Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

la Starting List e il briefing del Triathlon Sprint di Camerota

Michele Insalata e Consuelo Ferragina partono col pettorale N.1
Di seguito l'anticipazione del briefing che gli atleti troveranno nel pacco gara.



BRIEFING TRIATHLON SPRINT DI CAMEROTA 2011 - LETTURA OBBLIGATORIA

ORARI

10.15 APERTURA ZONA CAMBIO 10.45 CHIUSURA ZONA CAMBIO

10.50 BRIEFING PRE GARA

10.55 SPUNTA

11.00 PARTENZA GARA

12.45 APERTURA PASTA PARTY (ZONA ARRIVO)

13.00 PREMIAZIONI (ZONA ARRIVO)



NB TUTTI COLORO CHE HANNO PARTECIPATO AD 1 ALLE TAPPE PRECEDENTI DELLO SCOTT TRIATHLON TROPHY SONO INVITATI A PORTARE CON SE L'ELASTICO HICARI PER IL PETTORALE!
PERCORSI



NUOTO - percorso a "prisma" da percorrere in senso orario, GIRO UNICO DA 750 MT, quindi bisogna lasciare le 3 boe (2 arancioni e 1 gialla) alla propria destra. La presenza di tre boe consente di ridurre l'angolo del giro di boa da 90° a 45° e quindi di "addolcire" il passaggio dei concorrenti ed evitare i tradizionali rallentamenti, secondo quanto sta avvenendo nelle gare ITU.

Un Giudice sarà presente sul gommone per sanzionare eventuali "tagli" di percorso.



BICI - il percorso è lo stesso del 2010 con due lievi modifiche: l'uscita della zona cambio prevede un rettilineo di 200 mt per consentire di calzare le scarpe con facilità ed è anticipato, a compensazione, il giro di boa al termine della salita; dunque prevede 2 GIRI da percorrere in entrambi i sensi di marcia e chiusi al traffico dei veicoli a motore. I primi 4,6 km sono in salita, con pendenza media del 5%, si giunge ad un giro di boa e si ridiscende fino a 100 mt dalla zona cambio, punto nel quale si inverte il senso di marcia per il 2° giro. LA DISCESA E' RIPIDA, TECNICA E CON 7 TORNANTI CHE LA RENDONO PARTICOLARMENTE DIFFICILE, PERTANTO GLI ATLETI DOVRANNO INTERPRETARLA CON LA MASSIMA PRUDENZA E TENERE ASSOLUTAMENTE LA DESTRA PER EVITARE I CONCORRENTI IMPEGNATI NELLA SALITA. Al due giri di boa saranno presenti delle spunte con Giudice per verificare eventuali tagli. VA ASSOLUTAMENTE TENUTA LA DESTRA DELLA PROPRIA CARREGGIATA. Si rientra in zona cambio percorrendo il corridoio di 300 mt.



CORSA - come il 2010, il percorso ad anello di 900 mt circa prevede 5,5 giri da percorrere in senso orario. Ad ogni giro sarà consegnato un elastico come controllo ulteriore all'arrivo. Al termine del 5° giro si proseguirà sul medesimo percorso per altri 300 mt dove è collocato l'arco di arrivo, con l'orologio segnatempo. Sul percorso sarà presente una spunta con Giudice per verificare i giri effettuati.



TRANSIZIONI T1/T2 - la zona cambio è compensata, come l'anno passato, con la medesima entrata e uscita, sia dopo il nuoto che dopo la bici.



RISTORI - sono previsti due punti di ristoro con acqua, il primo nei pressi della zona cambio e il secondo nella zona di arrivo, per complessivi 7 possibili ristori in gara. Si invitano i concorrenti a riporre i bicchieri utilizzati nei cesti predisposti.



Si ricordano alcune norme a pena di ammonizione/squalifica:

• il pettorale va lasciato in zona cambio, quindi è vietato nuotare con lo stesso; il pettorale deve essere sempre leggibile e quindi collocato nella parte posteriore durante la frazione di bici e nella parte anteriore nella frazione di corsa;

• cuffia e occhialini, come tutta la dotazione di gara (casco, occhiali, bici) vanno riposti nell'apposito spazio numerato a disposizione dell'atleta in zona cambio; è vietato buttare la cuffia sulla spiaggia all'uscita del nuoto così come lasciare borse o zaini in zona cambio; è stato predisposto apposito spazio per gli stessi presso lo stabilimento Playa El Flamingo;

• tutto il materiale da gara va riposta a sinistra della propria bici

• la bici va posizionata dalla sella, con manubrio all'esterno e così riposizionata al termine della frazione.

• le frazioni di bici e di corsa dovranno essere effettuata con una maglia, non è possibile correre a torso nudo;

• il casco va allacciato prima di prendere la bici e slacciato dopo averla riposta;

• i Giudici non hanno funzione di contagiri, per cui ogni atleta è tenuto a contare da sé i giri effettuati e quindi verificare il corretto completamento delle 3 frazioni.

L'organizzazione si riserva di apportare modifiche al presente briefing che si rendessero necessarie al momento della gara, per cui gli atleti sono tenuti ad ascoltare il briefing pre-gara

starting list aggiornate al 2 giugno
phocadownload/data2011/20110603_010243_cm.zip