby (707) chiude in 34^ posizione.

Nella frazione di nuoto è subito Sara Perez Sala (Esp) a prendere il comando del gruppo e ad uscire in testa con alle spalle: il duo britannico Olivia Mathias e Sophie Coldwell e Gillian Backhouse (AUS). Per le italiane il nuoto dice Olmo 16^ a una quindicina di secondi dalla testa e Priarone più attardata a circa 40”. Dopo i primi metri dalla T1 si forma subito un gruppo di 10 atlete composto dalle 4 atlete già citate e dal rientro di Angelica Olmo, Miriam Casillas Garcia (Esp), Therese Feuersinger (Aut), Anja Knapp (Ger), Emilie Morier (Fra) ed Anna Godoy Contreras (Esp). Le atlete conducono per tutti i 20 km della seconda frazione fino alla T2 non permettendo il rientro dei gruppo inseguitore. Transizione veloce per Emilie Morier che dopo i primi metri di corsa prende il comando della gara in coppia con la connazionale Sandra Dodet. All’inseguimento la nostra Angelica a pochi secondi di distacco. Corsa solida per le due francesi che si difendono correndo spalla a spalla dal tentativo di recupero dell'italiana. Ultimissimi metri decisivi per la Morier che vince sulla connazionale. Angelica Olmo centra così la terza medaglia in World Cup, ancora di bronzo, dopo la vittoria a New Plymouth e il 3° posto di Mooloolaba.

classifica femminile

Nella frazione di nuoto della gara maschile, subito al comando tre atleti: Devay (Hun), Schomburg (Ger) e Rider (USA). Una dozzina i secondi di vantaggio dei tre in T1 con tutto il gruppo allungato e gli italiani Uccellari 8° a 15” e Barnaby 36° a circa 30”. Durante i 20 km di ciclismo i tre fuggitivi sono immediatamente ripresi da un gruppo composto di circa 30 unità nei quali spicca Uccellari. Alle spalle dei battistrada si forma un secondo gruppo con 20 atleti (tra cui Barnaby) in cui spicca il sudafricano Murray. I due gruppi mantengono le distanze e giungono entrambi compatti in T2. Durante il primo dei due giri del tracciato di corsa sono 12 gli atleti che rompono gli indugi e prendono la testa: il nostro Uccellari, gli spagnoli Serrat Seoane, Sanchez Mantecon e Grau, il trio tedesco Schomburg, Nieschlag e Lührs, gli americani Ridere e McDowell, i francesi Viain e Richard e l’ungherese Dévay. E’ la coppia tedesca nel gioco del ritmo che allunga i battistrada a contendersi fino all’ultimo millimetro la vittoria finale che premia al photofinish Justus Nieschlag. Secondo il connazionale Lasse Lührs, terzo gradino del podio per lo spagnolo Roberto Sanchez Mantecon. Uccellari giunge al traguardo in 7^ posizione a 10”dal podio. Barnaby chiude in 34^ posizione.

classifica maschile

LE DICHIARAZIONI

"Settimana impegnativa" - dice Angelica Olmo - "siamo tornati lunedì da Bermuda, ero un po' stanca ed ambivo onestamente ad una top 5. Il nuoto non è stato dei migliori, ci sono stati tanti contatti e non è stata una frazione tranquilla. Il livello è altissimo e l'agonismo anche. Sono uscita con 15 secondi di ritardo dal nuoto. Nella frazione di ciclismo ho spinto subito, penso di aver spezzato il gruppo, mi sono messa in testa ed ho collaborato per tenere dietro le inseguitrici. Nell'ultima frazione ho cercato il mio passo di oggi, la stanchezza si è fatta sentire e non sono riuscita a rientrare sulle due di testa. Sono molto contenta di questa posizione, consolida questo primo periodo olimpico che è stato molto molto positivo. Oggi sono veramente stanca ma felice."

"Sono molto soddisfatto della gara" - dice Davide Uccellari - "in una World Cup così importante ed in uno scenario di grandissimo spessore come Madrid. Sono riuscito a dimostrare il mio valore nel nuoto con un'ottima prova a pochi secondi dalla testa. In bici con la salita iniziale sono riuscito a rientrare sui fuggitivi e a prendere la testa della gara. Mi è piaciuto molto il percorso impegnativo e molto cittadino con un pubblico fantastico. Nella frazione di corsa appena sceso ho cercato di forzare da subito visto che siamo partiti veloci, a seguire si è formato un gruppetto di 10 unità. Mi è mancato un po' il finale, ho perso terreno durante gli ultimi 2 minuti di gara e mi è sfuggita lì la possibilità di fare podio. Sono contento di questo ultimo periodo, ho lavorato molto duramente, ritrovando grande qualità in tutte le varie discipline. Che dire, bisogna continuare a far bene, mantenendo sempre i piedi per terra e concentrandosi giorno dopo giorno".


Prossimi appuntamenti per la World Cup: Chengdu il 12 maggio e la tappa italiana di Cagliari il 18 maggio.

Approfondimento:  World Cup Cagliari: definite le start list per l'appuntamento del 18 maggio
Clip video: qui

 

- seguono aggiornamenti - 

IL RESOCONTO DI TRIATHLON.ORG
https://www.triathlon.org

olmo corsa wcmadrid

olmo in t2 wcmadrid

D5zXPN0X4AM hME

Foto titolo FITRI - Foto articolo ITU

UCCELLARI CORSA WCMADRID19

Foto ETU

 

NOTIZIE CORRELATE

World Cup Madrid: domenica sei italiani al via nella gara della capitale spagnola

Coninx e Zaferes a segno alla World Triathlon Series Bermuda. Ottima Olmo: è settima
Straripante Angelica! La Olmo domina la World Cup di New Plymouth
Angelica Olmo sul podio in Australia: è terza alla World Cup di Mooloolaba
Delian Stateff domina la World Cup di Cagliari! Trionfo azzurro nella gara di casa con Uccellari terzo a completare la festa.