Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Coppa del Mondo ad Arzachena: le dichiarazioni delle istituzioni locali

Il Comune di Arzachena sigilla l’accordo con la Fitri - Federazione Nazionale Triathlon e con la ITU - International Triathlon Union per accogliere nei prossimi 3 anni una tappa del prestigioso circuito mondiale World Cup, ospitando la Triathlon World Cup Arzachena e il Triathlon Costa Smeralda. Le competizioni del 2020 sono calendarizzate nel fine settimana del 30 e 31 maggio grazie al supporto dell’assessorato al Turismo della Regione Sardegna, all’organizzazione della Sportlab SSD e alla collaborazione del Consorzio Costa Smeralda.

Per la prima edizione sono attesi circa 500 partecipanti da 40 Paesi oltre a un migliaio di persone in totale tra staff, allenatori, accompagnatori, giornalisti e fotografi che trascorreranno almeno 4 giorni nella destinazione durante il ponte festivo del 2 giugno. Convenzioni con compagnie di navigazione e strutture alberghiere messe a punto dagli organizzatori offrono agli atleti un’offerta completa per la permanenza nel territorio di Arzachena.

La tappa della World Cup di triathlon è una grande occasione promozionale per Arzachena, per la Gallura e per tutta la Sardegna. Una vetrina cui partecipano centinaia di persone che potranno apprezzare l’Isola e promuoverla loro stessi, moltiplicando la visibilità di una terra accogliente e ospitale”. Così l’assessore del Turismo Gianni Chessa presenta l’assegnazione dell’appuntamento mondiale di triathlon alla cittadina smeraldina dopo quattro edizioni svolte a Cagliari. “Indotto e attenzione mediatica della world cup di triathlon - prosegue l’assessore Chessa - confermano che gli eventi sportivi internazionali sono un veicolo di promozione importante, un attrattore di turisti e appassionati che animano l’Isola, fanno bene all’economia, specie ad artigianato e commercio, e rafforzano il posizionamento della destinazione Sardegna nei mercati mondiali. La Sardegna si conferma destinazione ideale per i grandi eventi sportivi”.

Arzachena investe sulle grandi manifestazioni sportive per veicolare l’immagine del suo territorio e del suo patrimonio naturalistico a livello mondiale tra appassionati di sport e delle attività all’aperto - spiega il sindaco del Comune di Arzachena, Roberto Ragnedda - Il percorso studiato attraversa paesaggi della campagna gallurese e mette in luce scorci panoramici affacciati sul mare che lasceranno a bocca aperta atleti e pubblico in loco e gli spettatori che seguiranno le gare da circa 40 Paesi partecipanti. Un progetto che si traduce in un’operazione di marketing da 180 mila euro per il nostro Comune”.

"Siamo molto felici e orgogliosi di approdare con il triathlon internazionale nel Comune di Arzachena dopo quattro esaltanti edizioni a Cagliari - dice Luigi Bianchi, Presidente della Federazione Italiana Triathlon - Il 30 maggio nel borgo di Cannigione arriverà la World Cup, un evento spettacolare reso ancora più accattivante dal contesto naturalistico del territorio arzachenese, mentre il giorno successivo gli sportivi amatoriali appassionati di questa disciplina, i cosiddetti Age Group, potranno cimentarsi nella prima edizione del Triathlon Costa Smeralda, un'occasione unica per gareggiare in una location invidiabile. A nome di tutta la Federazione Italiana Triathlon, ringrazio sentitamente il Comune di Arzachena per il supporto e la proficua collaborazione e la Regione Sardegna sempre pronta a sostenere questi eventi”.

La World Cup è un evento mediatico e sportivo capace di raggiungere 500 milioni di utenti nel mondo, favorirà il posizionamento e la specializzazione dell’offerta ricettiva e dei servizi del territorio di Arzachena nel ricco mercato del turismo sportivo e outdoor internazionale”, dice Sandro Salerno, General Manager dell’evento.

 

(fonte: comunicato stampa Comune di Arzachena)