Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

World Cup Tongyeong vincono Dodet e McElroy, 14° Uccellari e 17^ Steinhauser i migliori azzurri

images/2019/gare_internazionali/WORLD_CUP/Tongyeong/DONNE/medium/EHNNMhCUUAAQgUC.jpeg
World Cup Tongyeong

Nella notte si è disputata la World Cup di Tongyeong in Corea del Sud su distanza sprint: 750 m di nuoto, 20 km di ciclimo e 5 km di corsa.
 
Nella gara femminile l’unica azzurra al via è stata Verena Steinhauser (G.S. Fiamme Oro) che ha concluso la gara in 17^ posizione.
La gara è stata vinta dalla francese Sandra Dodet, argento agli Europei di Triathlon Olimpico a Weert, secondo gradino del podio per la giapponese Ai Ueda e terza posizione per la belga Claire Michel.

Nella gara maschile è l’americano McElroy, secondo nella WTS di Leeds, a vincere la tappa in Corea del Sud davanti allo spagnolo David Castro Fajardo ed al connazionale Kevin McDowell. 14° posto per Davide Uccellari (Fiamme Azzurre) il migliore degli azzurri in gara. Gianluca Pozzatti (707) chiude 31° e Delian Stateff (Fiamme Azzurre) taglia il traguardo in 40° posizione.

 

La cronaca - Donne

Gruppo molto allungato nella prima frazione di nuoto con la brasiliana Vittoria Lopes a dettare il ritmo insieme all’ungherese Zsanett Bragmayer. In T1 sono 4 le atlete ad entrare in testa e a provare la fuga sin dai primissimi metri: alle due battistrada si aggiungono infatti l’australiana Emma Jeffcoat e la belga Valerie Barthelemy. L’azzurra Verena Steinhauser esce in 13° posizione a 18” dalla testa ed entra nel grande gruppo all’inseguimento delle 4 fuggitive. Nei tre giri di ciclismo del percorso di Tongyeong, sotto l’azione dell’elvetica Nicola Spirig e di un’attiva azzurra i gruppi si compattano. In T2 transizione con oltre 30 atlete, rapidissima la padrona di casa la coreana Ji Yeon Kim che esce in testa, subito alle sue spalle la Lopes, la Spirig, la Ueda, la Jeffcoaf, la Steinhauser e la Dodet. Sin dai primissimi metri di corsa della frazione conclusiva, sono la giapponese Ueda e la francese Dodet ad affrontare i 2 giri finali al comando. E’ testa a testa tra le due atlete per la vittoria finale, dietro di loro la lotta per la medaglia di bronzo vede la belga Claire Michel, l’americana Sophie Chase, la Spirig e la neozelandese Anneke Jenkins a stretto contatto dopo la T2. Ultimo chilometro decisivo per la vittoria finale della francese Dodet che allunga e vince in tranquillità. Seconda posizione per la giapponese Ueda, terzo posto in solitaria per la belga Michel. Verena Steinhauser chiude in 17° posizione.

classifica completa donne

La cronaca - Uomini

Fuga a 4 nella frazione di nuoto con il cileno Diego Moya, lo slovacco Richard Varga , lo spagnolo Antonio Serrat Seoane ed il canadese Matthew Sharpe a guadagnare una decina di secondi sul gruppo dei 66 atleti al via. Per gli azzurri, nuoto nelle prime posizioni nel gruppo inseguitore per Gianluca Pozzatti 6° e Delian Stateff 13°. Il terzo azzurro in gara Davide Uccellari esce dall’acqua in 29° posizione a circa 30”. T1 rapida per i fuggitivi che cercano di scappar via anche nella frazione di ciclismo. La fuga dura solo 1 giro ed al primo dei tre passaggi in zona cambio il gruppo passa compatto. In T2 arrivano tutti insieme, il più veloce è Joao Pereira (POR), tallonato da Jelle Geens (BEL), Stefan Zachäus (LUX), Ryan Fisher (AUS) e Eli Hemming (USA). Gli azzurri nella pancia del gruppo escono 27° Stateff, 33° Pozzatti e 44° Uccellari. Durante gli ultimi 5 km della frazione di corsa il gruppo si allunga, si sgrana e si crea così un lungo serpentone. Tutti gli atleti sono a contatto visivo, a fare il ritmo durante il primo giro sono Matthew McElroy (USA), David Castro Fajardo (ESP), Kevin McDowell (USA), Joao Pereira (POR) , Max Studer (SUI) e Erwin Vanderplancke (BEL). Ultimi 2,5 km decisivi, allungo importante dell’americano McElroy che vince in solitaria davanti allo spagnolo David Castro Fajardo e al connazionale Kevin McDowell (USA). Per gli azzurri 14° posto in recupero per Davide Uccellari, 31° Pozzatti e 40° Stateff.

classifica completa uomini

 

- seguono aggiornamenti - 

 

La pagina ufficiale

Articolo correlato: Quattro Azzurri a Tongyeong per la World Cup

 

EHNxEg4U0AAcpmo

EHNNOBGUYAAAND3

EHNNNUvU0AE9y2z

EHNBaNsU0AAURjh

foto Triathlon Live

 

LOSANNA ELITE19 BallabioFITRI 1810

Tiziano Ballabio Fitri 1879

190309 abudhabi team msj 046

Tiziano Ballabio Fitri 1791

foto azzurri Archivio FITRI