Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Duathlon di Santena: un mese al via

Manca solo un mese al via del Duathlon Sprint Citta di Santena (TO). L’evento che in origine doveva svolgersi domenica 1° marzo, è in programma per domenica 8 novembre; stessi orari, stesso programma, naturalmente con tutte le norme anti Covid previste dal Protocollo Operativo. La gara fa parte del Circuito Nazionale 2020 della Fitri forte di un montepremi di € 12.000 complessivi riservato alle società alla fine delle prove previste. Il montepremi individuale, se si supereranno i 250 partecipanti, sarà di 2.000 euro. Furono pochi di meno nel 2019, con le vittorie di Bianca Seregni, fa le donne, e di Andrea Secchiero, fra gli uomini. 

Ad oggi risultano iscritti circa 170 atleti, che attendono da marzo di gareggiare nella città del Conte Camillo Benso di Cavour, mentre è fissato in 300 iscritti il limite massimo, dopodiché sarà “sold out” come è già stato al Triathlon di Baldassarre, altro appuntamento Qualitry disputatosi il 27 settembre sul lago Sirio. Ad essi sono riservati i manicotti da bici che vedete in foto.

Distanza Sprint su un percorso ormai collaudato e molto veloce che prevede due primi giri di corsa per 5000 metri su asfalto, 21 km in bici anche qui su due giri, e un ultimo giro di corsa da 2500 metri.

Percorsi chiusi al traffico presidiati da A.N.Carabinieri Poirino, Polizia Municipale, A.N.Bersaglieri, Progetto Ciclismo Santena e Gruppo Emergenze Radio di Santena. La Croce Rossa locale fornirà il supporto sanitario, anche con due staffette in bici attrezzate con D.A.E. sul percorso Run. Come tutte le altre gare della stagione 2020, regolamento “no draft”, via libera quindi a bici da crono e caschi a goccia.

 

Le iscrizioni proseguono su www.qualitry.it dove è possibile anche visionare i percorsi e conoscere il programma.

 

 

(fonte: comunicato stampa società organizzatrice)