Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Triathlon di Bardolino: si pensa all'edizione 2020

E’ trascorso un mese esatto dal 36° Volkaswgen Triathlon di Bardolino, disputato il 15 giugno scorso. E già si sono riaccesi i motori: il 37° Triathlon Internazionale di Bardolino si disputerà sabato 20 giugno 2020.

Saranno 11 mesi di “work in progress” che il G.S. Bardolino, capitanato dall’inarrestabile Dante Armanini, impiegherà a confezionare un’altra edizione coi fiocchi.

Come è successo l’anno prima, quello prima ancora e così via, fino ai primi appuntamenti. Bardolinoland, il parco giochi del triathlon, come viene soprannominato dagli atleti, è un punto di riferimento e di ispirazione per gli organizzatori italiani e internazionale, e un appuntamento fisso per i triatleti. Una gara da “sold out”, con 1.800 concorrenti al via, tanto da richiedere l’ormai famosa e unica zona cambio a due piani. Il 20 giugno 2020 si ripartirà dalle vittorie dell’ungherese Zsanett Bragmayer (T.D. Rimini) e dell’italiano Michele Sarzilla (Raschiani Triathlon Pavese), dai volti felici di tutti i triatleti che hanno tagliato il traguardo del 36° Volkswagen Triathlon Internazionale di Bardolino, magari centrando il loro personal best, e dalla voglia di rivincita o semplicemente di esserci di chi nel 2019 non è arrivato alla finish line.

(fonte: comunicato stampa società organizzatrice)