Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Si riparte, l’anno che verrà: il DT nazionale Miglio sull’attività di vertice

images/2014/foto_news/Mazzetti_bandiera_Kitzbuhel2014.jpg

Kitzbuhel 2014 - La staffetta azzurra, sul gradino più alto del podioL’anno in arrivo è quello preolimpico, l’anno in cui l’obiettivo delle qualificazioni sarà prioritario per la pianificazioni e programmazione delle partecipazioni ad eventi internazionali da parte dei nostri atleti azzurri. L’altura sarà il primo passo che caratterizzerà l’avvio del 2015, con la partenza degli azzurri alla volta del raduno programmato in Namibia -  dal 5 al 25 gennaio prossimo - ed il circuito di campionato del mondo  (World Triathlon Series)  diverrà subito il trampolino di lancio verso l’attività agonistica di una stagione davvero lunga, sia all’estero che in Italia.

 

Chiediamo al Direttore Tecnico nazionale Mario Miglio un ‘focus’ della passata stagione, soprattutto in chiave olimpica, rimandando alla specifica di tutta la programmazione per il 2015, con i raduni, la partecipazione a tutte le gare programmate e la pianificazione delle squadre nazionali, al mese di gennaio, dopo l’approvazione che dovrà passare l’approvazione del consiglio federale e del CONI – Preparazione olimpica.

 

“La prima metà del quadriennio olimpico ci ha dato i riscontri tecnici necessari per proseguire il cammino verso i Giochi Olimpici di Rio con la consapevolezza di poter fare bene. Il lavoro svolto in questi due anni sta cominciando a dare i suoi frutti: 3 principali contenuti che si evidenziano da questa prima fase, ossia, sta crescendo il livello prestativo dei nostri migliori atleti,  è in aumento il numero degli atleti in grado di competere ai massimi livelli ed è stato messo a punto un metodo di crescita dei talenti e di sviluppo delle capacità di allenamento e di gara, che potrà servire da spunto per le generazioni successive.

 

I migliori specialisti italiani sono stati capaci di risultati mai raggiunti in precedenza per qualità e ripetitività – prosegue Miglio – le nostre ‘punte’  Alice Betto, Annamaria Mazzetti, Charlotte Bonin, Alessandro Fabian, Davide Uccellari, hanno saputo inserirsi più volte nei primissimi posti di numerose competizioni internazionali. L’Italia, per la prima volta, si è laureata campione continentale di triathlon nella staffetta mista. Dopo la medaglia d’argento di Alessandro Fabian agli Europei 2013, Annamaria Mazzetti ha conquistato la medaglia di bronzo nell’edizione 2014 e questi sono i risultati ‘guida’ della stagione conclusa.

Miglio mezzobusto tuta

 

-          Una ‘statistica’ di prestazioni agonistiche del 2014?

 

Nell’ambito delle otto WTS (World Triathlon Series), che costituisce la massima espressione agonistica del triathlon contemporaneo, disputate nel 2014, nell’esiguo numero di atlete classificate più di una volta nelle prime, 10 si distinguono anche Alice Betto (4^, 5^, 9^), Annamaria Mazzetti (4^, 6^) e Charlotte Bonin (5^, 8^), mentre in campo maschile Alessandro Fabian ce l’ha fatta due volte (6°, 10°). In World Cup, accanto a due podi maschili (ancora Fabian e Uccellari, entrambi secondi), bisogna segnalare la presenza di altri 4 atleti italiani nei primi 10, per complessive 10 prestazioni nella Top Ten.

 

I risultati agonistici sono l’aspetto più visibile dell’enorme e oscuro lavoro che l’Area Tecnica ha fatto in questi due anni in collaborazione con i tecnici e le Società e nel 2015, questo percorso verrà proseguito a partire da un nuovo lungo periodo di preparazione in funzione degli obiettivi agonistici della prossima stagione.

 

L’analisi dello stato attuale rivela una situazione dove i margini di miglioramento per ogni atleta sono ancora ampi e chiaramente identificati. L’obiettivo è quello di arrivare alla prossima primavera con una squadra rafforzata nelle capacità e nella consapevolezza”.

 

-          Come sempre World Triathlon Series e World Cup, oltre ovviamente alla rassegna continentale, costituiranno gli appuntamenti ‘cardine’ per l’obiettivo olimpico?

 

“I principali obiettivi agonistici della prossima stagione sono quelli di un ulteriore salto di qualità nei risultati nelle gare istituzionali. WTS, World Cup e Campionati Europei disegnano anche il percorso agonistico attraverso cui si dovranno acquisire i punti necessari per la qualificazione olimpica che rimane il principale obiettivo della nostra Federazione.

 

-          A che punto siamo con la prospettiva di qualificazioni olimpiche?

 

Il ranking olimpico di fine stagione vede Charlotte Bonin (7^), Annamaria Mazzetti (12^) e Alice Betto (18^) in ottima posizione in vista della probabile partecipazione ai Giochi. Se le nostre ragazze dovessero mantenere lo stesso rendimento agonistico del 2014, non dovrebbe essere azzardato prevedere la Nazionale Italiana con tre donne a Rio.

 

La simulazione degli atleti qualificati e delle Nazioni con la possibilità di avere tre atleti iscritti ai Giochi Olimpici di Rio, pubblicata dall’ITU a fine stagione, vede l’Italia tra le otto Nazioni con questa eccezionale opportunità anche in campo maschile. Da notare che insieme a Gran Bretagna, Stati Uniti e Australia, l’Italia è una delle quattro nazioni che, al momento, ha tre carte olimpiche sia in campo maschile che femminile.

 

Tra gli uomini, gli attuali piazzamenti di Alessandro Fabian (8°), Davide Uccellari (18°) e Luca Facchinetti (43°) potrebbero darci la grandissima soddisfazione di una partecipazione al completo solo se i nostri atleti, e non solo quelli citati, sapranno davvero essere capaci di conseguire risultati di grande eccellenza”.

 

2015 ITU World Triathlon Series

06/03/15 
07/03/15

28/03/15 
29/03/15

11/04/15 
12/04/15

25/04/15 
26/04/15

16/05/15 
17/05/15

30/05/15 
31/05/15

18/07/15 
19/07/15

22/08/15 
23/08/15

05/09/15 
06/09/15

15/09/15 
20/09/15

 

 

2015 ITU World Cup Season

14/03/15

21/03/15 
22/03/15

09/05/15 
10/05/15

13/06/15 
14/06/15

08/08/15 
09/08/15

03/10/15 
04/10/15

17/10/15 
18/10/15

24/10/15 
25/10/15

 

 

Ulteriori eventi

-          1^ edizione Giochi Europei Baku 13, 14 giugno;
-          Campionato Europeo Ginevra 9/12 luglio
-          1 e 2 agosto Test Event – preolimpica a Rio de Janeiro

Fabian mostra argento2014 Uccellari medaglia fiori2014

/>