Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Allenamento di alto llivello

Importante esperienza per il nostro amico Alessandro Lopriore
Allora mi trovo a Roma per via della fase finale del concorso dell'Accademia dell'arma dei CC e devo restar qui per 3/4 giorni per le varie visite e prove psicologiche al chè ho deciso di contattare Mimmo Ruggieri, il quale conoscendo bene Bottoni, il CT della nazionale giovanile, mi ha messo in contatto con lui per poter allenarmi con il loro gruppo...
e per non perdere allenamento in quanto sono stato fermo qualche giorno antecedente per via di un virus intestinale.

Il particolare che mi ha toccato maggiormente è stato il sistema con il quale gli allenatori e la società (la Minerva) fa crescere gli atleti, ovvero di come rapportano atleti e ragazzi alla multidisciplina.

La visione non di tre singoli sport messi insieme ma di un unico sport.

Allenamenti mirati e specifici che curano ogni minimo particolare e che rendono la Minerva la squadra giovanile più forte d'Italia.

Curano molto l'aspetto tecnico che comporta una miglior economia nel gesto atletico e di conseguenza una miglior resa, inoltre si soffermano sui particolari come transizioni, su come toglier la muta facendo svolgere degli allenamenti mirati a questo scopo.

Sono soddisfatto perché nonostante la convalescenza ho potuto dir la mia a piedi (anche perché a nuoto non c'era storia! Hanno un altro passo) e sto parlando di atleti come Delian Stateff , Alex Ascenzi, Riccardo Salvino, Alessio Fioravanti ,Lorenzo Ciuti, Giulio Pugliese, Elena Petrini con i quali ho avuto il piacere di condividere allenamenti e aspetti sociali.

Martedì abbiamo fatto il lavoro a nuoto a soglia nella piscina dell'Acqua Acetosa da 50m a seguire palestra e corsa lenta 40' a 3'45"/km, mentre mercoledì abbiamo fatto il lavoro di corsa in pista (2000m + 6x400), dove mi sono catturato le attenzione dei tecnici, a seguire un lavoro facile a nuoto di tecnica e aerobico misto x sciogliere.

Che dire bella esperienza sperando di tornare per più tempo ad allenarmi con loro...



Commento: Alessandro ha approfittato dell'ottimo rapporto instaurato dal Comitato con l'organo centrale e della disponibilità dei tecnici federali a accogliere e osservare atleti che si propongono. I suggerimenti tecnici avuti da Lopriore saranno importanti per la sua vita sportiva e già altri atleti soprattutto del settore giovanile sono stati segnalati ai tecnici federali.

L'invito a recarsi ad assistere o partecipare alle sedute di allenamento dei ragazzi di interesse nazionale è rivolto anche ai tecnici che, a loro spese, potranno soggiornare a Roma e far parte del gruppo di lavoro di alto livello che lavora al Centro di Preparazione Olimpica.

Fare ciò è una ottima integrazione delle conoscenze teoriche acquisite nei corsi di formazione e di aggiornamento e aiuta a comprendere meglio il significato di certi elementi tecnici e metabolici che ci aiutano a fare il nostro lavoro.