Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Trionfo di Mario Mola e Gwen Jorgensen ad Abu Dhabi, bene Fabian 16, azzurri work in progress

images/area_tecnica_/WTS_Abu_Dhabi/Miglio_Abu_Dhabi.jpg

Fabian Abu DhabiFoto © Roberto Tamburri

Trionfo dell'iridata Gwen Jorgensen (USA) e dello spagnolo Mario Mola argento mondiale della stagione 2014, nella 1° prova del circuito mondiale di WTS disputato oggi ad Abu Dhabi corsa sulla distanza Sprint. Bene Alessandro Fabian giunto nella top ‘sixteen’, per gli altri azzurri work in progress.
I piazzamenti degli azzurri: 40° Charlotte Bonin (Fiamme Azzurre), 39° Andrea De Ponti (Friesian Team), 45° Andrea Secchiero (GS. Fiamme Oro), 50° Davide Uccellari (Fiamme Azzurre).

Gara femminile

La statunitense campionessa del mondo 2014, Gwen Jorgensen, ha ripreso da dove aveva lasciato la passata stagione, ha vinto e convinto nella prima tappa su distanza sprint della World Triathlon Series nella splendida cornice di Abu Dhabi. Con la vittoria di sabato 7 marzo, la terza nello sprint, l'iridata ha portato a 9 i successi in WTS di cui 6 consecutivi.

Nell’esordio mondiale 2015 la nostra Charlotte Bonin (Fiamme Azzurre), ancora in preparazione per essere al meglio durante la lunga stagione, è giunta in 40^ posizione, dopo una difficile gara nelle retrovie dalla partenza.

L’americana Jorgensen, dopo aver accumulato un ritardo di oltre un minuto nelle due prime frazioni, ha sferrato il suo attacco nella decisiva frazione di corsa recuperando di slancio tutte le atlete che la precedevano ed arrivando in solitaria al traguardo con ben 15'' di distacco dalla seconda in classifica, con un parziale sui 5 km di 15 minuti e 57 secondi. Al secondo posto, ha completato la doppietta statunitense, Katie Zaferes (nata Hursey); ha chiuso il podio, salendo sul terzo gradino, Flora Duffy (Bermuda) che ha vinto così la sua prima medaglia in WTS.
In quarta posizione la cilena Barbara Riveros, dietro di lei la kiwi Andrea Hewitt e l’altra americana Lindsley Jerdonek, a lungo nel gruppo di testa nella frazione ciclistica. Sarah Gross che ha gareggiato con il cognome da sposata True è giunta 9° al traguardo. Si sono ben comportate anche le giovanissime esordienti in WTS, le tedesche Hanna Philippin e Laura Lindemann 12° e 13° e la francese Beaugrand, subito dietro di loro al 14° posto.

Attardate rispetto ai livelli dello scorso anno, anche per le forti atlete Anne Haug (Ger) e Jodie Stimpson (GBR), apparse ancora in fase di preparazione in questo avvio di stagione: dopo una gara che non le ha mai viste nelle prime posizioni sono arrivate rispettivamente in 16° ed in 17° posizione.

In diretta live streaming su NuovaRete Charlotte Bonin ha commentato la sua gara al traguardo: “Sono ancora in preparazione, ho subito avuto problemi dalla prima bracciata, ho cercato di impostare un ritmo gara continuo ma ho avuto difficoltà. Non mi soddisfa arrivare a metà classifica ma questa gara serviva solo per continuare la preparazione che mi porterà a maggio in ottima forma

