Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Duathlon MTB di Signa


Oltre 150 atleti tra Age Group, amatori e categorie giovanili hanno preso parte alla sesta edizione del duathlon sprint MTB di Signa all'interno del bel parco dei Renai, organizzato dal Firenze triathlon in collaborazione con TRIevolution Sport Eventi. Il percorso prevedeva 3 km di corsa campestre, 14 km in MTB e infine 1,5 km di corsa finale, il terreno e tracciato sono stati molto impegnativi a causa delle copiose piogge dei giorni scorsi che hanno infatti poi deciso le sorti della gara. La competizione ha visto il dominio solitario per oltre metà gara dell'ex maratoneta Giacomo Tagliaferri (Firenze triathlon) che poi è stato raggiunto da un quartetto composto da Martino Colosi e Antonello Pallotta (SBR3), Denis Giovannetti (Freestyle) e da Donnini Edimaro (Vis Cortona) i quali per timore di arrivare in T2 con il forte podista mugellano hanno aumentato il forcing giungendo in T2 con oltre 40'' di vantaggio sull'inseguitore, pertanto la gara si è decisa nell'ultima frazione di corsa e su tutti l'ha spuntata l'esile Denis Giovannetti sul longilineo Martino Colosi, terzo Antonello Pallotta chiude il quartetto Edimaro Donnini mentre quinto nonostante un potentissimo recupero il quarantottenne Giacomo Tagliaferri.

La gara femminile ha visto il primo successo in carriera della forte nuotatrice fiorentina Chiara Ingletto (Firenze triathlon) sulla podista Marina Matarazzo (Lucca triathlon) mentre al terzo posto è giunta la sempre regolare Silvia Tiezzi (Firenze triathlon), quarta è giunta Tiziana Ghignola (1A Mistral) su Melania Rinforzi (La Fenice).

Dopo la prova degli adulti si è disputata la gara riservata alle categorie giovanissimi e youth che hanno fatto divertire i genitori presenti sul campo gara, al termine ristoro, pasta party e premiazioni a chiusura di questa bellissima giornata. Da ringraziare per la perfetta riuscita della gara l'apporto della Protezione Civile di Signa, La Pubblica Assistenza di Signa, il Comune di Signa nella persona dell'Assessore allo Sport Marinella Fossi e la collaborazione di TRIevolution Sport Eventi per gli allestimenti e l'organizzazione tecnica, un ringraziamento và anche ai fotografi dell'Associazione Il Bacchino (www.ilbacchino.it). Prossimo appuntamento l'atteso 70.3 del Mugello in calendario il prossimo 2 maggio a Barberino di Mugello e il classico BilancinoSportFestival duathlon MTB & triathlon olimpico il 26 e 27 giugno sempre a Barberino di Mugello nel bellissimo scenario dell'appennino fiorentino.