Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Mondiali in Gold Coast, il gran finale in Australia. Ecco gli azzurri di Triathlon e Paratriathlon

images/2018/gare_internazionali/WTS_2018/grand_final/medium/IMG_20171129_211044_6041.jpg
Mondiali

Siamo arrivati al momento topico della stagione: la Grand Final di World Triathlon Series. Dal 12 al 16 settembre (gare da giovedì a domenica), Southport Broadwater Parklands in Gold Coast (Australia) ospiterà l'ultimo atto del massimo circuito mondiale che assegnerà il titolo iridato di triathlon, i Campionati Mondiali Under 23 e Junior e i Mondiali di Paratriathlon oltre alla rassegna iridata age group.

 

Per quanto riguarda la prova elite, Alice Betto (G.S. Fiamme Oro) sarà l'unica italiana al via della tappa conclusiva della World Triathlon Series. L'azzurra 17^ nella classifica parziale di WTS e 24^ nel ranking olimpico, quest'anno ha ottenuto il migliore risultato stagionale in occasione della World Series Bermuda, gara in cui chiuse al 6° posto. Inoltre, ha centrato il 7° posto nella World Cup di casa, a Cagliari. “Sono davvero entusiasta di essere qui in Australia alla vigilia di questa Grand Final 2018 – dice Betto la da Gold Coast – La stagione in corso non mi ha ancora regalato grandi soddisfazioni, dunque la voglia e la motivazione non mancano per affrontare al meglio l’ultima e la più importante prova del circuito World Series 2018”.

Angelica Olmo (C.S. Carabinieri) parteciperà ai Mondiali Under 23. Classe 1996, in stagione ha centrato due podi in World Cup nel 2018 (terza a Mooloolaba e Astana) e ha tagliato il traguardo al 20° posto nella World Series di Amburgo. “Voglio fare una gara molto solida, dall'inizio alla fine – dice la Olmo – Dopo la caduta agli Europei di Glasgow, ho dovuto pensare al recupero, ma ora la spalla non dà più problemi nel nuoto. Punto in alto, anche se i miei Mondiali non sono mai andati al meglio: voglio interpretare la gara nel migliore dei modi e portare a casa un risultato che rispecchi il lavoro che faccio in allenamento. Siamo in una location spettacolare, unica, anche questo aiuta ad essere molto carichi”.

Le atlete italiane saranno supportate dall'Olympic Performance Director Joel Filliol, Jose Miota (Fisioterapista) e Alessandro Bottoni (U3T Squad Coach).

 

Sono tre gli atleti italiani convocati per i Mondiali di Paratriathlon in terra australiana. Si tratta di Giovanni Achenza (G.S. Fiamme Azzurre) PTWC, Anna Barbaro (Woman Triathlon Italia) PTVI con la guida Laura Gatti (707) e Veronica Yoko Plebani (707) PTS2. Durante la trasferta in Australia, gli atleti saranno supportati da Mattia Cambi (Direttore Tecnico), Diego De Francesco (Tecnico), Umberto Mariano (Massaggiatore) e Neil MacLeod (Project Manager).

Partiamo per l'Australia consapevoli del nostro valore sul campo e con tantissimo entusiasmo – esordisce il Direttore Tecnico del Paratriathlon Mattia Cambi come sempre gli atleti daranno filo da torcere ai loro avversari e cercheranno di essere protagonisti in gara. Nell'ultimo mese di lavoro a Livigno, abbiamo raccolto ottime indicazioni e riscontri cronometrici importanti, ma tutti i nostri avversari si allenano e preparano questo appuntamento tanto quanto noi – sottolinea Cambi – Il giudice indiscusso sarà sempre la gara solo dopo il traguardo potremmo fare il bilancio”.

