Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Acuto Zane: è campionessa italiana di Triathlon Olimpico davanti a Orla e Iogna-Prat. Tamburri Tricolore Under 23

Tripletta DDS ai Campionati Italiani di Triathlon Olimpico Assoluti e Under 23 di Cervia.

Ilaria Zane conquista la sua prima maglia tricolore della carriera dominando la gara che assegnava il Titolo sulla distanza regina del triathlon e sale sul gradino più alto del podio accanto alle sue compagne di squadra Alessia Orla, seconda dopo il successo ai campionati italiani di Triathlon Sprint di due settimane fa, e Luisa Iogna-Prat, campionessa Under 23 uscente che si prende il terzo posto assoluto.

Il titolo italiano della categoria Under 23 va a Alessandra Tamburri (Minerva Roma) davanti a Costanza Arpinelli (Minerva Roma) e Sharon Spimi (The Hurricane).

Ho voluto tanto questo titolo italiano – dice a caldo Ilaria Zane – l'ho cercato per tanto tempo e finalmente è arrivato. Ieri e stamattina la condizione generale non era ottimale, lo ammetto, ma poi sono riuscita a concentrarmi, stare sul pezzo e a godermi il momento. È stata una gara intensa, una prova mentalmente molto impegnativa: ero nella posizione giusta, ho condotto la gara nel gruppo di testa, ma non sai come rispondono veramente le gambe fino a quando non scendi dalla bici. Oggi invece stavo proprio bene, era il giorno giusto, sono partita a correre e non mi sono mai girata, volevo oltanto arrivare al traguardo e prendere la maglia tricolore”.

Dopo la partenza difficile, mi sono inserita nel gruppo giusto e siamo andate via bene in cinque anche se io non stavo benissimo in bici – commenta Alessia Orla – Di corsa ognuna ha preso il proprio ritmo e abbiamo mantenuto le posizioni che si sono delineate poche centinaia di metri dopo la T2. Sono contenta, dopo diversi anni, sono riuscita a centrare un doppio podio tricolore conquistando questo argento dell'Olimpico dopo il successo nel Triathlon Sprint di Lignano”.

Ho cercato di partire forte per prendere subito le posizione di vertice – racconta Luisa Iogna-Prat – ho compiuto un'ottima prima transizione e mi sono agganciata al gruppo di testa con cui, nei 40 km di ciclismo, abbiamo guadagnato molto sulle inseguitici, un folto gruppo con forti podiste. Siamo scese col morale alto, avevamo quasi 3'30” sul secondo drappello di atlete e ho gestito al meglio le energie per difendere la medaglia. Che bello fare podio con le mie due compagne della DDS”.

Alle ore 15 si riaccendono i riflettori sui Tricolori con la gara che assegna il titolo al maschile.

 

LA CRONACA

Battito accelerato sulla moquette rossa di partenza dei Tricolori di Triathlon Olimpico Assoluto e Under 23 per le 38 atlete al via. Un chilometro e mezzo di nuoto per vedere subito le strategie in gara. Le forti nuotatrici vanno subito al comando, sanno che devo fare la differenza. Gruppo subito a forte ritmo e plotone di testa con 6 atlete a dettare il ritmo: Sharon Spimi (The Hurricane), tris DDS con Ilaria Zane, Alessia Orla e Iogna Prat, Alessandra Tamburri (Minerva Roma) e Lilli Gelimini (T.D. Rimini).  
Nella prima transizione è proprio il sestetto al comando ad avviare per primo il cambio per la frazione di ciclismo. Spimi entra in testa e conduce in ingresso, ma è Ilaria Zane la più lesta a partire per prima verso i 40 km di ciclismo. Subito alle loro spalle Vittoria Bergamini (Riviera Tri92), Sara Papais (T.D. Rimini) e Carlotta Missaglia (Valdigne Triathlon) a circa 10”. Dietro le prime 9 il gruppo allungato con in testa tra cui l’azzurra Anna Maria Mazzetti, la Junior azzurra Costanza Arpinelli, Elisa Marcon (The Hurricane), Elisa Terrinoni (Minerva Roma) con oltre 1 minuto di svantaggio. Ancora più attardata di qualche secondo Giorgia Priarone (707). 
Nei 40 km di ciclismo la svolta decisiva della gara. In testa, si crea un vero e proprio treno DDS con Zane, Iogna Prat e Orla sul quale salgono Tamburri e Spimi. Alle loro spalle, ma su un secondo binario, si crea il gruppone con tutte le altre favorite di giornata tra cui anche la rientrante Priarone. Il treno in testa è partito e la velocità è diversa: il vantaggio è 1’40 al primo giro, 2’10 al 2°, 2’35 al 3° e 3’ al 4° giro. Le prime 5 atlete si presentano in T2 con oltre 3’15” di vantaggio. È la sliding doors decisiva. Ilaria Zane come in T1, vola subito in testa anche dopo la T2 senza voltarsi indietro: non lo farà più fino al traguardo. La frazione di corsa si definisce sin dai primi metri: Zane con in testa il focus della vittoria, Orla alle sue spalle e duo Tamburri - Iogna-Prat per il bronzo. In difficoltà Spimi e ritiro per Anna Maria Mazzetti. Dal gruppo delle inseguitrici si avvantaggiano Priarone e Arpinelli con Papais poco dietro. Gli ultimi 3,3 km dell’ultimo giro incoronano Zane come nuova Campionessa Italiana. Alessia Orla difende bene il suo secondo posto ed il duello per il terzo è vinto da Luisa Iogna-Prat che chiude così una storica tripletta DDS. Alessandra Tamburri, quarta al traguardo è la nuova Campionessa Italiana Under 23. 5^ Giorgia Priarone, 6^ Costanza Arpinelli, 7^ Sara Papais, 8^ Sharon Spimi, 9^ Federica Parodi (T.D. Rimini) e 10^, a chiudere la top-10, Lilli Gelmini. Il podio Under 23 si completa così con Arpinelli e Spimi.

