Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

CAPONE E TRAMONTE CAMPIONI REGIONALI 2014 DI TRIATHLON SPRINT


Al Campionato Sardo di triathlon sprint di Torregrande si sfiorano i duecento partenti ed è dunque grande festa per il triathlon team Sassari che festeggia oltre al successo organizzativo anche il titolo di campione regionale maschile e femminile.

Fra gli uomini, con il favorito Fabrizio Baralla fuori dalla zona cambio per impegni organizzativi, è l'altro sassarese Fabio Tramonte ad aggiudicarsi il titolo sardo ma al traguardo è però soltanto secondo preceduto dal tedesco Konig Johannes, terzo assoluto ma fuori dai giochi per il titolo regionale perché tesserato per il CUS Trento, è il villacidrese Nicola Sessini. Secondo dei sardi tesserato per una società isolana e dunque vicecampione regionale, è il giovane Federico Sardu gonnese del Villacidro Triathlon mentre terzo è l'altro villacidrese promessa del triathlon isolano Emanuele Aru al rientro alle competizioni dopo un lungo infortunio.



A dispetto della carta, la gara è stata tutt'altro che semplice: leggermente condizionata dalla corrente la frazione di nuoto, è stata la frazione ciclistica a dare i maggiori problemi ai folti gruppi di atleti con diversi ritiri per foratura e alcune cadute a causa del fondo stradale non perfetto.



La gara femminile, partita un'ora e trenta minuti dopo quella maschile, ha visto l'ulteriore peggioramento delle condizioni del mare e dunque l'aumento della difficoltà della frazione natatoria che ha portato le donne ad una prima temporanea selezione con la tedesca Hammers Stephanie prima ad uscire dall'acqua davanti alla villacidrese Francesca Sedda e con la favorita Alice Capone molto attardata e indietro di circa due minuti. L'ottima frazione di ciclismo della sassarese e la netta superiorità rispetto a tutte le altre nelle frazione di corsa hanno comunque consentito alla Capone di riprendersi immediatamente il posto che le spettava tagliando il traguardo per prima con oltre un minuto di vantaggio rispetto alla tedesca e con più di tre minuti dalla compagna di squadra terza classificata e vicecampionessa regionale Maria Elena Mura. Quarta assoluta e terza nella classifica regionale è Carla Atzori della Fuel Triathlon di San Gavino.



Buona anche la partecipazione alla gara del settore giovanile inserita nel Circuito PizzinusCup anche se leggermente al di sotto delle prime due gare della stagione ma con la conferma della crescita del movimento grazie alla presenza dei giovani triatleti del Sinis Triathlon che per la prima volta si affaccia su questo settore.



Prossimo appuntamento il 17-18 maggio con i rispettivi triathlon sprint e triathlon olimpico di Putzu Idu.