Per quanto riguarda i tre atleti impegnati ai Mondiali in Australia, Anna Barbaro è in netta crescita di forma e gareggerà al fianco di Laura Gatti, coppia già sperimentata in occasione della World Paratriathlon Series di Iseo. Lo scorso anno chiuse in ultima posizione, ma quest'anno c'è voglia di riscatto e un obiettivo concreto ossia essere la prima atleta B1 (non vedente) al traguardo. Entrare tra le prime 3-4 atlete è un risultato raggiungibile, ma sulla carta le migliori quattro hanno qualche chance e tanta esperienza in più.
Veronica Yoko Plebani ha lavorato molto bene nella seconda parte di stagione crescendo molto in tutte e tre le frazioni e nell'ultimo periodo ha dato continuità alla corsa. La gara delle PTS2 è sempre molto incerta, ci sarà anche il rientro della atleta di punta finlandese che è mancata tutto l'anno per un infortunio e non sappiamo quindi a quale livello sia. Il suo obiettivo è quello di restringere la forbice rispetto alle prime tre apprezzare la crescita avuta quest'anno.

Giovanni Achenza ha nel mirino il terzo gradino del podio, ma la sfida per la medaglia di bronzo coinvolgerà almeno tre atleti. Il livello in questa categoria è altissimo e le prestazioni dei primi 5-6 atleti dopo il Giochi di Rio sono in continua crescita, aspetto che rende questa competizione una tra le più spettacolari anche per il pubblico. La condizione di Achenza è buona: dopo un ottimo blocco di lavoro a Livigno, sta svolgendo la rifinitura direttamente in Australia.

Centrare questi obiettivi darebbe un valore a tutto il lavoro fatto non solo in questi mesi ma dall'inizio del 2017 – prosegue il DT Cambi – me lo auguro e ci credo come ci credono i ragazzi. Abbiamo già centrato numerosi obiettivi durante la stagione in corso, non dobbiamo dimenticarcelo, ma sia gli atleti sia lo staff posizioneranno standard più alti nel corso dei prossimi due anni in vista del periodo di qualifica verso Tokyo 2020 dove cercheremo di inserire altri atleti che non parteciperanno al Mondiale in Gold Coast, ma che possono fare un salto di qualità e provare a inseguire la qualifica”.

 

 

Risultano iscritti ai Mondiali in Gold Coast anche due atleti italiani Age Group che gareggeranno sia nella distanza sprint, sia nella distanza olimpica. Si tratta di Marco Cavoli, tesserato per la Atletica Panaria Group in gara nella categoria 40-44, e di Danilo Palmucci della SS Lazio Triathlon (cat. 55-59).

 

 

PROGRAMMA GARE (ora locale, in Italia – 8 ore)

Giovedì 13 settembre
10.00 Age Group – Sprint

Venerdì 14 settembre
10.00 Under 23 – Donne
12.45 Under 23 – Uomini

Sabato 15 settembre
6.45 Paratriathlon (PTVI-PTWC)
9.20 Paratriathlon (PTS2-3-4-5)
11.30 Junior – Donne
13.15 Junior – Uomini
15.06 Elite – Donne

Domenica 16 settembre
6.15 Age Group – Olimpico
13.00 Under 23/Junior – Mixed Relay
15.06 Elite – Uomini

Programma completo 

 

Gare in diretta su Triathlonlive.TV: non farti scappare l'opportunità di seguire gratuitamente la Grand Final [LEGGI QUI I DETTAGLI]

 

- seguono aggiornamenti -

BETTO Ballabio FITRI 76

OLMO Ballabio FITRI 3

BETTO Ballabio FITRI Cagliari 4

OLMO Ballabio FITRI

ACHENZA LRM EXPORT 20180630 204824

BARBARO Gatti IMG 2945

PLEBANI IMG 2792

Foto: Tiziano Ballabio/Fitri, Marco Bardella (paratriathlon)

 

The world aims the triathlon lens on Australia

The world’s best triathletes will take centre stage for the International Triathlon Union (ITU) World Triathlon Grand Final on the Gold Coast, Queensland, hosted from 12 – 16 September 2018.

