Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Sorpresa Vicky Holland vince in WTS a Cape Town! Argento a Zaferes e subito Bronzo per Spirig al suo rientro.

images/2015/foto_news/WTS_WorldCup/WTS_CapeTown_del_5626__medium.jpg

WTS CapeTown del 6286 medium

La britannica Vicky Holland ha conquistato oggi la medaglia d'oro nella WTS disputata a Cape Town, 4^ tappa del circuto mondiale: un oro vinto al suo rientro alle gare, dopo un periodo di stop dovuto ad un infortunio. La sua bella vittoria a sorpresa è giunta grazie alla frazione conclusiva di corsa, in cui è stata capace di staccare nel penultimo giro le sue dirette avversarie, la statunitense Zaferes (USA), oggi ancora una volta medaglia d'argento, e la campionessa olimpica, anche lei al suo debutto stagionale, la svizzera Nicola Spirig che si aggiudica la medaglia di bronzo.

La nostra atleta portacolori delle Fiamme Azzurre, Charlotte Bonin, chiude in 28^ posizione. Anna Maria Mazzetti ha avuto un esordio nel circuito mondiale tutto in salita, dopo una prova di nuoto in acque gelide che l'ha relegata nelle retrovie; per lei impossibile il recupero e conclusione della sua gara all'inizio del terzo giro di corsa.

La competizione ha preso il via su distanza ridotta nella prima frazione a nuoto (750m invece dei 1500m previsti) per la temperatura troppo bassa dell'acqua, solamente 11.4 gradi. Prime ad uscire dalla frazione iniziale e poi dalla T1, tutte insieme le favorite della gara ed in quattro prendono subito la testa della frazione ciclistica: Oliveira, Zaferes, Jenkins e Duffy, distaccando di circa 30 secondi il gruppo di inseguitrici, tra loro anche Charlotte Bonin. Man mano Oliveira rallenta e si fa riprendere dal gruppo dietro, dopo il primo giro in bici e per tutto il resto della frazione la gara prosegue con 28 atlete leader. A seguire un altro gruppo distaccato ed ancora più dietro, ad oltre 3 minuti la nostra Anna Maria Mazzetti con altre 6 atlete, ma lo svantaggio è destinato ad aumentare nel proseguio della prova.
Nel penultimo giro si tentano fughe, si entra nello stadio ad 1 ora e 7 minuti con tutte le protagoniste ancora insieme e dentro anche Charlie Bonin.
Si gioca tutto a corsa! Frazione spettacolare, subito Nicola Spirig dà un impulso notevole ed esce dalla T2 velocissima con la Holland, la Vendula Frintova ed un nutrito gruppo di inseguitrici. La portacolori delle Fiamme Azzurre segnata da un ciclismo duro e una partenza dalla T2 velocissima, si distanzia dalle altre, posizionandosi 28^. Nelle posizioni di testa, corsa decisiva a metà frazione; ad affrontarsi ci sono Saller (GER), Holland (GBR), Spirig (SUI), Robish (GER), Haug (GER), Vendula Frintova (CZE), Murua (ESP), perde quota la True (USA). A metà dell'ultimo giro la britannica Holland sferra l'attacco decisivo con un allungo per la corsa al podio: impossibile riprenderla per la statunitense Zaferes che si aggiudica il secondo gradino del podio, mentre una incredibile Spirig ci ritorna con il bronzo al collo.


2015 ITU World Triathlon Cape Town
 : 25 Apr 2015 : Podio Elite Femminile

PosFirst NameLast NameCountry TimeSwimT1BikeT2Run
1 Vicky Holland GBR 01:49:51 00:09:34 00:00:47 01:04:49 00:00:24 00:34:20
2 Katie Zaferes USA 01:49:52 00:09:05 00:00:48 01:05:20 00:00:24 00:34:16
3 Nicola Spirig SUI 01:49:56 00:09:50 00:00:49 01:04:28 00:00:23 00:34:28

 

Rankings Femminile

1. Katie Zaferes USA {country:alpha2} 2905
2. Gwen Jorgensen USA {country:alpha2} 2400
3. Sarah True USA {country:alpha2} 1947
4. Andrea Hewitt NZL {country:alpha2} 1904
5. Lindsey Jerdonek USA {country:alpha2} 1387
6. Flora Duffy BER {country:alpha2} 1376
7. Rebecca Robisch GER {country:alpha2} 1268
8. Barbara Riveros CHI {country:alpha2} 1202
9. Vendula Frintova CZE {country:alpha2} 1075
10. Emma Moffatt AUS {country:alpha2} 1025

/>