Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Dal campo gara: X3ma triathlon cross

images/puglia/medium/9b4b525e-2527-4932-8e4d-1c445e7a40d5.JPG

Si è svolta domenica scorsa la gara inaugurale del Trofeo Sud Cup 2021 targata Aurora Triathlon del presidente Luca Lanzara. E' la prima delle quattro gare da disputarsi in ogni regione della Macro Area Sud per comporre la classifica giovanile interregionale e come di consueto i ragazzi pugliesi presenti in Campania hanno voluto inviare al nostro Comitato le loro impressioni. Questa volta tocca a Matteo Palazzo, diciassettenne (cat. Junior) della Otrè Triathlon Team.

 

"Gara disputata a Marina di Eboli, più precisamente nell'attrezzatissimo lido B38. La gara era stata organizzata per un triathlon cross, ma al nostro arrivo le condizioni meteo, un po’ avverse, ventose, con mare agitato, hanno fatto sorgere parecchi dubbi sulla sua fattibilità: trasformarla o no da triathlon a duathlon? Dopo una riunione tra i giudici e organizzatori si è deciso di non cambiare nulla.
Partivano per primi i ragazzi, che hanno avuto non poche difficoltà a nuotare in quelle acque agitate, di fatti sono stati aiutati dai bagnini preposti alla sicurezza. La frazione di mtb si svolgeva nella vicina pineta con un percorso fattibile da tutti; peccato per l’assenza di punti tecnici di mountainbike. Per la corsa si è tracciato il percorso sulle passerelle del lido con un tratto sulla sabbia , rendendo così la frazione podistica un po’ insidiosa.

Dopo la categoria ragazzi, è toccato alle altre categorie giovanili (youth e junior) con distanze maggiori nelle tre frazioni. Presenti per la Puglia, la Assi Trani TT, la Netium Giovinazzo e la O3TT. Vittoria di categoria per Emanuele Patierno (JU) e Aurora Pellegrini (YB); per me un secondo posto abbastanza soddisfacente. Molto dispiacere infine, per l’assenza della premiazione, che avrebbe reso il finale più caloroso tra gli atleti e le rispettive squadre sempre nel rispetto delle normative covid."