Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Finale Circuito Cross: appuntamento a Lavarone domenica 26 agosto

images/2018/gare/33TRENTINI/medium/DSC_7679.jpg
Cross Triathlon

Domenica 26 agosto, in occasione del Tri Week di Lavarone (che prevede la gara su distanza olimpica sabato 25 agosto), si disputerà la finale del Circuito Triathlon Cross Country. Con il Tecnico Massimo Galletti, presentiamo la gara e i favoriti nelle rispettive categorie.

 

Parterre italiano di tutto rispetto per la finale del circuito cross che si terrà a Lavarone dove, come di consueto, gli organizzatori della società 33 Trentini Triathlon capitanati dal presidente Giuseppe Bommassar, si supereranno nel mettere a disposizione di tutti gli atleti percorsi gara ed eventi di contorno degni delle più belle gare off-road della triplice in Europa.

Partendo dagli Junior, ai nastri di partenza il Campione Europeo Junior 2017 della disciplina Filippo Pradella, uno dei migliori talenti del movimento cross italiano; a dargli filo da torcere sarà ci sarà Leonardo Pasquotto che, dopo aver abbandonato il progetto cross lo scorso anno a favore delle gare di ciclismo su strada, è ritornato prepotentemente alla ribalta. Direttamente dall’Umbria il vincitore della gara lite di Orosei dello scorso anno Matteo Violi il quale cercherà di qualificarsi per i Campionati Europei di Ibiza del prossimo Ottobre insieme a Marco Negrini che, dopo la sudata maturità, si ripresenta in piena forma per giocarsi le sue carte. Fra le junior donne la regina del cross Marta Menditto, reduce da un bronzo ai Campionati Mondiali di Fyn, sarà protagonista anche nella gara elite, Matilde Bolzan, che nel frattempo sta sistemando la prima frazione venderà cara la pelle nei 30 km in mtb per poi giocare in difesa in ultima frazione; infine l’outsider di giornata Giorgia Cantù che cercherà di meritare la considerazione fin qui meritata nel Progetto Team Italia Cross.

Per le categorie Elite e U23 si sfideranno Filippo Rinaldi, Campione Italiano 2018 a Santa Teresa di Gallura, e Marcello Ugazio, Campione Mondiale U23 in Danimarca, ma attenzione al sempre competitivo De Paoli e ai quattro moschettieri del Pool Cantù Figini, Fognini, Galli e Gatti, tutti alla ricerca di punti qualificazione per Ibiza 2018. Protagonisti annunciati anche i due Granbike Bozzato e Zanenga, il verdenero Raschiani Triatlon Pavese Nicolardi, Emanuele Aru uno dei più interessanti U23 in circolazione che se la vedrà con l’alfiere della Padovanuototriathlon Marco Panzavolta. Fra le donne, la medaglia di bronzo dei Campionati Mondiali di Fyn Eleonora Peroncini è la strafavorita alla vigilia; proveranno a rovinarle la festa Sandra Mairhofer, la sua compagna di squadra Bianca Morvillo, ma attenzione a non sottovalutare il ritorno della neomamma Monica Cibin.

 

INFO GARA