Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Trionfo Mario Mola ad Amburgo, sorpresa Jacob Birtwhistle argento, bronzo Alarza. Azzurri: Facchinetti 44, Uccellari 55, Fabian 59, Pozzatti ritirato.

wts Hamburg winner

Mario Mola (ESP) conquista l’Oro nella tappa mondiale ad Amburgo e si proietta in cima alla classifica parziale della World Triathlon Series. Una vittoria da grande protagonista, giocata tutta sulla corsa finale, dopo un buon avvio di nuoto ed un ciclismo ben controllato, sempre inserito nel grosso gruppo dei circa 30 atleti in testa. La sua veloce corsa lo conferma ancora una volta grande interprete della specialità sprint.

‘Sorpresa d’Argento’ con il giovane australiano Jacob Birtwhistle che si impone nella scena mondiale con la sua prima medaglia in WTS. Medaglia di bronzo per Fernando Alarza, che regala alla Spagna, insieme a Mola, la prestigiosa doppietta.

Podio finale con colpo di scena: la squalifica di Richard Murray. Il sudafricano, inizialmente in corsa con Mario Mola per la prima e seconda posizione, ha dovuto scontare un penality fermandosi 10 secondi al box ed al termine dello stop si è rivolto in modo scorretto ai giudici di gara, che hanno deciso di squalificarlo per comportamento non sportivo.

Gara molto dura quella di oggi ad Amburgo, resa insidiosa e ancor più difficile dalla pioggia che ha reso il fondo scivoloso. Tante le cadute di concorrenti e tanti gli stravolgimenti di classifica.

Per gli italiani giornata nera: 44° posto per Luca Facchinetti (T.Team Ravenna), 55° Davide Uccellari (G.S. Fiamme Azzurre) rallentato da un nuoto difficile e situazione aggravata dalla sfortuna di un problema meccanico alla bici (caduta la catena), che non gli ha consentito di poter risalire di posizioni e rientrare in gara in modo determinante. 59° posto per Alessandro Fabian (C.S.Carabinieri): dalle ultime bracciate a nuoto ha iniziato ad essere afflitto da dolori allo stomaco e si è continuamente sfilato in bici, perdendo occasioni per restare in gara, ma ha voluto comunque continuare ed arrivare fino in fondo.

Infine per Gianluca Pozzatti (CUS Trento) il ritiro obbligato dopo due cadute che gli hanno provocato la rottura del forcellino della bici.

Domani la gara Mondiale di Staffetta.

- Resoconto ITU
- Classifica completa

- Seguono approfondimenti -

2016 ITU World Triathlon Hamburg : Jul 16 2016 : Elite Men

PosFirst NameLast NameCountry TimeSwimT1BikeT2Run
1 Mario Mola ESP 00:52:19 00:09:01 00:00:38 00:28:04 00:00:21 00:14:17
2 Jacob Birtwhistle AUS 00:52:36 00:09:05 00:00:37 00:28:04 00:00:21 00:14:32
3 Fernando Alarza ESP 00:52:36 00:09:07 00:00:36 00:28:08 00:00:23 00:14:24
44 Luca Facchinetti ITA 00:54:38 00:09:25 00:00:41 00:28:11 00:00:26 00:15:57
55 Davide Uccellari ITA 00:55:32 00:09:28 00:00:41 00:29:30 00:00:22 00:15:33
59 Alessandro Fabian ITA 00:58:18 00:09:09 00:00:38 00:31:02 00:00:26 00:17:04
DNF Gianluca Pozzatti ITA DNF 00:09:03 00:00:38 00:00:00 00:00:00 00:00:00