2015 ITU World Triathlon Abu Dhabi: Elite Donne

PosFirst NameLast NameCountry TimeSwimT1BikeT2Run
1 Gwen Jorgensen USA 00:58:59 00:10:08 00:00:33 00:31:47 00:00:31 00:15:57
2 Katie Zaferes USA 00:59:15 00:09:42 00:00:38 00:31:31 00:00:28 00:16:53
3 Flora Duffy BER 00:59:23 00:10:02 00:00:31 00:30:55 00:00:28 00:17:23
4 Barbara Riveros CHI 00:59:37 00:10:07 00:00:34 00:31:42 00:00:28 00:16:43
5 Andrea Hewitt NZL 00:59:38 00:10:03 00:00:35 00:31:43 00:00:26 00:16:48
6 Lindsey Jerdonek USA 00:59:40 00:09:47 00:00:34 00:31:09 00:00:25 00:17:41
7 Charlotte Mcshane AUS 00:59:44 00:09:55 00:00:35 00:31:54 00:00:25 00:16:53
8 Yuka Sato JPN 00:59:48 00:09:39 00:00:36 00:31:39 00:00:25 00:17:27
9 Sarah True USA 00:59:51 00:09:40 00:00:37 00:31:35 00:00:29 00:17:27
10 Kaitlin Donner USA 00:59:53 00:10:02 00:00:38 00:31:49 00:00:27 00:16:54
40 Charlotte Bonin ITA 01:01:11 00:10:00 00:00:35 00:31:55 00:00:27 00:18:11

Classifiche complete: Gara Elite Femminile
Press Release ITU: Gwen Jorgensen opens WTS season in style in Abu Dhabi

 

Gara maschile

Trionfo dello spagnolo Mario Mola nella 1° tappa di WTS ad Abu Dhabi, con una grande gara, dopo aver condotto sempre tra i primi le frazioni di nuoto e ciclismo: con la sua 'solita' e decisiva corsa ha imposto i suoi ritmi volando verso il traguardo in solitaria ed infliggendo un vantaggio di 13'' sul francese Vincent Luiss, medaglia d'argento. Ha chiuso il podio il sudafricano Richard Murray ottimo corridore anche lui, che ha conquistato così la medaglia di bronzo di questa prima tappa, corsa sulla distanza Sprint. Il portoghese Joao Silva ha vinto la volata davanti al britannico Jonathan Brownlee, mentre il campione del mondo in carica Javier Gomez è giunto 6° al traguardo.

Più che buono l’esordio del nostro Alessandro Fabian (CS Carabinieri), che ha raccolto al suo debutto in World Triathlon Series un positivo e soddisfacente 16esimo piazzamento, nonostante la programmazione lo veda ancora con un notevole carico di lavoro sulle spalle della preparazione invernale: il carabiniere azzurro è stato sempre nel gruppo di testa, sia nel nuoto che nel ciclismo e nella frazione finale, ha espresso valori adeguati per questo specifico periodo di programmazione, assicurandosi un promettente piazzamento nella top 20.

Work in progress per gli altri azzurri: per Andrea De Ponti (Friesian Team) ed Andrea Secchiero (GS. Fiamme Oro) dopo un ottima frazione di nuoto che li porta nel gruppone di testa, riescono nella frazione di ciclismo a restare con il gruppo dei battistrada, purtroppo 'hanno pagato la preparazione del momento', nella frazione di corsa giungendo così rispettivamente 39° e 45° al traguardo. Per Davide Uccellari (GS. Fiamme Azzurre) la frazione di nuoto gli ha pregiudicato il resto della gara: fatale gara, che lo ha relegato nel secondo gruppo degli inseguitori, ad oltre 35 sec di distacco, impedendogli qualsiasi chance di rimonta successiva, ancor più in considerazione della distanza sprint di questa tappa mondiale.

In diretta Live streaming, Ale Fabian ha dichiarato di essere soddisfatto, perché in questa specifica fase, tutta la nazionale Probabile olimpica è ancora in fase di grosso carico di lavoro, quindi, questo è un ottimo test che gli ha offerto sensazioni e riscontri positivi. Ora pronti tutti a ripartire.

