Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Triathlon Sprint San Vito Lo Capo: il resoconto

Ancora un successo la quattordicesima edizione del Triathlon San Vito Lo Capo “Memorial Roberto Miceli” disputatosi sulla distanza sprint di 750m nuoto, 20km bici e 5km corsa, manifestazione patrocinata dall’Amministrazione Comunale e organizzata dal Triathlon Team Trapani unitamente all’Aquarius Nuoto e all’Hotel Mediterraneo con i fondamentali partners A.O.T.S., Club Panathlon e Coni di Trapani e rispettando il protocollo Covid-19 imposto dalla Federazione ha visto convogliare nel fine settimana oltre 300 triathleti appartenenti a 60 societa’ con la Sicilia scesa in massa e il ritorno del Centro-Nord con in testa il Ferrara Triathlon, Treviso, Piacenza, Novara, Foligno, Roma che hanno dato vita ad una due giorni intensa di gare.

Le condizioni climatiche altalenanti con al sabato nonostante un nubrifragio abbattutosi nell’imminente inizio della manifestazione ma fortunatamente durato poco e il moto ondoso che ha messo a dura prova i giovani dai 6 ai 19 anni e la domenica con condizioni climatiche favorevoli, splendido sole e mare cristallino piatto, hanno permesso il fine settimana dedicato alla triplice disciplina che ha registrato il massimo dei consensi anche per l’aspetto organizzativo e turistico, soddisfatto Leo Vona (espertissimo direttore gara) e la Fam Miceli, promotore dell’evento, per la continua crescita qualitativa e per aver ancora una volta coniugato sport e turismo, punto di forza della nota località balneare diventata, ormai, patria naturale del triathlon.

A dare inizio alla manifestazione il Sindaco Giuseppe Peraino e l’Assessore allo Sport Antonino Ciulla che hanno avuto parole di elogio per tutto il movimento. Ad aprire la giornata le gare riservate al settore giovanile valevole per l’ultima tappa del Trofeo Sicilia con i triathleti dai 6 ai 18 anni che a colpi di bracciate, pedalate e corsa si sono dati battaglia per conquistare posizioni da podio; nei minicuccioli femminile prima Chiara Del Bosco Extrema Pa su Carla Connelli Magma team; nei minicuccioli m. primo Mattia Tomasello Idra Acireale su Edoardo Pennisi Immedia Ct e Varia Manfredi Extrema;nei cuccioli m. vince Francesco Piazza sul compagno Emanuele Tomasini TCPA2 e Sergio Del Bosco Extrema; nei cuccioli f. prima Miriam Acciarito Magma team su Costanza Inno TCPA2 e Chiara Di Mauro Triteam Tp; nella cat esordienti m primo Luca Baiano Spor Extreme CT su Valerio Calvaruso Now Team Pa e Giulio D’Angelo Immedia CT; negli esordienti femminile al primo posto Alice Mazza dello Sport Extreme CT su Clara Richichi TCPA2 e Roberta Giurintano Triathlon Tp; nei ragazzi sul gradino Mario Magliocco su Giorgio Orlando della Now Team e Ludovico Vasta Immedia Ct. Nelle cat Junior vincono Martina Viglianisi Magma team e Flavio Costanzo Sport Extreme Ct; nei youth A m. i Campioni Italiani Giovanni Lombardo della Now Team e Riccardo Cultore della Pol Mimmo Ferrito PA finiscon nell’ordine con terzo Gabriele Calvaruso; nella youth A f. Giulia Mazza Sport Extreme CT vince su Giorgia Di Piazza Now Team PA; nei youth B f.vince Marta Catalano Magma Team e nella maschile vince Riccardo Giordano Pol Mimmo Ferrito PA sul compagno Giuseppe Porrello e Gabriele Contro’ Magma Team.

A concludere la kermesse il tradizionale sprint con un percorso mozzafiato sfruttando tutto il meraviglioso lungomare e la nuova location e pronostico rispettatto con il duo della Mimmo Ferrito Pa Dario Monfrecola e Gianluca Buffa che subito prendono la testa della gara e concludendo nell’ordine in 53’24” e 53’34”, terzo Luca Giammona Indaco della Magma Team Ct 55’02”, quarto Nunzio Galli’ Extrema Pa 55’36”, quinto Marco Giordano Life Triathlon Ct 56’13”, sesto Vincenzo Faraci Now Team Pa 56’18”; migliore dei Trapanesi Francesco Simonte in 1h00’16”.

In campo femminile si aggiudica la gara Monica Tardo della Now Team Pa in 1h02’13” relegando ai gradini piu bassi del podio Laura Thomas del Treviso Triathlon in 1h03’56” e Marianna La Colla Extrema Pa 1h05’11” , quarta Alice Cristofori del Ferrara Triathlon in 1h06’37”, quinta Martina Viglianisi Magma Team Ct , sesta Gabriella Loiacono Aquademia Pa. Ottimo il comportamento della società di casa che monopolizza il podio della cat. M4 con il Calabrese Giovanni Abramo e i Trapanesi Oscar Tipa e Giuseppe Adamo, nella M5 terzo Massimo Scibilia, nella M6 secondo Alberto Torrente. Gran finale con il tradizionale e tanto atteso Cous-Cous party.

 

(fonte: comunicato stampa società organizzatrice)