Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

TRIKIDS NORDEST CUP, il resoconto di Marostica


RESOCONTO MAROSTICA

260 atleti delle categorie giovanili ieri hanno onorato la splendida organizzazione della quarta tappa TRIKIDS NORDEST CUP 2013 .La Rari Nantes Marostica ha dato prova di saper raggiungere la perfezione anche dal punto di vista organizzativo con un dispiego di forze ed uomini da grande evento.... tutto perfetto !!

Le gare hanno inizio con la categoria GIOVANI femminile, un supersprint con nuoto in vasca corta, una frazione di bici tra le migliori nel circuito per le componenti tecniche che l'hanno caratterizzata ed i 2500 finali di corsa con il sempre entusiasmante arrivo nello stadio di atletica.

Dopo la frazione di nuoto si ritrova al comando un terzetto composto da Gelmini e Iogna Prat (TD Rimini) e dall'atleta di casa Marcon, il gioco di squadra delle riminesi rende la frazione ciclistica molto dura ,si presentano in T2 Iogna Prat e Gelmini e piu' attardata la Marcon che pero' fin dalle prime battute della corsa sembra avere un altro passo rispetto alle due in fuga e con un recupero prodigioso taglia per prima il traguardo accompagnata dall'entusiasmo di tutta la Rari Nantes Marostica e dalla spinta di uno speaker che si è dimostrato un vero valore aggiunto per la manifestazione, sempre motivante e soprattutto veramente competente.

Anche il supersprint maschile ha vissuto su una fuga a tre, questa volta Rigoni (Padovanuototriathlon) non ha voluto /potuto tentare la fuga visto il percorso ciclistico a lui sfavorevole e cosi il terzetto all'attacco si è completato con Soldati (TDRimini) e Purzer (Bressanonenuoto) ,piu' staccato e frazione in solitaria per lui l'ottimo Ltiaef Malic (LC Bolzano), quindi un nutrito gruppo di inseguitori (Sosniok, Lazzaretto, Marciano, Lagnarini, Spinazze', Grenti , Lanzinger, Kovic e Casalini) che hanno tentato invano di rientrare. La frazione finale di corsa vede prevalere un ottimo Soldati che mette in mostra le sue doti di 'millecinquecentista', poi il sempre presente Purzer e Rigoni in terza posizione, quarto Ltiaef, poi il talento di casa Lazzaretto regola Sosniok, Grenti e Spinazze', gli atleti al traguardo sono stremati per il gran caldo ma divertiti e soprattutto dimostrano un gran senso della sportivita' fra di loro ...un gran bel clima...

arrivederci alla quinta tappa il 28 Luglio ad UDINE !!!

(Massimo Galletti - responsabile Macroarea Nord Est)