 

RISULTATI - Tricolori Triathlon Olimpico DONNE

ASSOLUTI 
Under 23

 

I PODI TRICOLORI

Tricolori Triathlon Olimpico – Assoluti
1. Ilaria Zane (DDS) 1:57:39
2. Alessia Orla (DDS) 1:58:46
3. Luisa Iogna-Prat (DDS) 1:58:56

Tricolori Triathlon Olimpico – Under 23
1. Alessandra Tamburri (Minerva Roma) 1:59:18
2. Costanza Arpinelli (Minerva Roma) 2:00:37
3. Sharon Spimi (The Hurricane) 2:01:17

 

PROGRAMMA

Sabato 12 ottobre
08:00 -14:00 Distribuzione pettorali c/o Fantini Club
09:00 Apertura zona cambio Gara Femminile
10:00 Chiusura zona cambio Gara Femminile
10:30 Partenza Gara Femminile - Triathlon Olimpico
12:30 Apertura pasta party presso Fantini Club
13:30 Apertura zona cambio Gara Maschile
14:30 Chiusura zona cambio Gara maschile
15:00 Partenza Gara Maschile - Triathlon Olimpico
17:00 Apertura pasta party presso Fantini Club
18:00 Premiazioni c/o Fantini Club
17:00-19:00 Ritiro Pettorali Mixed Relay

Domenica 13 ottobre
07:00 - 08:45 Distribuzione pettorali Mixed Relay c/o Fantini Club
08:00 Apertura zona cambio
09:15 Chiusura zona cambio
09:30 Partenza Gara Mixed Relay
12:00 Apertura pasta party c/o Fantini Club
13:00 Premiazioni

 

Comunicati Società Organizzatrice: 
Le iniziative collaterali del Fantini Club
Il grande triathlon torna a Cervia

 

Approfondimenti: 
Tricolori Olimpico a Cervia: il 27 settembre chiudono le iscrizioni. Specifica sulla partecipazione atleti Juniores
Circuito Mixed Relay: la situazione e la guida per la composizione della staffette a Cervia e Bari
Tricolori Olimpico Cervia e Mixed Relay: il programma e gli aventi diritto (al 17 settembre)
Tricolori Assoluti e Under 23 di Triathlon Olimpico: gli iscritti ai Campionati di Cervia
Campionati Italiani Triathlon Olimpico: le start list dei Tricolori di Cervia
Mixed Relay a Cervia: le start list della terza tappa del Circuito

 

Notizie correlate:
Tricolori 2018 - Scatto Ugazio: è il nuovo Campione Italiano di Triathlon Olimpico Elite e Under 23 a Lerici
Tricolori 2018 - Il ritorno di Charlie: Bonin vince il Titolo Italiano di Triathlon Olimpico a Lerici
Pozzatti suona la prima: è campione italiano di Triathlon Sprint davanti a Polikarpenko e Crociani
Orla si veste di tricolore nello sprint. Iogna-Prat e Arpinelli completano il podio dei Campionati Italiani di Lignano
Campionati Italiani Triathlon Olimpico: a Cervia è tutto pronto per i Tricolori. Domenica la Mixed Relay

 

CI Olimpico DonneCervia Ballabio 4824

CI Olimpico DonneCervia Ballabio 4790

CI Olimpico DonneCervia Ballabio 4838

CI Olimpico PremiazioniCervia Ballabio 5380

CI Olimpico PremiazioniCervia Ballabio 5398

foto: FITRI Media