Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Age Group dopo il raduno: buona la prima! Complimenti ed entusiasmo per lo stage a Poggio all'Agnello

images/2015/raduni_nazionali/stage_age_group/Poggio_allAgnello_6.JPG

Stage Poggio allAgnello

 

Si è concluso domenica pomeriggio lo stage di 2 giorni, organizzato dalla FITRI per gli Age Group vincitori del week end sportivo presso il resort Poggio all’Agnello.

Sabato 28 febbraio e domenica 1 marzo si sono susseguiti allenamenti di nuoto, ciclismo, corsa e preparazione fisica per fornire uno stimolo agli atleti giunti in terra toscana, nello splendido Golfo di Baratti. Durante lo stage è stato effettuato anche un test incrementale di ciclismo sulla piattaforma di allenamento MagneticDays per determinare le frequenza cardiache di lavoro ottimali.

Queste le parole degli atleti coinvolti.

Giulia Ramponi: Grazie per la bellissima esperienza! Belle le strutture, bello il paesaggio, bello il clima sportivo. Ringrazio Luca e Mattia per la disponibilità e pazienza, farò tesoro di ogni loro prezioso consiglio. Ottima l’organizzazione a livello degli allenamenti e spiegazioni tecniche, bello il test in bici per la programmazione dei miei prossimi allenamenti, il video in piscina, gli esercizi di corsa e forza. Torno arricchita, ora non mi resta che lavorare! Spero di poter ripetere l’esperienza, porterò ai miei compagni di squadra le belle emozioni vissute. L’unico dispiacere e dover rientrare a casa… grazie ancora, ci vediamo sui campi gara!

Franco Castori: L’esperienza è totalmente positiva. Ringrazio Luca e Mattia, veri professionisti, Disponibili e coinvolgenti. Auguro loro di continuare questa esperienza nel futuro, trasmettendo ai partecipanti quanto di meglio conoscono per potenziare gli atleti. Grazie alla FITRI per avermi offerto questa preziosa opportunità.

Gianluca Massano: Gent.ssimo Zio FITRI, Voglio ringraziarti sinceramente per il week-end appena trascorso. Poggio all’Agnello, anche se un po’ lontana per me, è un’ottima location per praticare la nostra amata specialità. La compagnia degli altri age-group stagisti è stata davvero piacevole ma, soprattutto, il supporto dei tuoi tecnici. Si e' rivelata un’occasione unica per un appassionato non professionista della disciplina come me. In questi giorni appena conclusi ho avuto l’opportunità, ripeto “unica”, di essere seguito dal nostro staff professionista e di aver eseguito test importanti, uno su tutti per me che sono tutt’altro che un delfino, l’analisi videoregistrata della mia nuotata. Come 'ciliegina' sulla torta, quanto accennato è stato accompagnato da un clima davvero conviviale e motivante. Sfrutterei volentieri occasioni future per ripetere l’esperienza e dare continuità a quanto fatto in questi giorni. Grazie quindi a Luca, Mattia, Mauro (Faucci) e a te Zio FITRI, perché con voi il triathlon è tre volte bello.

Carmela Vergura: Quando ho letto la mail di Daniela Garratoni, che comunicava il premio vinto da alcuni age-group in occasione di un triathlon sono rimasta sorpresa, positivamente sorpresa. Ho accettato immediatamente la proposta della FITRI di questo raduno tecnico. Ero felice! Non riuscivo a trattenere la mia incredulità ma sapevo che avevo accettato un invito a nozze! Con il triathlon ho iniziato nel 1988, forse gli albori. Nel mio vissuto sportivo tanta strada ho fatto e questa triplice disciplina è sempre stata una parte importante per tutte le gare e “imprese” fatte. Eccomi dunque al resort cogliendo questa bellissima opportunità della federazione per noi “age-group” che di questa disciplina strana soprattutto degli appassioni come gli occhi di un bambino quando apre uno uovo di pasqua, ecco questo è scoprire il Poggio all’Agnello. Una location perfetta per potersi allenare. E l’occhio spaziava tutto intorno nell’immensa e bellissima natura di questa parte di Toscana. La conoscenza degli altri atleti age-group, diventati ni queste ore amici di avventura, e dei tecnici Luca e Mattia mi ha riempito di tanti pensieri e conoscenze nuove. Pensieri positivi all’intensità con cui si è lavorato in questi due giorni: 1) professionalità (altissima); 2) tecnica su ogni particolare cui potere dare correzioni e consigli; 3) disponibilità e consigli. Non immaginano di dover andare via così contenta di aver trascorso due gironate strapiene di tanto sport e tanto benessere! Fatica ma altrettanta voglia di continuare a farne e di ritornare qui di nuovo per conoscere ancora di più di questa zona. Scriverò una mail con calma ai miei due tecnici, per adesso semplicemente GRAZIE a Luca e Mattia, alla FITRI che ci ha dato questa opportunità, per il posto incantevole. Scusate se vi ho fatto aspettare un po’ troppo in bici e ho usato esageratamente le pinne… ma diventerò una brava atleta per i prossimi appuntamenti europei perché voglio vincere la mia categoria. Anche qui mi ritorna in mente una frase quando si realizza un piccolo sogno come questo week end “L’IMPOSSIBILE DIVENTA POSSIBILE” … se lo vuoi!


Ad accompagnare lo stage i nostri sponsor, FITRI friend e FITRI tech che hanno contribuito con degli omaggi agli atleti coinvolti.

Luca e Mattia ringraziano gli atleti per la loro disponibilità e passione che mettono nel nuotare, pedalare e correre.


Luca Bianchini e Mattia Toffolutti.

 

Poggio allAgello gruppo

 

Stage Poggio allAgnello 1

 

Stage Poggio allAgnello 2

 

Stage Poggio allAgnello 3

 

Poggio allAgnello 4