Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

RADUNO GIOVANILE OPEN

Incontro giovanile toscano
OPEN GIOVANILE DELLA TOSCANA IN PROGRAMMA A LUCCA



Si è svolto il 21 aprile a lucca il primo raduno tecnico della regione toscana per le categorie youth A/B e junior.



Il programma è iniziato alle ore 09.00 con la sessione nuoto che comprendeva una fase di preparazione a terra con esercizi di mobilità a corpo libero e una fase in acqua a sua volta distinta in una parte di riscaldamento seguito da esercizi di tecnica volti al miglioramento dell'assetto in acqua, un allenamento composto da ripetute sui 100 metri, infine, per finire esercizi specifici sui giri di boa e orientamento in acqua.



L'allenamento è proseguito, poi, nel pomeriggio, con una sessione di corsa strutturata in 20' di riscaldamento seguiti da 15' di esercizi di stretching e 20' di esercizi specifici di tecnica per l'analisi e l'eventuale correzione di errori da parte dei DT.

Gli atleti hanno, poi, affrontato ripetute sui 1200 metri che sono servite ai tecnici per valutare la condizione atletica dei singoli.



Ogni singolo allenamento è stato valutato dai delegati tecnici della toscana Alessandro Terranova e Enzo Fasano insieme ai rispettivi allenatori delle società permettendo un confronto tecnico e metodologico di fondamentale importanza per la crescita degli atleti. Fondamentale il supporto di Giovanni Stefania (freestyle triathlon) e Omar Carletti(Vis cortona triathlon)



La collaborazione dei gestori degli impianti sportivi e la puntualità dei presenti hanno garantito una perfetta esecuzione di tutti gli allenamenti.



"Convinti della centralità del ruolo svolto dal tecnico di riferimento dell'atleta, i DT Alessandro Terranova e Enzo Fasano" ha commentato Francesco Laino presidente del comitato regionale toscana, "hanno coinvolto i giovani atleti ed i loro tecnici nell'allenamento.

Il raduno ha offerto ampio spazio a momenti di analisi tecnica e metodologica nelle fasi di nuoto e di corsa. Considerato il buon esito dell'evento, è facile auspicare la programmazione di successivi incontri che aiuteranno i DT nella valutazione del Team che vestirà i colori della toscana ai prossimi appuntanti agonistici.