Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

La ripartenza agonistica del Triathlon in Friuli Venezia Giulia

images/friuliveneziagiulia/medium/TRI_GOLD_LIGNANO_210424_125532_00001.jpg

In data Sabato 24 Aprile 2021, sullo splendido litorale di Lignano Pineta, si è svolta la prima gara stagionale su territorio nazionale di Triathlon Sprint.

Da evidenziare l’ottimo lavoro degli organizzatori della Società A.S.D. Triathlon Lignano Sabbiadoro e dei volontari, che con il loro impegno e dedizione hanno permesso lo svolgimento della competizione in totale sicurezza, rispettando tutte le norme anticovid vigenti e garantendo una giornata di normalità a moltissimi atleti. 

Atlete e atleti provenienti da tutto il Nord Italia e dall’estero hanno dato origine ad una splendida bagarre per conquistare le posizioni da podio. 

Nella mattutina gara femminile con 65 atlete impegnate, la vincitrice è stata Luisa Iogna Prat. L’atleta della DDS ha concluso la sua prova con un tempo totale di 59’31” e facendo registrare nella frazione Bike una media superiore ai 40 km/h di velocità. Al secondo posto si è classificata Francesca Crestani del CY Laser TRI Schio con un tempo di 1h02’25”, mentre al terzo posto con 1h03’53” si è classificata Michela Pozzuoli dell’ A.S. Minerva Roma.

Nota di prestigio è stata la partecipazione come atleta della Vicepresidente della FITRI Elisabetta Villa, che come sempre dimostra grande attaccamento alla triplice.

Nella gara maschile, con i suoi 301 finishers, la battaglia per il podio è stata talmente infuocata che tra il primo classificato ed il terzo si sono registrati solamente 43 secondi di distacco.

Il vincitore Nicola Azzano del C.S. Carabinieri è stato protagonista insieme al secondo qualificato Jacopo Butturini del CUS Verona di un susseguirsi di cambi di posizione. 

Nella frazione Swim l’atleta dei Carabinieri primeggiava con un vantaggio sul rivale di circa quindici secondi che nella seconda frazione, quella Bike, si è annullato grazie ad un’ottima prestazione di Butturini (media di 43 km/h) che gli permetteva di iniziare la frazione Run con un largo vantaggio di 49”. Nell’ultima frazione, Azzano,  dava il meglio di se correndo i 5km ad una media di 3:07 min/km che a fine gara gli permetteva di battere il rivale con un vantaggio di 20”. 

Terzo classificato Tamas Toth atleta ungherese che ha fatto registrare il best time della terza frazione con una media di 3:03 min/km.

Podio:

1° Azzano Nicola     54’:12”

2° Butturini Jacopo  54’:32”

3° Toth Tamas          54’:55”