Abu Dhabi rappresentava per noi un appuntamento di test e verifica dopo i 4 mesi di lontananza dalle gare e dopo il lungo lavoro invernale, ci è servita per mettere il chip in una gara di test e sintesi. La nostra programmazione fissa gli obiettivi stagionali più in là nel tempo, dobbiamo ancora attraversare l'ulteriore periodo in altura in Namibia ed abbiamo ancora sulle spalle tanto carico di lavoro svolto“ - spiega il DT Mario Miglio.

Prossimi appuntamenti per gli azzurri sono il ritiro italiano di Baratti a metà marzo ed infine la conclusione della preparazione con il volo in altura in Namibia. Queste tappe conclusive di allenamento ci porteranno ad essere pronti per la 4° prova di WTS a Cape Town da dove partirà la vera stagione 2015.

2015 ITU World Triathlon Abu Dhabi: Elite Uomini

PosFirst NameLast NameCountry TimeSwimT1BikeT2Run
1 Mario Mola ESP 00:52:32 00:09:03 00:00:27 00:28:21 00:00:36 00:14:03
2 Vincent Luis FRA 00:52:45 00:09:06 00:00:31 00:28:23 00:00:23 00:14:19
3 Richard Murray RSA 00:52:50 00:09:12 00:00:33 00:28:14 00:00:22 00:14:26
4 Joao Silva POR 00:53:02 00:09:03 00:00:31 00:28:23 00:00:25 00:14:37
5 Jonathan Brownlee GBR 00:53:03 00:09:09 00:00:30 00:28:24 00:00:23 00:14:35
6 Javier Gomez Noya ESP 00:53:12 00:08:59 00:00:31 00:28:33 00:00:23 00:14:43
7 Fernando Alarza ESP 00:53:17 00:08:57 00:00:32 00:28:33 00:00:24 00:14:47
8 Igor Polyanskiy RUS 00:53:18 00:08:53 00:00:30 00:28:38 00:00:25 00:14:49
9 Vicente Hernandez ESP 00:53:20 00:09:04 00:00:32 00:28:25 00:00:26 00:14:50
10 Sven Riederer SUI 00:53:28 00:09:08 00:00:32 00:28:17 00:00:24 00:15:04
11 Gabor Faldum HUN 00:53:31 00:09:09 00:00:29 00:28:25 00:00:21 00:15:03
12 Dan Wilson AUS 00:53:33 00:08:53 00:00:34 00:28:31 00:00:25 00:15:07
13 Joao Pereira POR 00:53:35 00:09:04 00:00:31 00:28:26 00:00:24 00:15:07
14 Ryan Bailie AUS 00:53:36 00:09:00 00:00:33 00:28:32 00:00:26 00:15:02
15 Henri Schoeman RSA 00:53:36 00:08:50 00:00:34 00:28:34 00:00:23 00:15:12
16 Alessandro Fabian ITA 00:53:41 00:08:55 00:00:32 00:28:33 00:00:23 00:15:15
39 Andrea De Ponti ITA 00:54:36 00:09:12 00:00:30 00:28:18 00:00:27 00:16:05
45 Andrea Secchiero ITA 00:54:59 00:09:03 00:00:31 00:28:32 00:00:26 00:16:24
50 Davide Uccellari ITA 00:55:20 00:09:18 00:00:33 00:28:53 00:00:23 00:16:10

Classifiche complete: Gara Elite maschile
Press Release ITU: Mario Mola snatches Series opener WTS title

 

wts ABU DAHBI arrivo mola

Podio maschile abu dhabi

Podio Femminile Abu Dhabi

Foto © Triathlon.org -  ITU

 

LE FOTO DEGLI AZZURRI DA ABU DHABI 

Charlotte Bonin (ITA) - Abu Dhabi 2015Foto © Roberto Tamburri

Fabian e Contin Abu DhabiFoto © Roberto Tamburri

De Ponti Abu DhabiFoto © Roberto Tamburri

Secchiero Uccellari Abu DhabiFoto © Roberto Tamburri

/>Foto © Roberto Tamburri