Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Europe Cup: Caorle pronta ad accogliere triatleti da oltre 30 nazioni

images/2021/Gare_INTERNAZIONALI/Europe_Cup_Caorle/archivio/medium/bade4207-c3e8-457c-9e87-63f508e2d172.jpg

Ripartire, con lo sport, portando in quella che viene considerata “La piccola Venezia”, centinaia di atleti provenienti da oltre trenta nazioni europee ed extraeuropee. La Europe Triathlon Cup, in programma sabato 15 e domenica 16 maggio, a Caorle (VE) valorizzerà così diversi aspetti, non solo quelli agonistici. Il Comune, una volta di più, corre al fianco degli organizzatori, Silca Ultralite Vittorio Veneto, con il proprio braccio operativo, Fondazione Caorle Città dello Sport. Una sinergia che, nata nel 2016, ha portato nella città lagunare ben otto edizioni tricolori, tra duathlon, triathlon olimpico Élite e giovanile ed aquathlon, oltre a ben quattro edizioni della Triathlon Sprint Città di Caorle.

Tra poco più di un mese, la Europe Triathlon Cup, manifestazione internazionale per Junior ed Élite. Senza dimenticare, passando all’atletica leggera, la Finale Oro dei Campionati di Società su pista, in programma sabato 18 e domenica 19 giugno, nel rinnovato Stadio Chiggiato. Insomma, per Caorle il 2021 sarà “a forza sport”.

“Siamo molto contenti di poter riprendere con lo sport, soprattutto considerando che l’anno passato ha sacrificato molti settori, in primis turismo, cultura e proprio lo sport – commenta il sindaco di Caorle, Luciano Striuli – riprendere con un evento internazionale di tale portata è poi per noi motivo di grande orgoglio, perché offriremo alla nostra città e alla nostra comunità un evento di grande qualità che rappresenta slancio, voglia di ripartire ed entusiasmo”. Come già avvenuto con il 2020, quando in agosto una due giorni di triathlon dedicato a grandi e piccini, era stata una delle prime manifestazioni post lockdown dedicate alla multidisciplina, si gareggerà ovviamente in piena sicurezza. “Chiaramente, come avvenuto lo scorso anno, saranno predisposti e applicati tutti i protocolli previsti per il contenimento del Covid e la gara, essendo inserita nel registro Coni dedicato alle manifestazioni di preminente interesse nazionale, si potrà disputare anche nel caso dovessimo tornare in zona rossa - dice il primo cittadino - Da anni ormai abbiamo messo in campo una collaborazione tra Comune, Fondazione e Silca Ultralite e siamo certi che tutto sarà organizzato con professionalità e competenza. Mi auguro che questa fortunata sinergia prosegua anche con gli anni a venire, proprio per continuare a portare sul litorale caorlotto eventi di caratura nazionale e internazionale. Del resto, crediamo fortemente nei valori dello sport, quanto mai in un periodo come questo, dove la voglia di non mollare deve essere un faro per la ripartenza”.

La Europe Triathlon Cup inaugurerà di fatto la stagione turistica di Caorle, portando nella località centinaia di atleti e dirigenti sportivi in arrivo da oltre trenta Paesi. “Non vediamo l’ora di accogliere gli atleti che di fatto saranno i nostri primi turisti della stagione 2021 – aggiunge Striuli -  stiamo già allestendo la spiaggia, i ristoratori e gli albergatori stagionali stanno predisponendo il tutto per l’apertura e per metà maggio saremo pronti. Quale miglior occasione che rilanciare il turismo con un evento di risonanza internazionale?”

E se tanta è l’attesa degli amministratori per accogliere gli ospiti stranieri, tanta è l’attenzione dei giovani che si sfideranno nella Europe Triathlon Junior Cup, che prevede un format ad eliminatorie su distanza supersprint, con qualifiche il sabato e finali la domenica. Una modalità di gara in cui i triatleti dovranno dare tutto come in uno sprint finale, ma cercare anche di preservare le energie per il secondo round, quello che assegnerà le posizioni sul podio. Le sfide avverranno su 300 metri a nuoto, 9 chilometri di ciclismo divisi in tre giri e su 1,9 chilometri di corsa a piedi. Le prime batterie prenderanno il via sabato alle 8 e saranno quelle riservate agli under 20 maschili, mentre le ragazze si tufferanno nelle acque del mar Adriatico dalle ore 13.00. Quella che andrà in scena sarà sicuramente una competizione ricca di adrenalina tra i futuri olimpionici.

Oltre alla gara dedicata agli Junior, domenica 16 maggio si svolgerà la Europe Triathlon Cup riservata agli Élite e il Triathlon Sprint Rank Gold Città di Caorle (aperto a tutti dalle categorie Youth B agli Age Group).
 
 
(fonte: comunicato stampa società organizzatrice)