Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Campagna e Ferragina vincono l'Aquathlon di Camerota

Ben 60 giovani/issimi negli Aquathlon Kids e Youth, allegate le classifiche di tutte le gare
La pioggia e le condizioni meteo hanno costretto gli organizzatori, con l'assenso dei Giudici, a far disputare un Aquathlon Sprint in luogo del previsto Triathlon per la salvaguardia dell'incolumità degli atleti.



Decisione condivisa da tutte le società e gli atleti, consapevoli che la frazione ciclistica sarebbe stata oltremodo pericolosa per la particolare altimetria e struttura del percorso, soprattutto la lunga e tecnica discesa, con 7 tornanti.



Momento clou della manifestazione la spontanea "ovazione"dei 120 atleti per la corsa del Giudice Arbitro Giovanni Arienzo al momento della attesa partenza.



Nella gara maschile vittoria perentoria del palermitano Salvatore Campagna (bissa il successo di Ischia) su Gennaro Lamberti e Luca Borsacchi della Canottieri Napoli, con il monopolitano Michele Insalata quarto, penalizzato dall'assenza della frazione ciclistica.



Il montepremi se lo aggiudicano gli Elite Campagna, Borsacchi e Marco Selicato (Cus Bari).



In campo femminile quarta vittoria consecutiva del 2011 per Consuelo Ferragina (Castel Volturno, Ischia, Bari e Camerota) davanti a Manuela De Vito (Ermes) e Serena Vecchione (CCN).



Ai due vincitori la consegna degli imponenti Trofei Banco di Napoli dai Dirigenti della Banca napoletana Dr. Angelo Cammarota e Dr. William Tucci.



Presenti le società campane e molte società pugliesi, in particolare gli squadroni dell'Iron Lion di Gioia del Colle e del Cus Bari ed atleti provenienti da tutta l'Italia (Lazio, Calabria, Sicilia, finanche dal Friuli Venezia Giulia).



Gran successo per le gare Kids-Youth del sabato con ben 60 partecipanti (record campano, un ottimo segnale): tra i giovanissimi eccellente prova per il nutrito e colorito gruppo della Canottieri Irno di Salerno accompagnati dal responsabile Luciano Scaglione, bene tra gli esordienti Mastriani dell'Ermes, i ragazzi del Centro Ester e del Gabbiano e le ragazze Coppola e Savarese del CCN; tra gli Youth, atteso duello Canottieri Napoli - Centro Ester, in particolare nella categoria YA maschile, nella quale la Campania sta esprimendo uno dei migliori gruppi di atleti in Italia, con ragazzi di ottime potenzialità quali Esercizio, Mignano, Borsacchi, Pettorusso, De Luca Bossa, Esposito, Mattia Limone (assenti Citro, Peduto, Marseglia e le ragazze del Posillipo, Patriarca & C.). Bene Saetta, De Matteis e Valeria Savarese tra le YA e Coppola tra gli YB.



Al termine tanti sorrisi e soddisfazione da parte di tutti partner, con le belle e significative parole pronunciate dal Vice Sindaco di Camerota Dr. Pierpaolo Guzzo: targhe ricordo per il Direttore Generale del Banco di Napoli, per il Dir. Dario Pantaleo, per l'Assessore Mario Scarpitta, per Valter Ciociano e Vincenzo Rubano della Protezione Civile e per l'ideatore della manifestazione Virgilio Lamanna.



Marina di Camerota si conferma anche nel 2011, una splendida realtà organizzativa a livello nazionale, grazie al connubio tra lo staff dello Scott Triathlon Trophy di Mac Leod e Caputo e i partner del Comune di Camerota.


la classifiche complete di sabato e domenica
phocadownload/data2011/20110606_092202_cm.zip