Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Paratriathlon Italian Tour: archiviata con successo a Verona la prima tappa


Passione, energia e voglia di mettersi alla prova in quella che è risultata una grande giornata di sport, la prima di una serie dedicata alla promozione del Paratriathlon in Italia.
L'inizio è stato promettente grazie alla presenza di numerosi interessati tra cui il consigliere Federale Andrea Llibanore, Consigliere Provinciale CONI Maurizio Zurma e di 10 nuovi atleti che hanno scoperto le particolarità del triathlon grazie ad una breve introduzione curata dal referente nazionale del settore Neil Mac Leod e che successivamente hanno provato a cimentarsi nel nuoto e nella corsa sotto la guida del Direttore Tecnico Simone Biava, del tecnico Stefano Zenti e del tecnico nuoto e rappresentante CIP Antonella Giusti.
La manifestazione è stata volutamente inserita nella tre giorni del primo raduno dei paratriathleti di interesse nazionale del 2013.
A conclusione si è tenuta la conferenza stampa introdotta dal Consigliere Federale ed atleta Michele Ferrarin, nella quale sono intervenuti il Consigliere Federale Andrea Libanore che ha portato i saluti del Presidente Federale Luigi Bianchi, il direttore della CSS Dott.Andrea Campara che presso la Piscina Monte Bianco di Verona ha ospitato l'evento, l'Assessore allo sport del Comune di Verona Marco Giorlo che con l'occasione ha comunicato l'accordo siglato con il CIP per la realizzazione a Verona di un centro sportivo Federale dedicato agli sport paralimpici, Paolo Corrà in rappresentanza del Comitato Regionale Veneto Fitri, il referente nazionale del settore paratriathlon Neil Mac Leod e il Direttore Tecnico del settore Simone Biava che ha tracciato un consuntivo dell'attività 2012 e le prospettive per la stagione in corso.
Poi è stata passata la parola agli atleti di Interesse Nazionale che hanno condiviso con i partecipanti le emozioni e le motivazioni che li hanno spinti a praticare il paratriathlon.
Un ringraziamento doveroso va a tutti coloro che hanno permesso l'ottima riuscita dell'evento in particolare a Michele ed Isabella Ferrarin che hanno curato la logistica del raduno ed il personale della CSS piscina Montebianco di Verona che con disponibilità esemplare ha permesso la sua realizzazione, a tutti coloro che hanno partecipato all'evento e che hanno fornito a tutto lo staff federale utilissimi spunti per crescere ulteriormente in questo articolato percorso.

A breve verranno fornite le indicazioni per la prossima tappa del Paratriathlon Italian Tour.

Infine, il raduno Nazionale si è concluso con la partecipazione dei paratriathleti al Campionato Italiano Duathlon Sprint di Romano di Lombardia dove un rientrante Walter Carnovali vince la categoria TRI4 e si classifica 100° assoluto su oltre 700 partenti. Dietro di lui con un inaspettato esordio nella multi disciplina è arrivato Fabio Triboli, plurimedagliato nel paracycling alle Olimpiadi di Pechino. Terzo al traguardo Sergio Marcantognini. Nella Categoria TRI5 invece Andrea Bozzato ha preceduto un determinato Alessandro Colombo.