More than 5,000 of the world’s best elite and age group triathletes are heading to Queensland for the ultimate triathlon finale to cap their 2018 season. Some athletes have already arrived in Queensland to enjoy the world class training facilities and climate ahead of the championship event on the calendar. 

Athletes will be represented across 46 nations and will compete at Southport Broadwater Parklands, the venue for the renowned ITU World Triathlon Gold Coast and home to the 2009 ITU World Championships.

The 2018 ITU World Triathlon Grand Final will celebrate the diversity of the sport of triathlon with athletes competing in Elite, Under 23, Junior and Elite Paratriathlon categories as well as the U23 | Junior Mixed Team Relay and Age Group – Standard and Sprint Distance races.

The biggest names on the triathlon circuit, who have been racing in the World Triathlon Series (WTS) in order to gain points towards their overall ranking, will be contending for World Titles and series triumph.

ITU World Triathlon Series Rankings are used to determine the best performing triathletes of the season. An athletes final score is obtained by adding the five best scores in the ITU World Triathlon Series events plus the points gained in the ITU World Championship Series Grand Final.

Spain’s Mario Mola has had another remarkable season. He will lead onto the elite men’s Grand Final start line as the Series leader but the World Title is still in major contention with Australia’s Jake Birtwhistle sitting in second place while Frenchman Vincent Luis is in third position on the rankings scale.  America’s Katie Zafares leads the women’s rankings with British triathletes Vicky Holland and Georgia Taylor-Brown currently in third.

All women are in strong contention to claim the World Championship Crown at the Gold Coast Grand Final this month.

Marisol Casado, President of the International Triathlon Union, is honoured to welcome athletes to the Grand Final, being staged on the Gold Coast.

“It is my enormous pleasure to welcome you to the 2018 ITU World Triathlon Series Grand Final. We return to Australia to witness the culmination of what has been seven months of superb WTS action since the season began in Abu Dhabi in March. Australia and ITU have a long shared history and it is fitting that beautiful Queensland becomes our final WTS destination for 2018.”

“It is events like this that give us the opportunity of share with the world the unique thrill of triathlon, the incredible comradery of the athletes and the power of sport to bring people together,” said the President of the International Triathlon Union. 

Local organising committee (IRONMAN Oceania) Chief Executive Officer, Dave Beeche, is looking forward to playing a part, alongside his team, in creating memories for all competing athletes, families and fans.

“For every athlete chosen to represent their nation, the ITU World Triathlon Grand Final is something to be very proud of and a wonderful achievement. Congratulations, your hard work and persistence has turned a dream into reality and now it is the time to shine.

“Whether you are an athlete, part of the support crew or a visitor to the Gold Coast, I urge you to join in the fun and excitement of this wonderful world class sporting event and enjoy everything that the Gold Coast has to offer,” said Mr Beeche.

It’s time to gear up for action Queensland, Australia, as triathletes, sports fans and the wider community ride the wave to the World Triathlon Grand Final start line.

Queensland Tourism Industry Development Minister Kate Jones said the event was a welcome addition to the $780 million blockbuster It’s Live! in Queensland events calendar. 

“Just months after the 2018 Commonwealth Games, the Gold Coast will again benefit from another major sporting event - the ITU World Triathlon Grand Final will deliver millions of dollars and thousands of visitor nights for the state’s economy,” Ms Jones said.

“This competition reinforces Queensland’s reputation as Australia’s endurance events capital. 

“Hosting the final provides a great opportunity to showcase why the Gold Coast is the perfect location for athletes to train, compete and celebrate their victories, with the amazing scenery and tourism experiences on offer.” 

TRIATHLON LIVE
AG, Junior, U23, and Para races will be streamed on TriathlonLive https://triathlonlive.tv/goldcoas
The Elite races will be streamed to members with a subscription to https://triathlonlive.tv/live
ITU World Triathlon Series Rankings 2018
ITU World Triathlon Grand Final, Gold Coast, Event Schedule
ITU World Triathlon Grand Final, Gold Coast, Course Maps

 

(fonte: Triathlon.org)