Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Circuito Mixed Relay: la situazione e la guida per la composizione delle staffette a Cervia e Bari

images/2019/gare/Circuito_Mixed_Relay/medium/Tiziano_Ballabio_GP3_staffScario18-26.jpg
Mixed Relay

Dopo la prima tappa in occasione dei Tricolori di Duathlon di Caorle e l'imminente secondo appuntamento in programma per domenica 29 settembre in occasione del weekend dei campionati italiani di Lignano Sabbiadoro, il Circuito Mixed Relay proseguirà con altri due eventi: la terza tappa è programmata per domenica 13 ottobre a Cervia, il giorno dopo i Tricolori di Triathlon Olimpico Elite e Under 23, mentre la finale del Circuito sarà abbinata al Grand Prix Triathlon di Bari (domenica 27 ottobre).

Attualmente, in testa al Circuito c'è la Minerva Roma con 222 punti seguita a Raschiani Triathlon Pavese (134), T.D. Rimini (100), The Hurricane (92) e Cus Pro Patria Milano (52).

Classifica Circuito Mixed Relay

NORME DI PARTECIPAZIONE

Ricordiamo che le prove del Circuito Mixed Relay abbinate ai Tricolori di Cervia e alla Finale del Grand Prix hanno regolamentazione diversa dai Campionati Italiani in merito alla possibilità di partecipazione essendo legate strettamente alle gare a cui sono abbinate.

Di seguito, riportiamo un estratto della Circolare Gare 2019 relativo alla formula di composizione delle staffette.

46.2.      COMPOSIZIONE DELLE STAFFETTE:
Per i due Campionati abbinati agli Sprint si fa riferimento alle norme in vigore dell’anno agonistico in corso.

46.2.1.  PER IL CAMPIONATO OLIMPICO/U23
Le squadre dovranno essere obbligatoriamente composte dagli atleti che hanno partecipato al Campionato di Olimpico/U23. Potranno essere formate anche più squadre. Nel caso in cui non vi siano atleti sufficienti a formare la squadra o a completare le altre formazioni, potranno essere iscritti atleti che non hanno partecipato al Titolo di Olimpico/U23 perché non aventi diritto, anche delle categorie Youth B. Non è possibile iscrivere Squadre da parte di Società che non hanno avuto atleti partecipanti al Titolo Elite di Olimpico/U23. In ogni squadra è possibile schierare massimo un atleta straniero (uomo o donna), solo se tesserati per la Società.

 46.2.2.  PER LA FINALE GRAND PRIX:
le squadre dovranno essere obbligatoriamente composte dagli atleti che hanno partecipato alla finale. Potranno essere formate anche più squadre. Nel caso in cui non vi siano atleti sufficienti a formare la squadra o a completare le altre formazioni, potranno essere iscritti atleti che non hanno partecipato alla finale del Grand Prix perché non aventi diritto, anche delle categorie YB. In ogni squadra è possibile schierare massimo un atleta straniero (uomo o donna), indifferentemente se tesserati per la Società o ingaggiati dalla stessa. Non è possibile iscrivere Squadre da parte di Società che non hanno avuto atleti partecipanti alla Finale del Grand Prix.

 46.2.3.  TITOLARI E RISERVE (per le prove abbinate a olimpico/u23 e alla finale del Grand Prix)
Titolari: sono titolari di squadra gli atleti che hanno partecipato al Titolo Olimpico/U23 e alla Finale del Grand Prix. La mancata partecipazione comporta l’esclusione dell’atleta dalla squadra e la decadenza del team se non vi sono possibilità di utilizzo dell’atleta di riserva
Riserve: sono considerate riserve tutti gli atleti che hanno partecipato al Titolo Olimpico/U23 e alla Finale del Grand Prix e quelli che sono stati iscritti/comunicati nei termini di scadenza iscrizioni di ciascuna competizione.

 

Per meglio chiarire il requisito, si forniscono, di seguito, alcuni esempi.

Requisito fondamentale: Avere atleti italiani aventi diritto e partecipanti (per partecipazione si intende la presenza fisica alla gara individuale a cui sono abbinate le staffette, C.I. Assoluto/U23 – Finale del Grand Prix).

0 atleti = 0 staffette
1 atleta M = 1 staffetta con aggiunta di 1 atleta M e 2 atlete F
1 atleta F = 1 staffetta con aggiunta di 1 atleta F e 2 atleti M
2 atleti M = 1 staffetta con aggiunta di 2 atlete F
2 atlete F = 1 staffetta con aggiunta di 2 atleti M
2 atleti (1 M e 1 F) = una staffetta con aggiunta di 1 atleta M e 1 atleta F
3 atleti M = 2 staffette con aggiunta di 1 atleta M e 4 atlete F ( o inverso)
3 atleti (2 M e 1 F) = 1 staffetta con aggiunta di 1 atleta F (o inverso)
4 atleti M = 2 staffette con aggiunta di 4 atlete F (o inverso)
4 atleti (1 M e 3 F) = 2 staffette con aggiunta di 3 atleti M e 1 atleta F (o inverso)
4 atleti (2 M e 2 F) = 1 staffetta
5 atleti (5 M) = 3 staffette con aggiunta di 1 atleta M e 6 atlete F (o inverso)
6 atleti (6 M) = 3 staffette con aggiunta di 6 atlete F (o inverso)
6 atleti (3 M e 3 F) = 2 staffette con aggiunta di 1 atleta M e 1 atleta F
...
e così via fino a salire.

In tutti i casi di aggiunta, possono essere usati anche gli Youth B.