Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Azzurri Probabili Olimpici in World Triathlon Series, a Cape Town il 25 e 26 aprile

images/area_tecnica_/cape_town/cape_town_stadio.jpg

Cape Town presentazione

Charlotte Bonin (G.S. Fiamme Azzurre), Anna Maria Mazzetti (G.S. Fiamme Oro), Andrea De Ponti (Friesian Team), Alessandro Fabian (C.S. Carabineri), Luca Facchinetti (T.Team Ravenna), Andrea Secchiero (G.S. Fiamme Oro) e Davide Uccellari (G.S. Fiamme Azzurre), sono i nostri azzurri "Probabili Olimpici" che rientreranno alle gare di World Triathlon Series, sabato 25 e domenica 26 aprile, in Sud Africa a Cape Town. I nostri atleti saranno di nuovo presenti nel massimo circuito di Campionato del Mondo, dopo l’interruzione del periodo di allenamento in altura in Namibia di queste mese di aprile.
Lo staff tecnico della trasferta azzurra sarà composto da: Mario Miglio, Roberto Tamburri, Sergio Contin, Manuel Canuto e dal fisioterapista Alessandro Forte.

Azzurri P.O. in partenza dalla Namibia

Azzurri P.O. in partenza dalla Namibia, destinazione Cape Town: da sx Secchiero, Fabian, Facchinetti, Uccellari, Bonin, Mazzetti (De Ponti arriverà a Cape Town direttamente dall’Italia) – Foto © R.Tamburri

Una sola partecipazione al momento, infatti, per i nostri P.O. di triathlon, ossia nell’esordio ad Abu Dhabi a marzo, per poi partire alla volta del raduno: sabato e domenica tornano quindi alle gare di qualificazione olimpica, su convocazione del D.T. nazionale Mario Miglio, gare che saranno trasmesse in diretta streaming sul sito Fitri, dalle 15 alle 17 sabato e dalle 15 alle 17 domenica.

La diretta sarà effettuata dagli studi televisivi di Rete Nuova – streaming Olimpiazzurra e ripresa anche dal nostro sito, con l’affiancamento per il commento tecnico a cura FITRI e collegamenti con il campo gara per ascoltare pronostico e bilancio dai nostri diretti protagonisti.

Ma vediamo come si preannuncia la 4^ tappa del circuito mondiale.
Ci saranno due aree di transizione: una all’uscita dal nuoto (T1) e l’altra nello Stadio (T2) da cui prenderà il via l’ultima frazione podistica.
- Il percorso è su distanza olimpica: sono previsti due giri a nuoto da 750m;
- il ciclismo si svilupperà con un primo giro da 4,1km e con i successivi 8 giri da 4,5km. La frazione avrà inizio dalla banchina 6, di fronte a The Table Bay Hotel;
- la corsa consisterà in 4 giri di 2,4km ciascuno e gli ultimi 400m saranno percorsi nello Stadio per raggiungere infine il traguardo.

I PERCORSI 

Veniamo agli atleti in gara che fanno registrare tanti ‘rientri doc’ nel circuito mondiale.
Nella start list femminile assente la ‘campionissima’ ed imbattibile, almeno fino a questa tappa, la statunitense Gwen Jorgensen n. 1 del rank, mentre sempre in gara e favorite le sue compagne di squadra e di podio, la Zaferes e la Groff/True, oltre alla Jardonek rispettivamente n.2, 4 e 7 del rank parziale. In gara tra le favorite anche l’atleta Flora Duffy (BER) n.5 ad oggi e la Frintova, attuale n.12.
Non sarà invece in gara la neozelandese e n. 3 del rank Hewitt, ma due prestigiose new entry per quest’anno e proprio in questo week-end, saranno quelle di grandi interpreti internazionali: la svizzera campionessa olimpica e campionessa europea in carica, Nicole Spirig e la campionessa britannica Helen Jenkins che lo scorso anno si ritirò a metà stagione per infortunio, dopo la conquista dell’argento vinto nella prova in Sud Africa e quello vinto a Chicago.
Da segnalare che la medaglia di bronzo olimpica di Londra, l’australiana Erin Densham, presente a questa gara, si confronterà con la Spirig per la prima volta dal 2012, quindi attesa per un nuovo avvincente ‘duello’.

START LIST FEMMINILE

Nella start list maschile da segnalare il rientro per la nuova stagione 2015 del campione olimpico Alistair Brownlee e, nel contempo, l’assenza del leader del rank WTS parziale, il fratello minore Jonathan Brownlee. Presenti invece, come dall’inizio del circuito, i campioni spagnoli Javier Gomez e Mario Mola rispettivamente 2° e 3° del rank; non mancano all’appello gli altri protagonisti della 'world triathlon series', che risultano anche in questa gara tra i favoriti, ossia gli altri spagnoli Alarza e Hernandez. Ed ancora i ‘padroni di casa’ Richard Murray e Henry Schoeman, il francese Le Corre, i fratelli russi Polyanskiy, i portoghesi Pereira e Silva, lo slovacco Varga, il tedesco Justus

START LIST MASCHILE

Il programma delle gare prende il via il sabato con la prova femminile e continuerà la domenica con quella maschile, alle ore 14.55

http://www.triathlon.org/news/article/alistair_brownlee_returns_to_wts_in_cape_town
http://www.triathlon.org/news/article/crown_up_for_grabs_in_cape_town

/>