Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

In rampa di lancio il II GRAN PREMIO delle TERRE di MEZZO

images/umbria/13103331_612785085536269_5585978375199223626_n.jpg


3 Regioni dell’Italia centrale, 3 Comitati Regionali, 3 gare avvincenti,  2 triathlon sprint ed 1 triathlon olimpico: questi i numeri del secondo Campionato Interregionale di Lazio–Umbria- Toscana: il II GRAN PREMIO DELLE TERRE DI MEZZO.


Una formula nuova che unisce gli sforzi di tre regioni che stanno puntando forte sulla crescita della triplice e che si propongono di legare i territori centrali a cavallo degli Appennini con 3 gare per tutti i gusti che si terranno nell’arco di tutta l’estate, nei mesi di aprile, giugno e settembre. Una importante scommessa quella di uscire dai confini regionali per promuovere un campionato che coinvolgerà centinaia di appassionati pronti a darsi battaglia per tutta la stagione 2016. Le location individuate  per il campionato che proclamerà i CAMPIONI INTERREGIONALI dell’ITALIA CENTRALE saranno Scarlino (Grosseto),  Capodimonte (Viterbo) e Terni, dove avverrà la premiazione finale.


La prima prova sarà il TRIATHLON OLIMPICO  DI SCARLINO  il 30 Aprile; gli atleti si sfideranno poi nel sarà poi nel TRIATHLON SPRINT DI  CAPODIMONTE il 12 Giugno ed infine lo sprint di Terni: il TRIATHLON DEL DRAGO il 18 settembre.


REGOLAMENTO:


Il punteggio sarà dato dal risultato delle 2 migliori gare. Sarà necessario partecipare ad almeno 2 gare. Chi parteciperà a tutte e 3 le gare avrà diritto ad un bonus di 50 punti. Il punteggio verrà così assegnato:


 




































Posizione10°11° al 110Dal 111° in poi
Punti450400350300250200180160140120100 a diminuire di 1 punto1 punto