Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Triathlon Sprint Città di Naso


Successo per la seconda edizione del Triathlon Sprint di Naso organizzata dalla ASD dal Triathlon Team Trapani di Leo Vona e dalla Body Center Naso di Cono Favazzi che hanno dato vita ad una manifestazione di elevato livello tecnico con i piu' forti Triathleti Isolani presenti supportata da sponsor ed Amministrazione Comunale con il Sindaco Daniele Letizia e l'Assessore Massimo Costantino che si sono adoperati per la buona riuscita dell'evento.
Triathlon reso duro, dopo la frazione di nuoto in mare a Ponte Naso, dalla difficoltà della successiva frazione in bici con maxi-salita di 8 km per raggiungere il caratteristico Centro Storico di Naso con pendenze superiori al 20% dove non pochi hanno dovuto mettere il piede a terra per l'impossibilità ad avere un giro di pedalata sufficiente a tenere in equilibrio la bici. E se questo non bastasse la conclusiva frazione di corsa si è snodata in un circuito multilap con continui saliscendi. Lo Sprint più estremo mai realizzato in Sicilia a cui gran parte dei praticanti questa affascinante disciplina non hanno voluto mancare con record di partecipanti.
A fine gara musica con degustazione di Anguria e Dolci con epilogo il tradizionale pasta-party finale e premiazione in natura con cesti di prodotti titpici. La gara: vittoria come da pronostico per Ennio Salerno della Multisport Catania che dopo aver preso un vantaggio di circa 30" sul forte junior Emiliano Cuccì (Sport Extrema Catania), autore ancora una volta di una eccellente prova, lo ha mantenuto fino al traguardo concludendo in 1h12'19", sul terzo gradino del podio il gradito ritorno di Vincenzo Faraci del TCPA2 in 1h16'22"; seguono Gabriele Lotà della Multisport (una conferma),Vincenzo Vallelunga dello Sport Extreme Ct e Davide Caragliano del Cus Catania. Al femminile scontata la vittoria di Mariagrazia Prestigiacomo (TC2PA) che fa un autentico vuoto alle spalle fermando il cronometro a1h31'05", seguono Caterina Bonanno del Odysseus Messina e Angela Lucia Calogero del Triathlon Team Modena, quarta Benvenuta Busa' del MP Life Triathlon Ct.

Si ringrazia Antenna Mediterraneo per gli ampi servizi televisivi e speciali prima, durante e dopo la manifestazione mettendo in gran risalto l'evento multisciplinare oltre alla Polizia Municipale e Polizia Stradale che ha fatto da staffetta alla gara e il corpo dei Rangers e i volontari.