Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

A Monopoli il 28 novembre si festeggia il triathlon pugliese ed il Trofeo Triathlon Puglia


Domenica 28 novembre gli atleti, i dirigenti, i tecnici, gli amici del movimento del triathlon pugliese si ritroveranno a Monopoli, presso l\'Hotel Lido Torre Egnazia, già sede del bellissimo triathlon olimpico di Monopoli, per festeggiare la conclusione del Trofeo Triathlon Puglia 2011.
Diciotto le gare del trofeo in sette mesi, iniziando con i duathlon primaverili, proseguendo con i triathlon e gli aquathlon estivi, e terminando con i duathlon autunnali.
Due triathlon olimpici, quattro triathlon sprint, due triathlon super sprint, un triathlon crono TT, due aquathlon classici ed uno sprint, un duathlon con la mtb, e quattro su strada, questo è il bilancio che pone la Puglia al primo posto per numero di gare nel sud Italia, con ancora un duathlon con mtb da disputarsi a dicembre a Noci (Ba).
Centinaia di atleti che hanno solcato i campi di gara, con nuove manifestazioni che si sono aggiunte a quelle storiche: i duathlon sprint di Bari e Corato, il triathlon sprint di Lecce (San Cataldo), la manifestazione di Barletta dove nell\'arco di poche ore si sono svolti un aquathlon sprint ed un triathlon supersprint, in accoppiata, il triathlon a squadre crono di Putignano in piscina, il duathlon di Arnesano (Le) ed infine il duathlon di Alberobello, lungo i pendii delle colline pugliesi costellate di trulli, uno scenario fra i più belli del paesaggio pugliese, che sicuramente meriterebbe un\'ulteriore valorizzazione.
Un movimento che continua a crescere sia quantitativamente , 600 i tesserati pugliesi ad oggi, che qualitativamente: Michele Insalata atleta monopolitano in forze alla Ironlion Team di Gioia del Colle ha vinto il titolo italiano di triathlon olimpico age group nella categoria S2, mentre Giuseppe Galizia ha conquistato la medaglia di bronzo nella categoria M6.
Ma è anche stato l\'anno dei giovani, con i primi segnali della crescita del movimento giovanile, e la prima delegazione pugliese alla Coppa delle Regioni, dove i nostri ragazzi hanno pagato un po\' l\'inesperienza, ma hanno comunque portato a casa il primo posto fra le rappresentative meridionali.
La Puglia si dimostra fra le regioni più vitali del movimento, e l\'attività agonistica non ne è il solo aspetto. Abbiamo puntato alla formazione dei tecnici organizzando un corso di aggiornamento, e soprattutto inserendo il triathlon nell\'Università, nel corso di laurea di Scienze Motorie dell\'Università di Bari, un\'esperienza che si ripeterà nel 2011 con ben due corsi, e che nel tempo darà i suoi frutti avvicinando al triathlon nuovi tecnici e nuove risorse umane. Ed ancora il corso per Istruttori che inizia a Bari il 20 novembre, ed il corso per giudici elaboratori tenutosi a marzo.
L\'impegno è stato anche rivolto in senso umanitario con la gara di Santa Maria al Bagno, dove gli organizzatori hanno anche devoluto tre dei venti euro all\'Associazione per la Ricerca sulla Sclerosi Multipla.
Un bilancio quindi ampiamente positivo, e soprattutto superiore alle attese, con prospettive ulteriori di crescita. Nel 2011 si affilieranno nuove società, anche Taranto avrà la sua squadra di triathlon , mentre a Modugno(Ba), la locale società di nuoto, uno dei centri più importanti nel mondo natatorio pugliese, avvierà un progetto di triathlon giovanile, un progetto che vede la piscina come punto di partenza per la diffusione del nostro sport fra i giovani e che verrà condiviso da altri centri, sia in Puglia che in Basilicata
In qualità di Presidente del Comitato Regionale voglio ringraziare tutti gli organizzatori e le Società che hanno creduto nel nostro sport, e che con il loro sforzo hanno reso possibile tutto questo. La Puglia è un esempio per le regioni meridionali, rappresenta un modello di sviluppo e soprattutto investe nelle proprie energie, senza aver bisogno di attingere ad atleti o tecnici di altre regioni per poter crescere.
Il programma dell\'incontro di Monopoli vedrà un incontro mattutino del Comitato con le Società al fine di programmare il calendario della prossima stagione, il pranzo tutti insieme, ed infine nel primo pomeriggio la premiazione

Di seguito i nomi dei vincitori del Trofeo Puglia 2011:

Uomini
Cat.Youth B: Matteo Scolozzi (Salento Triathlon)
Cat. Junior: Michele Fortunato (CUS Bari)
Cat. S1: Federico Verri (Kalos Calimera)
Cat. S2: Giuseppe Grassi (Salento triathlon)
Cat. S3: Marco Infante (CUS Bari)
Cat. S4: Alessandro Suriano (CUS Bari)
Cat. M1: Mirko Puglia (Salento Triathlon)
Cat. M2: Giovanni Cazzato (CUS Bari)
Cat. M3: Giovanni De Candia (CUS Bari)
Cat. M4: Giuseppe Leo (Nicolaus)
Cat. M6: Giuseppe Galizia (Treti Brindisi)

Donne
Cat.Juniores: Enrica Oppido (Squash Club)
Cat.S3: Rosa Tribuzio (Cus Bari)
Cat.S4: Rosalinda Pischetola (Ironlion Team)

Classifica per Società
1) CUS Bari
2) Salento Triathlon
3) Ironlion Team