Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

TRIATHLON GIOVANI: I TRIATHLETI SARDI AL CAMPIONATO ITALIANO DI ACQUATHLON E TRIATHLON COPPA ITALIA, L'1 E IL 2 GIUGNO A PORTO S.ELPIDIO


Domenica e lunedì 1 e 2 giugno, si sono svolti a Porto S.Elpidio (Marche), i Campionati Italiani di Acquathlon e la II° tappa di Coppa Italia di Triathlon Giovanile, con la partecipazione di centinaia di Triathleti provenienti da tutta Italia;

Nell'occasione c'è stata una numerosa partecipazione delle categorie Giovanissimi sino agli Under 23, ma bisogna sottolineare soprattutto il livello dei Triathleti Italiani che è ulteriormente migliorato con la direzione Tecnica di Alessandro Bottoni, supportato dalla Federazione Italiana che aveva iniziato ad investire da alcuni anni notevoli risorse nel settore giovanile; fra le recenti novità a livello Nazionale è stato avviato il Grand Prix Italia, composto da tre tappe, nel quale partecipano assieme ai migliori giovani, gli atleti Italiani migliori e numerosi atleti Stranieri Elite, mentre a livello Internazionale, nella categoria Youth B (16-17 anni), l'Italia è riuscita a conquistare un posto alcune settimane fa in Olanda, per la partecipazione alle Olimpiadi Giovanili che si terranno questa estate in Cina, ad ulteriore dimostrazione del livello raggiunto, grazie alla prova di Guido Soldati del TD Rimini; oramai da alcuni anni i giovani triathleti della Nazionale Italiana quando si confrontano con i loro pari età Stranieri, si mettono in evidenza e sempre più spesso salgono sul podio o ottengono lusinghieri piazzamenti, soprattutto in campo femminile grazie alla Junior Angelica Olmo, già vincitrice di alcuni titoli a livello Mondiale;

Il confronto con i migliori atleti del settore giovanile Nazionale, è uno stimolo anche per i giovani Sardi che a Porto S.Elpidio, si sono presentati in otto fra le varie categorie equamente divisi fra ragazzi e ragazze: Emanuele Aru, Matteo Collu e Luca Sessini (cat. Youth B), del Villacidro Triathlon e Fabio Frau Junior del Villacidro Triathlon, Francesca Sedda, Giorgia Mocci e Marta Mascia (Cat. Youth B) del Villacidro Triathlon e Paola Sanna (Cat. Youth B ) Triathlon Team Sassari, accompagnati dai tecnici Marco Erbì e Davide Ecca del Villacidro Triathlon assieme al loro Presidente Antonella Frau, mentre per il Triathlon Team Sassari era presente il tecnico Dolores Lai ad accompagnare la giovane atleta di Sassari;

Nonostante i problemi fisici durati alcuni mesi, Emanuele Aru conferma di essere fra i migliori giovani in Italia della categoria Youth B maschile, avendo centrato due ottavi posti nelle due gare disputate, mentre Paola Sanna del Triathlon Team SS, sempre nella categoria Youth B, è riuscita a dimostrare che anche in campo Nazionale, potrebbe ambire alle prime 10 posizioni di categoria, avendo ottenuto la 19° posizione nel Campionato Italiano di Acquathlon e nella II prova del Triathlon di Coppa Italia un'ottima 14° posizione;

Gli altri piazzamenti nel Campionato Italiano di Acquathlon dei giovani atleti Sardi, svoltosi in condizioni di mare molto mosso e abbondantemente accorciato e ai limiti della regolarità, sono stati, il 25° posto di Luca Sessini dopo aver effettuato un'ottima frazione di nuoto, il 29° posto di Matteo Collu che invece ha recuperato numerose posizioni in corsa e il 30° posto di Fabio Frau nella categoria Junior;

Le altre ragazze in gara, hanno ottenuto il 37° posto con Francesca Sedda, con un nuoto molto al di sotto delle sue possibilità, Marta Mascia 49° posto e Giorgia Mocci 52°posto;

Il Triathlon, valido come II° tappa di Coppa Italia, al contrario del giorno prima si è svolto con un mare calmo, Francesca Sedda grazie ad un ottimo nuoto assieme alle atlete migliori, arriva al traguardo al 25° posto, ma perdendo diverse posizioni in corsa, Giorgia Mocci arriva al traguardo 44°, mentre ad un giro della fine nella frazione di corsa Marta Mascia è costretta al ritiro per problemi fisici, ma nel complesso sia Marta che Giorgia dimostrano nella due giorni di Porto S.Elpidio, di aver superato le difficoltà iniziali della disciplina, alla loro prima stagione di attività;

Fra i ragazzi nel Triathlon Sprint arrivano altre due ottime prestazioni, da parte di Fabio Frau categoria Junior, in 22° posizione, e Matteo Collu 29°, entrambi grazie ad una gara in crescendo con la corsa a livello delle migliori prestazioni assolute, infine Luca Sessini dopo l'ottima prestazione nell'acquathlon, paga una preparazione discontinua ottenendo la 50° posizione nel Triathlon Sprint;

Concludendo, per i giovani Sardi il bilancio finale della trasferta nell'Adriatico per l'intera comitiva è molto positivo, e grazie ai singoli risultati di Emanuele Aru del Villacidro Triathlon e di Paola Sanna del Triathlon Team Sassari, la Sardegna conferma di meritare l'attenzione che la Federazione ha rivolto ad Emanuele Aru con diverse convocazioni a raduni Nazionali, e dopo questa prova la possibilità per Paola Sanna di poter far parte delle migliori atlete giovani in Italia;

Il prossimo appuntamento Nazionale, sarà il Campionato Italiano di Triathlon, che si disputerà sia individuale che a squadre nella formula a staffetta (2 ragazze + 2 ragazzi), in Trentino Alto Adige a Levico Terme il 12 - 13 Luglio;