Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Raduno Giovani 'open' Nord Ovest, in 100 a Busto Arsizio con la regia del Comitato Regionale Lombardia

Comitato FITRI Lombardia, Società sportiva Busto Arsizio e staff tecnico federale del settore Giovani, tutti insieme nello scorso week-end nella località lombarda per dar vita al primo raduno giovanile dell'area nord ovest. Testimonial Alice Betto per incontrarsi con i più giovani.
Un Grande successo per il raduno open organizzato dal Comitato Regionale Lombardia in collaborazione, per la parte tecnica e metodologica, con il Settore Giovani. La riuscita della giornata è stata possibile soprattutto grazie al lavoro del Comitato Regionale e della Società A.R.C. BUSTO ARSIZIO nella figura del Presidente Roberto Roggero.

Hanno partecipato più di 80 giovani appartenenti alle categorie Youth e Junior, 15 Società e 20 tecnici. Il programma tecnico, definito dalla Sas Giovani in collaborazione con i referenti tecnici di macroarea e territoriali è stato rispettato pienamente.

Alle ore 9.30 è iniziata la seduta di nuoto. Dopo una prima parte dedicata agli esercizi di attivazione e mobilità da fare a bordo vasca gli atleti hanno svolto l' allenamento di nuoto, impiegando tutte le 8 corsie da 25 metri della piscina riservata per l'occasione. L'allenamento era strutturato con una parte introduttiva con esercitazioni di tecnica e una serie centrale sui 100m.

Anche tutti i tecnici sono stati impegnati attivamente e alle 11,30 hanno partecipato alla riunione, coordinata dal referente di macroarea Roberto Barsi, dal coordinatore Nazionale per l'Attività Giovanile Romina Rifolfi e dal Consigliere Federale Ezio Rossero. Si sono affrontati i temi del calendario gare per l'attività Giovanile Nord Ovest e quelli del relativo regolamento.

Dopo il pranzo gli atleti e i tecnici hanno avuto la possibilità di incontrare l'atleta Alice Betto che ha illustrato tramite dei video la sua carriera sportiva raccontando le sue esperienze. Tutti i ragazzi hanno seguito con interesse e con grande entusiasmo la testimonianza di Alice, evidenziato poi dalle numerose domande, che confermano la grande utilità formativa di questa esperienza per i Giovani. Al termine dell'incontro, verso le 15.30, tutti si sono spostati nella pista di atletica. Dopo una fase di riscaldamento, tecnica e attivazione gli atleti, divisi in 4 blocchi, hanno fatto un allenamento basato sulla ripetizione dei 1200m. Alla fine del raduno le impressioni dei partecipanti sono state molto positive. Il 17 Marzo un raduno analogo sarà fatto nel Nord Est e anche il quel caso sarà utilizzata la presenza di un campione dello sport. Questo tipo di incontri precedono quelli su convocazione di due giorni, organizzati nelle diverse macroaree, e hanno la finalità di far incontrare periodicamente tecnici e atleti in momenti collettivi di allenamento e formazione, fornendo ulteriori stimoli alla attività che svolgono quotidianamente.